Lingua   

Infermiera

Davide Van De Sfroos
Lingua: Italiano (Lombardo )



E no e no e no
l’è menga vera
che ho scunduu la mia incoscienza suta….
suta ‘l scussaa de infermiera….

E no e no e no
l’è menga vera
che un omm soel lecc del precipizzi
pensa alla tua giarrettiera

Quanti fioe senza i vestii
che pudevi mea tradì
e quanti mann ne la mia man,
a dimm de mea lassai murì.

E no e no e no,
l'è menga facil..
lasas chamà cul nom de la sua mamm
da un suldaa de la tua età

E sura el biaanch de sta divisa
el saangh resulta pusee russ
e te stringevi cume se streeng un pà,
cume se streeng el so fioe

E hann impienii de boecc la loena
e me ho impienii de garza el coer,
te m'eet scambiaa per la tua dona
te m'eet scambiaa per la tua moort

Padre nostro bombardato
padre dei padri che ho assistito
Varda giò

Ascolta tutti i tuoi figli strani
che pregano senza usare le mani,
quelle ci servono qui

Padre del fuoco di questa guerra,
come in cielo così in terra,
dimmi almeno chi vivrà

Cui muniziun de sto rusari,
preghi e piangi e spari e spari,
el soo che podi mea fa distinzion
che g'ho da tegni'la mia pusiziun, però...

In questa nocc duve se mazzen in mila
lassum innamurass de voen,
lassum innamurass de luu

L'ha verduu i occ e l'ha faa un suriis
e l'ha anca imbrucaa el mè noom


Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org