Lingua   

Li muerti te la zappa

anonimo
Lingua: Italiano (Pugliese Salentino)


Ti può interessare anche...

Opillopillopì
(Aramirè)
Bring Down the Wall
(Piers Faccini)


Canto raccolto dal Collettivo di Ricerca Popolare di Salice Salentino, coordinato da Mimmo Perrone, nel 1977 a Salice Salentino dalla voce di Agostino Fina.
Nella raccolta “Canti di terra. Raccolta di canti della tradizione orale tra le province di Lecce e Brindisi”, a cura di Alessandro De Blasi e Luigi Spagnolo, Ass. culturale Terre Neure, Veglie, Lecce.

Campagna salentina
Campagna salentina
Li muerti te la zappa
Te ci l’ha fabbricata
M’ene cu ‘mpacciscu
Cu lassu e me ne bbau

Quannu au rittu lu Pezza
Le terre ane ‘ntustate
Ci lassu piettu e anima
Cu dau na zzappata

Ci era saputu tantu
M’era fattu signurinu
Ca pe la zappa critime
Nu me fitu cchiui caminu

Quannu me isciu’nzuratu
Muierima mannu cu zappa
E iou me stau curcatu

inviata da Bernart Bartleby - 4/12/2013 - 10:02



Lingua: Italiano

Traduzione italiana da YouTube
I MORTI DELLA ZAPPA

I morti della zappa
E di chi l’ha costruita
Mi viene da impazzire
Da lasciare e andare via

Quando vado in zona Pezza
Le terre sono già dure
Ci lascio petto e anima
Per dare una zappata

Se l’avessi saputo
Avrei fatto il signorino
Che per la zappa, credimi
Non riesco più a camminare

Quando mi sposerò
Manderò mia moglie a zappare
E io resterò a letto

inviata da Bernart Bartleby - 4/12/2013 - 10:03



Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org