Lingua   

La storia del pane e del soldo

Gianni Siviero
Lingua: Italiano


Ti può interessare anche...

Il Lambro
(Gianni Siviero)
Trasferimento
(Gianni Siviero)
Giancarlo e gli altri
(Gianni Siviero)


[1980]
Parole e musica di Gianni Siviero



Una canzone facente parte di un disco mai pubblicato.
Il testo è stato fornito dallo stesso autore al curatore del sito Malinconico Blues, dove è stato pubblicato.
In questo o quel paese
non ha importanza quale
c’era una volta un vecchio
che faceva il fornaio ed era un buon fornaio

Un giorno oppure un altro
non ha importanza quale
il ricco del paese
si mise a fare il pane ma lo faceva male

Per questo o quel motivo
ed è importante quale
il pane di quel vecchio
era sempre migliore, il suo sempre più gramo

Dipenderà dall’acqua
forse dalla farina
si arrovellava il ricco
e decise di andare dal vecchio e contrattare

- Buondì - gli disse il vecchio
- Ma il mio non è un segreto
dammi soltanto un soldo
perché il pane è anche un soldo
e io ti spiegherò -

Poi l’intascò e disse,
- Si tratta di capire
perché vuoi fare il pane... -
- Perché voglio guadagnare -
- E a me invece piace il pane -

Certo non è importante
scoprirne la ragione
ma i ricchi non son geni
e fece confusione sul discorso del vecchio

Un soldo o tanti soldi
non è importante quanti
e fece un manifesto
- Ogni mille pagnotte, una con dentro un soldo -

In questo o quel paese
non ha importanza quale
chiude bottega il vecchio
il ricco vende il pane

La gente cerca il soldo

inviata da Bernart - 1/4/2013 - 10:01



Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org