Lingua   

La Fabbrica dei Morti

Kalashnikov collective
Lingua: Italiano


Ti può interessare anche...

Valigie di cartone
(Peos)
Berlino Est 1980
(Kalashnikov collective)


[2011]
Album: Vampirizzati oggi

kalashnikov - vampirizzati oggi
Ci arrampicammo sul traliccio
con le mani nere d'odio
per vedere da vicino
la "Fabbrica dei Morti".

Nella "Fabbrica dei Morti" han lavorato i nostri padri
per costruire il vuoto che sentiamo in fondo al cuore.
[x2]

Tra le linee di montaggio
alla luce dei lampioni
ci parve di vedere
specchiarsi i nostri volti.

Ma non erano riflessi, erano corpi in carne ed ossa
che giacevano nelle bare sul nastro di trasporto..
[x2]

Per un po' ci siamo fermati con le mani sopra gli occhi,
ma deglutita la paura ci venne sete di vendetta!

I gufi ci schernivano dai rami nella notte,
ma smisero i meschini quando il sasso noi lanciammo!
[x2]

...quando il sasso noi lanciammo…

inviata da giorgio - 8/2/2013 - 15:41



Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org