Lingua   

Io non ho paura

Giacomo Sferlazzo
Lingua: Italiano

Scarica / ascolta

Loading...

Guarda il video

Loading...

Ti può interessare anche...

U mari unnavi curpi
(Giacomo Sferlazzo)
Lampedusa 24/01/2009
(Giacomo Sferlazzo)


[2011]
Album: Lampedusa

copertina-libretto
Che i tuoi occhi siano verdi o blu che tu preghi Maometto o Gesù
Proveniamo dalla stessa forza che anima il vento che brucia nel sole
Siamo la stessa polvere che vaga nell’universo in attesa d’amore.
Che tu venga dal nord o dal sud che tu parli il francese o l’indù
Respiriamo la stessa aria lo stesso gas lo stesso profumo
Combattiamo lo stesso sistema che in nome dei soldi è pronto a qualsiasi tortura

Io non ho paura io non ho paura

Vorrei saperne più su di te della tua casa della rivoluzione
Di come qualcuno non voglia vederti camminare per la strada
Di come la televisione spaventi la gente rinchiusa in casa.
Ti ho visto nelle campagne sudare senza diritti sul tuo lavorare
E ho visto qualcuno agitare lo spettro dell’invasione
E qualcun altro gridare Sparargli addosso è la soluzione.

Io non ho paura io non ho paura

Ho visto molti lampedusani restare umani in mezzo all’inferno
Dentro il silenzio di chi ci governa con cattiveria e senza pudore
Dimenticandosi che il mediterraneo è un mare immenso è un mare d’amore
Quanto costa la vita di un uomo e quanto costa la dignità umana
E quando si compiono le tragedie che voi avete creato
Andate col tricolore a rendere omaggio a chi avete condannato.

Io non ho paura io non ho paura.

inviata da adriana - 25/1/2013 - 15:01


Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org