Lingua   

Guerra e Pace

Cortez
Lingua: Italiano



[2011]
Testo e Musica di Alessio Cortesia
Album: Giovani, carini, disoccupati [EP]

GCD-cortez-front1
alex cortez
È guerra e pace, per la mia gente
sempre più frequente il tirocinio permanente
Oriente/occidente non capisco più niente
Non si fanno più scelte ma scelte di convenienze
E le apparenze.. nascondono problemi grossi
I migliori posti li svolti se sei figlio di bossi
Opporsi è un evenienza remota e distante
in attesa di un ordine o almeno di un comandante..
Il contante, ciononostante detta legge
tra chi vuole cambiare e poi rielegge il gregge
tra schegge impazzite la pace si mantiene
e il malumore ritorna se c'è chi non parla bene
E viene in tivù a riempirci di morali:
Rassegne stampa poi tribune elettorali
ancora cerimoniali poi successi farsa,
dimissioni lampo per salvare la faccia
Carta straccia ormai, perfino la Costituzione
tutto si sfascia se è in nome di un ambizione:
persone, idee, conflitti d'interesse..
Il mondo è guerra e pace per chi non lo sapesse

C'è la pace (sì!), - c'è la guerra (sì)…
Ma non ce n'è per chi non ne ha
Chi decolla,(poi) chi atterra (sì)
C'è chi resta e chi se ne va…
Bel paese, (sì) bella terra (sì)
Sole mare e vanità
C'è la pace (sì!), c'è la guerra (sì)
Ma non ce n'è per chi non ne ha..

Non ci si crede ma si vede: storie vere!
E nonostante tutto è mezzo pieno il mio bicchiere
è segno dei tempi, è preda dei venti
Oggi son gli stenti i veri bombardamenti
E tregue apparenti negli amori che viviamo
Sbagliamo (aahh) prendiamo fiato, respiriamo
Lontano, gli ultimi fuochi della città
Ci sembrerà che la realtà domani cambierà ma
è un illusione, una visione distorta
La pace che cerchiamo è dietro all'ultima porta
e allora di corsa tra bombe e mine
viviamo veloci e veloci dietro le linee
Al confine e in bilico tra il bene e il male
tra ciò che è legale e ciò che illegale
e ciò che è venale al momento non c'interessa
guardiamo più su, più su di quest'altezza
e resta, la solita amarezza dell'attesa
e aspettiamo lottando non contando la resa
Luce accesa! E massima attenzione
la pace che cerchiamo è post-rivoluzione..!

C'è la pace (sì!), - C'è la guerra (sì)…
Ma non ce n'è per chi non ne ha
Chi decolla,(poi) chi atterra (sì)
C'è chi resta e chi se ne va
Bel paese, (sì) bella terra (sì)
Sole mare e vanità
C'è la pace, (sì!) - c'è la guerra (sì)
Ma non ce n'è per chi non ne ha…

inviata da giorgio - 21/8/2012 - 13:47



Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org