Lingua   

Il guerrafondaio

Renzo Zenobi
Lingua: Italiano

Lista delle versioni e commenti


Ti può interessare anche...

Danze
(Renzo Zenobi)


[1975]
Testo e Musica di Renzo Zenobi
Album: A Silvia
A Silvia
Il guerrafondaio porta occhiali da sole,
per nascondere anche quel po' d'amore,
e la doccia lo salva dopo ogni atto impuro
e raccoglie ragazze come fiori d'estate..
A suo modo, ti ama e ti fuma
senza farti del male..
Il guerrafondaio, che è in fondo al tuo cuore..

Se lo chiami e a lui piace essere amato
prende la prima brezza o un uccello catturato,
Viaggia senza patente, ma entra in ogni cuore
ha una valigia di legno, grande, piena di buonumore,
Ti accarezza e ti morde la mano
senza farti del male
..il guerrafondaio delle battaglie d'amore.

Avrai sempre ragione di lui
se lo chiami pirata o bandito dei buoni,
se gli parli del suo ultimo fiore;
Avrai sempre ragione di me
se mi compri due ali o qualcosa di dolce
e mi chiami Celeste,
se mi pieghi una mano sul collo.

Dipingeva di rosso i miei cari domani,
mi truccava un sorriso sulla mia faccia vera
L'hanno visto convertire persone e animali,
io lo amo, anche quando si mette gli occhiali
a suo modo ti ama e ti fuma
senza farti del male..
Il guerrafondaio, che è in fondo al tuo cuore..

inviata da giorgio - 10/2/2011 - 19:22


Bella 'sta canzone, Giorgio, ma ci vorrebbe un commento sul perchè sia finita sulle CCG...
Io, per esempio, l'ho letta e riletta e ancora non l'ho capito...
Ciao!

Bartleby - 11/2/2011 - 09:51


Hai ragione, Alessandro. Anche perché ai tempi Zenobi forse fregava il "peggior" De Gregori in ermetismo.. Ma purtroppo il tempo è quello che è, e lo impiego tutto (o quasi) nel reperimento degli mp3 (e/o nel loro caricamento!). Avevo giusto intenzione di proporre "The Killer In Me" di Amy Speace (più o meno lo stesso tema); ma se non mi riesce di trovare (e rapidamente) il testo, credo che ci rinuncerò..
E poi è pure bello lasciare a ognuno la interpretazione che vuole, nè!..:-)
Cari saluti.

giorgio - 11/2/2011 - 15:34


Vabbè, non capisco la fretta ma sono fatti tuoi...

Per me questa del "guerrafondaio delle battaglie d'amore" non c'entra con la guerra, parere personale, per carità, ma mica basta un titolo per fare una CCG... Per questo avevo chiesto una tua intro, una tua interpretazione, ma se non hai tempo...

Un'ultima cosa, Giorgio... Te la ricordi questa scena dall'"Attimo fuggente" di Peter Weir?

Ecco, io mi chiamo Bartleby.

Ciao, nè!

Bartleby - 13/2/2011 - 18:05


Per Bartleby

Non capisci la mia fretta perché tu, buon per te, il tempo libero ce l'hai, carissimo Bartleby (Alessandro). (Io invece ho sempre le mani in pasta purtroppo con cose meno piacevoli ma relativamente redditizie).

Non c'entra, naturalmente, solo il titolo. La canzone fa riferimento, secondo me, alla parte violenta e battagliera che c'è in ognuno di noi. Allo "spirto guerrier che entro ci rugge" per dirla con Ugo Foscolo. E che va controllato e tenuto a freno perché non combini danni peggiori di quelli dei nostri avversari.
La Resistenza, per esempio (o qualsiasi sana ribellione popolare, anche con i suoi eccessi, talvolta, diciamolo pure, cruenti e crudeli) non fu una battaglia d'amore? Non credo che - altri amori - abbiano "dipinto di rosso i nostri cari domani e truccato un sorriso sulla nostra faccia più vera.."

Sì, ricordo la scena dello spanking (tremenda!).. sto film ce l'ho ancora in VHS e in lingua originale. Ma che c'entra con Zenobi?

giorgio - 13/2/2011 - 21:39



Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org