Lingua   

Anema e colore

Raffaello Simeoni
Lingua: Italiano (Laziale Sabino)



So statu da sorda a Montesicuru
Se tu sapissi quantu aglio suatu
Me manca nove anime allu scuru
Te pozzo di pero quantu ho sparatu
Giallu lu colore lu focu e lu sole
Viene poi azzurro l'acqua la sete
l'oro lu denaru che ce commanna
Verde la natura rencominciamo
Nero la violenza non m'appartiene
Ne bianca coscienza lo pane e la fame
Ma l'arancione meditazione
Boglio lu colore dell'evoluzione
Mannaggia allora quanno mau mannatu
A fà la guerra n'mezzu a lu desertu
So mezzu mortu e me ce piagne u core
E l'anema me ha pe cuntu seu
E l'anema me ha
Amame, amame, amame
Amame, amame, amame
Giallu lu colore lu focu e lu sole
Viene poi l'azzurro acqua la sete
l'oro lu denaru che ce commanna
Verde la natura rencominciamo
Nero la violenza non m'appartiene
Ne bianca coscienza lo pane e la fame
Ma l'arancione meditazione
Boglio lu colore dell'evoluzione


Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org