Lingua   

Spara Giuann

Davide Van De Sfroos
Lingua: Italiano (Lombardo "Laghèe")

Lista delle versioni e commenti


Ti può interessare anche...

Davide Van De Sfroos: La balàda del Genesio
(GLI EXTRA DELLE CCG / AWS EXTRAS / LES EXTRAS DES CCG)
Manicomi
(Davide Van De Sfroos)


Da "Manicomi", il primo album di Davide van de Sfroos
manicomi
Desmett de vardamm se fidi de nissöen
E vardi i to öcc cume una television
M'hann insegnàa cumè se fàa a scapàa,
cumè se fàa a picàa, cumè se fàa a cupà
Ho mai vedüu na turta
M'hann mai fàa un basìn
ho sempru fàa la guera de quand s'eri penenn,
giò ne la palta, giò ne la tera
aqua, sangh, niff
e guera, guera, guera
Stringevi i denc rabbiuss cume un can
e me diseven: "spara, spara, spara Giuann"
crepaven i amiss, passaven i ann
e me diseven: "spara, spara, spara Giuann"
Hoo cargàa el füsil e hoo stappàa una bumba a man
te do tri menüt, e poi lassi nann
Capissi piö cusa cazzo g'hann
da segutàa a vusàa : "spara, spara Giuann"
Ma 'dess che se giri i svolzen luur i man
e disen: "fermo fermo, spara mea Giuann"
Ma 'dess ch'i me öcc i henn piö tant san
I vusen: "fermo fermo spara mea Giuann"
spara mea Giuann
spara mea Giuann


Lingua: Italiano

Traduzione e adattamento di Alberto Martino
SPARA GIOVANNI

E smettila di guardarmi
io non mi fido di nessuno
e guardo i tuoi occhi come una televisione
Mi hanno insegnato
come si fa a scappare
come si fa a picchiare
come si fa ad ammazzare
Non ho mai visto una torta
non ho mai ricevuto un bacio, per quanto piccolo
ho sempre fatto la guerra, da quando ero bambino
giù nella palta, giù nella terra
acqua, sangue, neve
e guerra, guerra, guerra.
Stringevo i denti, rabbioso come un cane
e mi dicevano: "spara, spara, spara Giovanni"
crepavano gli amici, passavano gl'anni
e mi dicevano: "spara, spara, spara Giovanni"
Ho caricato il fucile, ho stappato una bomba a mano
"ti lascio tre minuti, e poi lascio andare"
Non capisco più cosa cazzo abbiano
di continuare a urlarmi: "Spara, spara Giovanni"
Ma adesso che mi giro, le alzano loro, le mani
e dicono: "Fermo, fermo, non sparare Giovanni"
Adesso che i miei occhi, non sono più tanto sani
Adesso loro gridano: "Fermo, fermo, non sparare Giovanni"
non sparare Giovanni
non sparare Giovanni


Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org