Lingua   

Home

Michael Bublé
Lingua: Inglese

Lista delle versioni e commenti



Testo e musica di Michael Bublé.

La canzone di un soldato americano a giro per il mondo, ma che vuole soltanto tornare a casa dalla sua donna. Un tema semplice semplice, e vero vero.

Il testo è ripreso da:
http://www.dartagnan.ch/article.php?sid=3391
Another summer day
Is come and gone away
In Paris and Rome
But I wanna go home
Mmmmmmmm

Maybe surrounded by
A million people I
Still feel all alone
I just wanna go home
Oh I miss you, you know

And I’ve been keeping all the letters that I wrote to you
Each one a line or two
"I’m fine baby, how are you?"
Well I would send them but I know that it’s just not enough
My words were cold and flat
And you deserve more than that

Another aerorplane
Another sunny place
I’m lucky I know
But I wanna go home
Mmmm, I’ve got to go home

Let me go home
I’m just too far from where you are
I wanna come home

And I feel just like I’m living someone else’s life
It’s like I just stepped outside
When everything was going right
And I know just why you could not
Come along with me
But this was not your dream
But you always believe in me

Another winter day has come
And gone away
And even Paris and Rome
And I wanna go home
Let me go home

And I’m surrounded by
A million people I
Still feel alone
Oh, let go home
Oh, I miss you, you know

Let me go home
I’ve had my run
Baby, I’m done
I gotta go home
Let me go home
It will be all right
I’ll be home tonight
I’m coming back home

inviata da ALEX DA SALERNO - 25/5/2005 - 17:48



Lingua: Italiano

Versione italiana di Cry, da:
http://www.dartagnan.ch/article.php?sid=3391
CASA

Un altro giorno d’estate
È arrivato e andato via
A Parigi e a Roma
Ma io voglio andare a casa
Mmmmmm

Forse sono circondato da un milione di persone
Ma mi sento ancora solo
Voglio solo andare a casa
Oh mi manchi, lo sai

E ho conservato tutte le lettere che ti ho scritto
Ognuna di una riga o due
"Tutto bene piccola, tu come stai?"
Beh, le avrei spedite ma so che non è abbastanza
Le parole erano fredde e noiose
E tu meriti di più

Un altro aeroplano
Un altro posto assolato
Sono fortunato lo so
Ma voglio tornare a casa
Mmmm, devo tornare a casa

Lasciatemi andare a casa
Sono davvero troppo lontano da dove sei tu
Voglio tornare a casa

E mi sento come se stessi vivendo la vita di qualcun altro
È come se non fossi stato al passo
Quando tutto stava andando bene
E so perché non hai potuto venire con me
Ma questo non era il tuo sogno
Ma tu credi sempre in me

Un’altra giornata d’inverno è arrivata
E andata via
Anche a Parigi e Roma
E io voglio andare a casa
Lasciatemi andare a casa

E sono circondato
Da un milione di persone
Mi sento ancora solo
Oh, andiamo a casa
Oh, mi manchi, lo sai

Lasciatemi andare a casa
Ho fatto la mia corsa
Ho fatto, piccola
Devo tornare a casa
Lasciatemi andare a casa
Andrà tutto bene
Stanotte sarò a casa
Sto tornando a casa

inviata da Riccardo Venturi - 25/5/2005 - 17:51


ma che soldato americano..è una canzone che parla della sua vita,un cantante in giro x il mondo (lo so che sono fortunato....so che questo non era il tuo sogno)...leggi meglio...

daniele.. - 21/11/2006 - 13:18



Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org