Lingua   

Washington Bullets

The Clash
Lingua: Inglese

Lista delle versioni e commenti


Ti può interessare anche...

Canción para los valientes
(Alí Primera)
Modena - Milano
(Punkreas)
Pisagua 1973
(Los Miserables)


[1980]
From the album "Sandinista!"
Dall'album "Sandinista!"

Sandinista!


The Clash - 1980


"Washington Bullets" is a song from The Clash's 1980 album Sandinista!. A politically charged song, it is a simplified version of Latin American history from the 1959 Cuban Revolution to the Nicaraguan Sandinistas of the 1980s, with mention of the Bay of Pigs Invasion, the Soviet invasion of Afghanistan, the Dalai Lama, and Victor Jara. A criticism of the foreign policy of the United States, the song is indicative of The Clash's left wing politics. The song's title is a pun on the name of the American capital city's NBA franchise, which later went on to change its name to the Washington Wizards in 1997.

The song is one of The Clash's more experimental, in the reggae style, with a xylophone and lyrics that are almost spoken rather than sung. Though the xylophone is the most prominent instrument, electric guitar riffs are still audible.

At 2 minutes 2 seconds, the lyrics to the song effectively finish, with 1 minute and 47 seconds of drums, xylophone and guitar interspersed with the occasional cry of "Sandinista!".

At 2 minutes 42 seconds, a monkey-like laughing/howling noise is heard, lasting until 3 minutes and 1 second.

en.wikipedia

"Washington Bullets" proviene dall'album "Sandinista!" dei Clash, del 1980. Canzone di contenuto politico, è in realtà una versione semplificata della storia latinoamericana dalla rivoluzione cubana del 1959 fino a quella Sandinista in Nicaragua, negli anni '80. Vi si fa menzione dell'invasione della Baia dei Porci, dell'invasione sovietica dell'Afghanistan, del Dalai Lama e di Víctor Jara. Si tratta di una feroce critica della politica estera degli Stati Uniti ed è una testimonianza dell'orientamento all'estrema sinistra dei Clash. Il titolo della canzone è un gioco di parole basato sul vecchio nome della squadra di basket NBA della capitale USA, nome che nel 1997 è stato modificato in Washington Wizards.

La canzone è una delle più sperimentali dei Clash, di stile reggae, con uso dello xilofono e un testo più recitato che cantato. Sebbene lo xilofono sia lo strumento più importante, si possono sentire anche delle chitarre elettriche.

Il testo termina a 2'2" della canzone, seguito da 1'47" di percussioni, xilofono e chitarra, qua e là inframezzate dal grido "Sandinista!"

A 2'42" della canzone si sente una specie di risata scimmiesca, che dura fino 3'1".
Oh! Mama Mama look there !
Your children are playing in that street again
Don't you know what happened down there ?
A youth of fourteen got shot down there
The Kokaine guns of Jamdown Town
The killing clowns, the blood money men
Are shooting those Washington bullets again
As every cell in Chile will tell
The cries of the tortured men
Remember Allende and the days before
Before the army came
Please remember Victor Jara
In the Santiago Stadium
Es Verdas
Those Washington bullets again
The Bay of Pigs, in 1961
Havana for the playboys in the Cuban sun
For Castro is the colour. ..
Is a redder than red
Those Washington bullets want Castro dead
For Castro is the colour...
... That will earn you a spray of lead
For the very first time ever
When they had a revolution in Nicaragua
There was no interference from America
Human rights in Amerika !
Well the people fought the leader
And up he flew.
With no Washington bullets what else could he do ?
And if you can find an Afghan rebel
That the Moscow bullets missed
Ask him what he thinks of voting Communist.
Ask the Dalai Lama in the hills of Tibet
How many monks did the Chinese get
In a war-torn swamp stop any mercenary
And check the British bullets in his armoury
Que ?
Sandinista !



Lingua: Italiano

Versione italiana di Carlo Boni
PALLOTTOLE DI WASHINGTON

Oh ! Mamma, mamma guarda là !
I tuoi bimbi giocano di nuovo in quella strada
Non sai che cosa è capitato là ?
Hanno sparato a un giovane di 14 anni
Le pistole di kokaina dalla Città Ingorgata
I pagliacci assassini, gli uomini del denaro insanguinato
Sparano ancora quelle pallottole di Washington
Come può raccontare ogni cella del Cile
Il grido degli uomini torturati
Ricordati Allende ed i giorni precedenti
Prima che arrivasse l'esercito
Ricordati ti prego di Victor Jara
Nello stadio di Santiago
Es Verdas (è vero)
Ancora quelle pallottole di Washington
La Baia dei Porci, nel 1961
Avana per i playboy nel sole di Cuba
Perché Castro è un colore
Più rosso del rosso
Quelle pallottole di Washington vogliono Castro morto
Perché Castro è il colore.
..Che vi offrirà una sventagliata di piombo
Per la primissima volta in assoluto
Quando hanno fatto la rivoluzione in Nicaragua
Non c'è stata interferenza americana
Diritti umani in Amerika !
Così la gente ha combattuto il dittatore
E lui se l'è filata.
Senza pallottole di Washington che altro poteva fare ?
E se riesci a trovare un ribelle afgano
Scampato alle pallottole di Mosca
Domandagli se pensa di votare comunista..
Chiedi al Dalai Lama sui monti del Tibet
Quanti monaci sono stati presi dai cinesi
Ferma un mercenario qualunque in una palude straziata dalla guerra
E controlla quante pallottole britanniche ha nel suo arsenale
Que ? (Cosa?)
Sandinista !

Sul grande BigO l'intero doppio album "Hong Kong Dollar, Indian Cents [no label]" - Live at the AC Hall, Hong Kong, Feb 25, 1982.
Un disco assai ghiotto... fatevi sotto!
Washington Bullets (live in Japan 1982)

Alessandro - 12/9/2006 - 15:23


"I don't see why we need to stand by and watch a country go communist due to the irresponsibility of its people. The issues are much too important for the Chilean voters to be left to decide for themselves"
Henry Kissinger regarding Salvador Allende's election in Chile.

en.wikiquote

Alessandro - 13/9/2006 - 13:48




Lingua: Francese

Traduzione francese da l'histgeobox
BALLES DE WASHINGTON

Oh ! maman, maman, regarde là !
Tes enfants jouent de nouveau dans cette rue
Ne sais-tu pas ce qui s'est passé ici ?
Un jeune de 14 ans a été tué ici
Les Kokane Guns de Jamdown Town
Les clowns tueurs, les hommes de l'argent sale
Ont tiré ces balles de Washington encore une fois

Comme chaque cellule du Chili le dirait
Les pleurs des hommes torturés
Rappelle toi Allende, et les jours d'avant,
Avant que l'armée ne vienne
S'il te plaît, rappelle toi Victor Jara
Dans le Stade de Santiago
C'est la vérité - de nouveau ces balles de Washington

Et dans la Baie des Cochons en 1961,
la Havane combattit le playboy sous le soleil cubain
Parce que Castro est d'une couleur,
Plus rouge que le rouge,
Ces balles de Washington voulaient que Castro meure
Parce que Castro est de la couleur...
... qui te fera gagner une volée de plomb

Pour la toute première fois,
Quand ils eurent une révolution au Nicaragua,
Il n'y eut aucune intervention américaine.
Les droits de l'homme en Amérique
Et bien les gens combattirent le chef
Et le chassèrent... .
Que pouvait-il faire sans les balles de Washington?

Et si tu peux trouver un rebelle Afghan
Que les balles de Moscou ont loupées
Demande ce qu'il pense de voter communiste...
... Demande au Dalai Lama dans les hauteurs du Tibet
Combien de moines les chinois ont-ils eu ? ...
... dans un marais déchiré par la guerre, arrête n'importe quel mercenaire et
Cherche les balles Anglaises dans son arsenal
Quoi ?
Sandinista !

inviata da Alessandro - 2/12/2009 - 22:23



Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org