Lingua   

I bersaglieri che vanno in Egitto

anonimo
Lingua: Italiano



dal sito "La musica dell'Altritalia"

Reg. di G. Bosio, 1969, Bizzolano, fraz. di Canneto sull'Oglio, Mantova, inf. Egidio Broglio, bergamino, e Ermes Rossi, oste. La seconda versione è stata raccolta da Silvio Parmiggiani a Campagnola, Reggio Emilia, nel 1964.

Incisioni:
- Nuovo Canzoniere Milanese: Il bosco degli alberi (A. Catacchio, E. Cuppone, F. Mascetti)

Fonti:
- Opuscolo all. al disco "Il bosco degli alberi"
Quei bersaglieri che vanno in Egitto
oh che bel sito che vanno a veder
oh che bel sito che vanno a veder

Vanno a vedere la giovine bella
la par una stella caduta dal ciel
la par una stella caduta dal ciel

Caduta dal cielo mandata da Dio
e al fianco mio la voglio veder
e al fianco mio la voglio veder

La voglio vedere la voglio baciare
le sue carezze mi fa inemorar
le sue belezze mi fa inemorar

Il mio bene l'è in cà in un palazzo
l'è circondato di rose e di fior
l'è circondato di rose e di fior

Sotto le finestre c'è un vaso di fiori
foglia per foglia c'è scritto d'amor
foglia per foglia c'è scritto d'amor

E i tre bersaglieri che vanno in Egitto
oh che bel sito lor vanno a veder
oh che bel sito lor vanno a veder

Lor vano a vedere quell'anima sí bella
mi sembri una stella caduta dal ciel
mi sembri una stella caduta dal ciel

Caduta dal cielo caduta nel mare
son militare mi tocca marciar
son militare mi tocca marciar

31/1/2005 - 23:12



Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org