Lingua   

מקיר השירותים בבקו"ם

Anonimo Soldato Israeliano / A Nameless Israeli Soldier
Lingua: Ebraico

Lista delle versioni e commenti


Ti può interessare anche...

Gaza vivrà!
(Joe Fallisi)
Gaza City
(Johnny Punish)
אני מאמין - טרבלינקה
(Yehuda Dim / יהודה דים)


Un'anonima recluta della base di addestramento della IDF, il servizio di formazione dello "Tsahal" israeliano, ha scritto questi pochi versi sul retro della porta di un gabinetto.
Prima di essere cancellati con cura, un'altra recluta, Eyal Rozenberg, ha fatto in tempo a trascriverli a suo rischio e pericolo.
Ne è nata una canzone, che è divenuta uno degli inni dei "Refuseniks".

Riccardo Venturi, 12 novembre 2004.
Giorno dei funerali di Yasser Arafat.
כפי שרשם אייל רוזנברג

קחו לי תמדים
שהרסו לי תחיים
קחו לי תקומטא
שביגללה אני בתא
קחו לי תחוגר
לא רוצה אותו יותר
תנו לי רק לראות קבן
שיוציא אותי מכאן

inviata da Riccardo Venturi




Lingua: Ebraico

La trascrizione in caratteri latini:
Khafi shelashas eyl rudanavrag

Kakhu li hamadim
sheharasu li hakhaym
khaku li hakumata
shediglala ani bata
khaku li hakoger
lo rotse otu yoter
tani li rak lerayot khovan
sheyotsi'a anati mekhan.

inviata da Riccardo Venturi




Lingua: Italiano

Versione italiana di Riccardo Venturi (2004):
POESIA COPIATA DAL MURO DI UN CESSO
In una base dell'IDF

Levatemi questa divisa
che mi ha rovinato la vita
levatemi questo berretto
che mi ha imprigionato
levatemi la piastrina militare
io non la voglio più
fatemi vedere uno psicologo militare
e poi fatemi uscire di qui.



Lingua: Inglese

Poem
copied from a bathroom wall, IDF Recruitment Base

as transcribed by Eyal Rozenberg

Take away this uniform
That ruined my life
Take away this beret
That got me locked away
Take my Army ID
I don't want it anymore
Let me just see a Mental Health Officer
That'll get me outa here.

inviata da Riccardo Venturi



Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org