Lingua   
Lista semplice
Mostra filtri
Lingua
Percorso
Data

Prima del 2022-2-22

Rimuovi tutti i filtri
Downloadable! Video!

Солдат

d’après la traduction italienne de Riccardo Venturi – 2022
Chanson en langue russe – Солдат – 5'nizza – 2003

Écrite par Andrey “Sun” Zaporozhets (Андрей Запорожец) e Sergey Babkin (Сергей Бабкин)
Album : Пятница (« Pyatnitsa », c’est-à-dire « Vendredi », qui est aussi le nom du duo).


Dialogue maïeutique

Encore une chanson en langue russe, dit Lucien l’âne.

C’est la saison, répond Marco Valdo M.I.. Les chansons russes migrent comme les oies sauvages, elles fuient vers le Sud.

À entendre certaines d’entre elles, dit Lucien l’âne, je crois percevoir comme l’écho lointain de rumeurs de plaines orientales. En tout cas, peu importe, la chanson parle toujours du monde, elle réinterprète les souffles du vent et en fait des prémonitions.

Oui, dit Marco Valdo M.I., tant de rumeurs, de grondements font peur aux enchantements, aurait dit Tonton Georges, quand il chantait À l’ombre du cœur de... (continua)
SOLDAT
(continua)
inviata da Marco Valdo M.I. 22/2/2022 - 19:59
Video!

American Silence

Will you rise up when your comfort is in jeopardy
(continua)
inviata da Pluck 22/2/2022 - 19:01
Video!

Слова растамана

Słova Rastamana
[2004]
Testo e musica / Lyrics and music / Paroles et musique / Sanat ja sävel: Boris Grebenšćikov
Album / Albumi: Reggae

"Canzone "rasta" per la pace e contro il separatismo
Simpatica e anche attuale, in qualche modo." [Donatella Leoni]
Какая радость, когда человек слышит слова растамана,
(continua)
inviata da Donatella Leoni 22/2/2022 - 18:24
Video!

Gallipoli [Oxygène II]

Gallipoli [Oxygène II]
[1976]

Film / Movie / Elokuva:
Peter Weir
Gallipoli / Gli anni spezzati

Musica / Music / Musique / Sävel:
Jean-Michel Jarre

Album: Oxygene

Gallipoli è una delle più alte testimonianze del cinema contro la violenza delle guerre. Narra di uno dei tanti episodi cruenti sul fronte dei Dardanelli durante la I guerra mondiale,che vide contrapposti il corpo di spedizione ANZAC, composto da australiani e neozelandesi, e l'esercito turco.

Il brano proposto Oxygène, deuxième partie, fece parte di un album che segnò una svolta nel panorama della musica elettronica basata su sintetizzatori analogici, un decennio prima dell’avvento dei sintetizzatori digitali. Gran parte della popolarità del brano si deve al fatto che fu inserito come colonna sonora del film Gallipoli .
Regista e compositore realizzarono una simbiosi magistrale in due scene del film: all’inizio,... (continua)
strum
inviata da Riccardo Gullotta 21/2/2022 - 23:48
Downloadable! Video!

Malarazza [Lamento di un servo ad un Santo crocifisso]

Sono per caso ricapitato nel sito linkato in questa pagina "Chants de lutte et révolution" e l'ho trovato pieno di deliri novax, di "gente morta col covid e non di covid", di "i virus sono i nostri amici" e similari cazzate. Altro che bel sito, mi sembra proprio che il suo curatore si sia bevuto il cervello...
Lorenzo 21/2/2022 - 20:05

Rathenau

RATHENAU
(continua)
inviata da Francesco Mazzocchi 21/2/2022 - 18:53
Downloadable! Video!

Général à vendre

bonjour

je vous remercie pour ce site utile essentiel et intéressant, je le consulte régulièrement , c est pourquoi je me permet ce commentaire:

la chanson général à vendre, Cette chanson n'a pas pu paraitre en 1950, elle a été déclarée à la sacem en 1954 et en conséquence enregistrée après .
bonne continuation bien cordialement
jean rozand 21/2/2022 - 18:16
Downloadable! Video!

Солдат

Riccardo Venturi, 21-2-2022 10:16

Due parole del traduttore. Stamani mi è giunta notizia che la canzone è stata fatta passare alla trasmissione “Guarda che Lune” di Radio Popolare, attribuita ai “Cinque Nizza” e presentata come una delle poche canzoni ucraine antimilitariste. La canzone, come opportunamente specificato nell'introduzione, è però in lingua russa e colgo l'occasione per specificare che ho conosciuto un certo numero di ucraini -tra i quali addirittura un prete di provata fede nazionalista- senza aver mai avuto la soddisfazione di sentir parlare in ucraino. Persino il prete nazionalista mi parlava in russo e confessava di non parlare ucraino praticamente mai; anche quando doveva dir messa per la comunità ucraina di sua competenza in una certa parrocchia di Firenze, la diceva in russo. Ad ogni modo, presumo che Radio Popolare abbia voluto trasmettere la canzone in occasione dell'attuale contigenza similbellica fra Russia e Ucraina, e quindi ne approfitto per fare una traduzione con qualche nota.
Soldato
(continua)
21/2/2022 - 10:17
Downloadable! Video!

Inca

Purché a ponente? Le navi arrivarono da levante, o no?
Carlo 20/2/2022 - 23:31
Downloadable! Video!

Michail, Michail (Gorbachev Rap)

In realtà la canzone è un rifacimento rap della canzone scritta da Wolf Biermann per la mamma di Nina Hagen, Eva-Maria Hagen

Ecco il testo:
Michail, Michail
(continua)
20/2/2022 - 21:37
Video!

À ton nom (Incha'Allah)

IN NOME TUO (INCHA'ALLAH)
(continua)
inviata da Daniel(e) Bellucci, Nizza, 20.02.2022 20/2/2022 - 21:21
Video!

Amen

Lost children filled with hate
(continua)
inviata da Pluck 20/2/2022 - 20:10
Video!

Rikchari (Despierta)

[2019]
Letras y música / Testo e musica / Lyrics and music / Paroles et musique / Sanat ja sävel :
Minga Artística

* pittore espressionista ecuadoregno di origine quechua, morto nel 1999


Svegliati! é la traduzione del titolo quechua Rikchari e dello spagnolo Despierta . E’ un rap dell’organizzazione ecuadoregna no profit Minga Artística, Cultural y Comunitaria che lanciò questo rap come vibrata protesta a fronte delle misure economiche imposte dal FMI nel 2019.
Il videoclip é stato realizzato a sostegno della lotta per i diritti delle popolazioni indigene dell’Ecuador
[Riccardo Gullotta]
Todos los sectores sociales en el país
(continua)
inviata da Riccardo Gullotta 20/2/2022 - 20:00

La Sagesse des Dirigeants

La Sagesse des Dirigeants

Chanson française – La Sagesse des Dirigeants – Marco Valdo M.I. – 2022

LA ZINOVIE
est le voyage d’exploration en Zinovie, entrepris par Marco Valdo M. I. et Lucien l’âne, à l’imitation de Carl von Linné en Laponie et de Charles Darwin autour de notre Terre et en parallèle à l’exploration du Disque Monde longuement menée par Terry Pratchett.
La Zinovie, selon Lucien l’âne, est ce territoire mental où se réfléchit d’une certaine manière le monde. La Zinovie renvoie à l’écrivain, logicien, peintre, dessinateur, caricaturiste et philosophe Alexandre Zinoviev et à son abondante littérature.



Épisode 24


Dialogue Maïeutique

Lucien l’âne mon ami, ce voyage en Zinovie, ne nous réserve pas seulement un trajet dans le territoire contemporain (ou presque), il s’étale également, comme sans doute tu l’avais remarqué, à travers l’histoire zinovienne récente. Grosso modo,... (continua)
Quand on était gamins-gamines,
(continua)
inviata da Marco Valdo M.I. 20/2/2022 - 18:34
Video!

L'ultimo guerriero

1987
Stai cavalcando
(continua)
inviata da Alberto Scotti 20/2/2022 - 17:06
Video!

Rosa Rossa

(2022)

Il brano è dedicato alla filosofa e attivista politica polacca Rosa Luxemburg, una delle figure femminili più importanti della storia contemporanea. Conosciuta come la Rosa Rossa, la Luxemburg fu una grande sostenitrice del socialismo rivoluzionario. Ha dedicato lunga parte della sua vita facendo battaglie contro il capitalismo e il militarismo.
Il videoclip che accompagna l’uscita del disco sviluppa il tema degli ideali antimilitaristi e dell’impegno sociale. Esso trasmette un messaggio di speranza, espresso simbolicamente da una rosa rossa, donata alle generazioni future.

Nel brano interpretato da Stefania Secci Rosa, si prende spunto da una lettera inviata dalla rivoluzionaria dal carcere di Breslavia nel dicembre 1917 e diretta a Sonja Liebknecht (moglie di Karl Liebknecht, suo compagno di partito). Parole da cui traspaiono le passioni vibranti della Luxemburg, che Secci... (continua)
Questo è il terzo Natale
(continua)
19/2/2022 - 23:13
Video!

Odia

1983
Shockin' T.V. / Tiratura Limitata ‎– Milano 1983
Giubbe tutte uguali
(continua)
inviata da Alberto Scotti 19/2/2022 - 18:58
Video!

Disertare

1984

Non posso sopportare questa sporca situazione
Disertare, disertare
(continua)
inviata da Alberto Scotti 19/2/2022 - 16:07
Percorsi: Disertori
Video!

Precious Cargo

(2022)
Album: Life on Earth

Segarra non ha evitato completamente la politica. Lo spoken word Precious Cargo racconta la storia di un uomo in un centro di detenzione per migranti, una persona che Segarra ha incontrato lavorando per l’organizzazione Freedom for Immigrants.

La gioia radicale di Hurray for the Riff Raff
Precious cargo at the river
(continua)
19/2/2022 - 14:55

Die Herde

LA MASSA
(continua)
inviata da Francesco Mazzocchi 19/2/2022 - 12:57
Downloadable! Video!

Streets of London

La canzone di McTell fu originariamente scritta durante un soggiorno in Francia e si intitolava Streets of Paris.
Alberto 19/2/2022 - 11:23
Video!

Meriterete

(2021)
Album: Reset
Meriterete, meriterete
(continua)
18/2/2022 - 21:16
Downloadable! Video!

Scarborough Fair/Canticle, provided with The Elfin Knight, Whittingham Fair and Rosemary Lane, and with an Appendix on Riddles Wisely Expounded

Versione suonata con chitarra arpa pubblicata da Rocco Rosignoli sul suo canale YouTube.



Basata sulla Child Ballad "The Elfin Knight", "Scarborough Fair /Canticle" non è soltanto una lacerante ballata contro la guerra, ma anche una canzone d'amore impossibile, che ha avuto un ruolo chiave nel film "Il Laureato" di Mike Nichols, 1967.
Don Caramello 18/2/2022 - 16:23
Video!

Burattini in divisa con pistola

Incisa come Irah
Continuate a sparare
(continua)
inviata da Alberto Scotti 18/2/2022 - 13:20
Video!

Rückkehr zur Natur

RITORNO ALLA NATURA
(continua)
inviata da Francesco Mazzocchi 17/2/2022 - 20:19
Downloadable! Video!

Cara burbetta

anonimo
Questa è la canzone che cantavano gli AUC (allievi ufficiali di complemento) di artiglieria, “ai miei tempi” (1983/84).
La canzone era molto simile a quelle cantate in tantissimi altri corpi, in tutti adattati alle proprie esperienze; per esempio, in fondo, invece dei nostri “quindici mesi” si può trovare “dodici mesi” o “dieci mesi” (anche se quest’ultima non permette il ritmo giusto), a seconda della durata della propria naja.
Qualcuno cantava con le bestemmie “al naturale”, la nostra versione era un po’ addolcita, la mia versione ancora di più.
Questa canzoni erano riportate solo a voce, e quindi si adattavano alle situazioni, e comunque un po’ cambiavano per tutti, quindi non ha troppo senso cercare quella “originale”, il che mi ha permesso di riportare la mia versione addolcita come se fosse quella vera.

Questo si sente anche dal fatto che nella parte finale manca una parte, che effettivamente... (continua)
Caro pistrino
(continua)
inviata da Gaspero Domenichini 17/2/2022 - 18:24
Video!

Mercy

2021
I feel unsafe, I feel alone
(continua)
inviata da Pluck 17/2/2022 - 16:22
Video!

Mir ist heut’ so nach Tamerlan

OGGI MI SENTO COME TAMERLANO
(continua)
inviata da Francesco Mazzocchi 17/2/2022 - 09:25

Jingle Bells (Vietnam)

anonimo
few adjustments to the original
Dashing through the mud, in a Jeep that should be junk
(continua)
inviata da Deven-chi 16/2/2022 - 18:26
Video!

Cieli rossi sull'Europa

[1983]
Album: Split LP Contrazione / Franti
Svegliato nel cuore della notte
(continua)
inviata da Alberto Scotti 16/2/2022 - 17:08
Downloadable! Video!

Ho visto anche degli zingari felici

Chissà cosa avrebbe pensato Claudio di questo scambio... Ho conosciuto le sue canzoni che ero ragazzino, e l'ho sempre trovato semplice - e semplicemente, incredibilmente "altro" da tutto il resto. La sua poeticità scarna, diretta, ogni volta un pugno allo stomaco, una lacrima, una carezza. Lui, che voleva certo essere tutto tranne che una icona, filtrava la realtà - una certa realtà, con i suoi occhiali fragili e composti, fatti d'amore, ascolto, passione civile. Manca tanto oggi la sua attenzione all'altro, il suo essere mai banale e sempre diretto, in punta di piedi ma sempre in cammino. D'altronde, vivere costa fatica, o no?
16/2/2022 - 10:07
Video!

Die Trommel, oder Das Leibregiment

IL TAMBURO, O IL REGGIMENTO DELLA GUARDIA
(continua)
inviata da Francesco Mazzocchi 16/2/2022 - 07:53
Video!

A Reagan

1988
A Reagan
(continua)
inviata da Alberto Scotti 15/2/2022 - 16:46
Downloadable! Video!

Hevi (Amore curdo)

La deputata parla prima in turco, poi in curdo e infine CANTA in curdo per protestare contro le persone arrestate mentre cantavano canzoni corde in strada (nel 2022)
GS

Gianni Sartori 15/2/2022 - 15:32
Video!

An den deutschen Mond

ALLA LUNA TEDESCA
(continua)
inviata da Francesco Mazzocchi 15/2/2022 - 15:25
Video!

Einkäufe

ACQUISTI
(continua)
inviata da Francesco Mazzocchi 15/2/2022 - 13:06

Revolutions-Rückblick (1)

SGUARDO INDIETRO ALLA RIVOLUZIONE (1919)
(continua)
inviata da Francesco Mazzocchi 15/2/2022 - 10:50
Downloadable! Video!

This Song Is Anti-American (This Song Is Anti-War)

Riccardo Venturi, 15-2-2022 10:45
Canzone anti-americana (Canzone contro la guerra)
(continua)
15/2/2022 - 10:46
Video!

La chanson du vieux réac

Daniel(e) Bellucci - Nizza - 14.02.2022
La canzone del vecchio reazionario
(continua)
inviata da Daniel(e) Bellucci - Nizza - 14.02.2022 15/2/2022 - 10:38
Video!

Lebensborn

2003
Stronghold

Il Progetto Lebensborn (Progetto Sorgente di Vita) fu uno dei diversi programmi avviati dal gerarca nazista Heinrich Himmler per realizzare le teorie eugenetiche del Terzo Reich sulla razza ariana e portare la popolazione ariana in Germania a 120 milioni di persone entro il 1980.

Aveva come motto:

«Per noi sia sacra ogni madre di buon sangue»


Il folle progetto fu portato avanti inizialmente in Germania attraverso la propaganda, cercando si arruolare le SS anche in ruolo di padri e garantendo alle ragazze madri di comprovata razza ariana sostegno e cure, poi anche nei paesi occupati anche attraverso la violenza e il rapimento dei bambini.
Nel dopoguerra le donne e i bambini vittime del Lebensborn furono a loro volta discriminati nei paesi invasi dai nazisti in quanto potenziali filonazisti.

Si ascolti a proposito questa bella trasmissione di radio1:
Radio1 - Mangiafuoco sono io - Progetto Lebensborn
His hair was blond
(continua)
inviata da Dq82 15/2/2022 - 10:06
Downloadable! Video!

In Guernica

FUMETTI E GUERRA CIVIL ESPAÑOLA
(TRA SCONFITTE STORICHE, RIPENSAMENTI E MALUMORI)
(Gianni Sartori)

Si dice che in genere le guerre – e quelle “civili” in particolare – si combattono due volte. La prima armi alla mano, l'altra dopo. Scrivendo, riflettendo, polemizzando... e naturalmente anche mistificando o stravolgendo.
Quelle di Spagna (da1 1936 al 1939, ma solo ufficialmente; sappiamo come sia durata molto più a lungo...) non fa certo eccezione.

Da dove comincio? Forse dalla telefonata con cui Claudio Venza mi preannunciava la pubblicazione nella Biblioteca di “Spagna contemporanea” del volume “Segni della memoria – Disegnare la Guerra civile spagnola” (a cura di Felice Gambin; edizioni dell'Orso) suscitando il mio interessamento. Duplice. In quanto ho sempre seguito sia la scena fumettistica – in maniera discontinua, come quasi tutto del resto (nel CV anche una breve collaborazione... (continua)
Gianni Sartori 15/2/2022 - 09:53
Video!

Nessuna bandiera

Sperando di far cosa gradita, ho sistemato il testo e ho anche messo on line la canzone.
Alberto Scotti 15/2/2022 - 04:52




hosted by inventati.org