Lingua   
Lista semplice
Mostra filtri
Lingua
Percorso
Data

Prima del 2022-10-23

Rimuovi tutti i filtri
Downloadable! Video!

Soldadito Boliviano [Guitarra en duelo mayor]

SOLDATINO BOLIVIANO [CHITARRA IN LUTTO MAGGIORE]
(continua)
inviata da Dq82 23/10/2022 - 11:47
Video!

Nicaragua

1984
Comienzo y final de una verde mañana
Nicaragua me duele por aquí,
(continua)
inviata da Dq82 23/10/2022 - 11:27
Downloadable! Video!

Nelson Mandela, Sus Dos Amores

Rielaborazione degli Yo Yo Mundi
I dischi del Club Tenco: Omaggio a Pablo Milanés (2004)



Questa versione degli Yo Yo Mundi, per un disco omaggio a Pablo Milanes è in realtà una canzone a se stante, una rielaborazione, a parte l'ultima strofa non ne é una traduzione bensì una vera e propria rielaborazione.
Aggiungo che l'album è trovabile interamente su YT, ma i titoli e gli autori sono completamente mescolati.
Per ascoltare il disco completo con i titoli giusti vi rimando al blog
VERSO LA STRATOSFERA
Liberate Mandela c'è scritto sopra un muro
(continua)
inviata da Dq82 23/10/2022 - 11:01
Downloadable! Video!

Kristallnaach

Complimenti, grazie per la perfetta traduzione.
23/10/2022 - 04:12
Downloadable! Video!

Warszawianka 1905 roku [Варшавянка; La Varsovienne; ¡A las barricadas!]

@ Borec

All the info on the Hungarian version has been moved to section 1l. Thank you!
Riccardo Venturi 23/10/2022 - 03:02
Video!

Canción para Angela Davis

Canciones del Grupo de Experimentación Sonora del ICAIC (GESI) [1973]

Canción dedicada a Angela Davis, miembro del Partido Comunista norteamericano y simpatizante de los Panteras Negras. Relacionada con los activistas radicales conocidos como los Soledad Brothers, fue encarcelada por su supuesta participación en un intento de fuga en el que murieron varias personas. Después de pasar un año y medio en la cárcel y entre fuertes protestas internacionales por la arbitrariedad de su detención, fue declarada inocente en 1972 por un tribunal compuesto exclusivamente por hombres blancos. Tras su puesta en libertad, fue recibida en La Habana en un acto multitudinario, y pasó un tiempo en la Isla antes de regresar a su país.
Cuatro niñas negras como tú,
(continua)
inviata da dq82 23/10/2022 - 00:55
Video!

Cantan as balas

(2022)


Cantan as balas foi escrita en 2020, cando o meu medo comezaba a aumentar vendo o que estaba a acontecer política e socialmente, e cara a onde nos dirixíamos.

É unha canción lúcida, por iso escura, mais creo que é tamén unha das cancións con máis forza e vida de todas as que levo feito.

Sés
Cantan as balas
(continua)
22/10/2022 - 23:40
Downloadable! Video!

O Gorizia, tu sei maledetta

Torna anche quest'anno la serata di Canzoni contro la guerra al Teatro l'Afratellamento a Firenze. Ci troverete sicuramente, con la possibilità di comprare le esclusive magliette del sito in edizione limitata.
22/10/2022 - 23:27
Video!

Soon

© 2022 STEVE KEENE


Steven Keene puts an uncanny finger on the pulse of our troubled times with new single and video "Soon"

The newest emanation of Keene’s signature ethos arrives in the form of his latest single “Soon” (to be released July 8, 2022, via Reviver Records), a track that seamlessly melds a James Agee-styled social critique with the ardent defiance of the best in American protest music. Once again leveling the sights of Keene’s masterful compositional craft dead-center on the faltering heart of the matter, “Soon” holds an unflattering yet hopeful creative mirror up to the great lumbering leviathan of a numb world sleepwalking into yet another World War.

Whether motivated by ignorance or outright disregard for the most costly lessons of human history, or by an equally untenable lack of collective self-awareness — it has now become frighteningly clear that the world is falling... (continua)
Soon there will be no hate
(continua)
inviata da Lydia Michaels 21/10/2022 - 01:34
Downloadable! Video!

È ora

2017
Tre volte dieci
È ora di alzarsi
(continua)
inviata da dq82 20/10/2022 - 22:41
Downloadable! Video!

Azadî bo Kurdistan


USO DI ARMI CHIMICHE CONTRO LA RESISTENZA CURDA
Gianni Sartori

Nella mattinata del 20 ottobre oltre duecento persone stavano manifestando in place de Luxembourg (nei pressi della sede della Commissione europea) a Bruxelles contro l’impiego di armi chimiche e gas tossici da parte della Turchia. Utilizzati, ça va sans dire, contro la Resistenza curda nel Bashur (il Kurdistan del Sud, dentro i confini iracheni). In questo periodo soprattutto nell’area montagnosa di Werxelê (regione curda di Avashîn).

Ma contro i manifestanti curdi è immediatamente scattata l’ordinaria repressione a base di lacrimogeni e manganellate.
Eppure la cosa ormai dovrebbe essere di dominio pubblico. Se non bastavano le testimonianze raccolte e portate a conoscenza dell’opinione pubblica ormai da anni (soprattutto l’anno scorso, mentre era in pieno svolgimento l’operazione militare da Ankara in aprile), ultimamente... (continua)
Gianni Sartori 20/10/2022 - 20:50
Downloadable! Video!

Song For Ye, Jacobites [Ye Jacobites By Name]

The 18th Century Antiwar Anthem
Historyradio

Long before Bob Dylan, the 18’th century Scottish poet and song-writer Robert Burns published an anti-war anthem. Surprisingly modern sounding (video below), the song rejects contemporary war mongering and focuses on the human suffering caused by conflict. However, in order to understand the historical context of the song, we do need an expert. We asked George Mcclellan, a director of the Robert Burns Association of North America, to set the scene.

Historyradio.org: Why was “Ye Jacobites by Name” written”?

Originally to condemn the Jacobite cause. It’s necessary to understand the period following the Reformation when Great Britain became firmly anti-Catholic after years of conflict. There were two periods of Catholic rebellion, The Jacobite risings, or the Jacobite rebellions or the War of the British Succession, 1688 thru 1748, the intent... (continua)
Riccardo Venturi 20/10/2022 - 19:53
Downloadable! Video!

Demoghèla!

Si può ascoltare qui Demoghèla!
19/10/2022 - 16:11
Downloadable! Video!

L'Internationale

@ Aussie Minecrafter

Thank you for contributing the Yakut (Sakha) version of the Internationale. Conversely, the other version you gave has been rejected: it is no Rusyn version of the Internationale, but the 1st stanza and the refrain of the standard Russian version by A. Y. Kots from 1902, in good literary Russian as you can see. We suggest you to remove this version also from Lyricstranslate, because it has nothing to do with the Rusyn language.

If you know a true Rusyn version of the Internationale (Rusyn is classified as a dialect of the Ukrainian language) please let us know.
AWS / CCG Staff 19/10/2022 - 01:17

Il Colesterolo

[Senpre ottònbre 2022]
Sull'aria de / To the tune of: Fabrizio De André, Il bonbarolo Il bombarolo
Chi va dicendo in giro
(continua)
18/10/2022 - 13:53
Video!

Bill Condon: The Fifth Estate

[2013]

Film / Movie / Elokuva:
Bill Condon
The Fifth Estate / Il quinto potere / Le Cinquième Pouvoir / Viides valta

Il genere del film è biopic, cioè film biografico, su Julian Assange. La critica non lo accolse favorevolmente, anche al botteghino non andò bene. “The story itself lacks drama”, la sceneggiatura stessa è carente di risvolti drammatici, commentò il Guardian all’uscita del film.
Sotto il profilo artistico può lasciare delle perplessità ma il suo valore documentario rimane, anche se Julian Assange ebbe a dire: "depicts me and my work in a negative light".
Si propone uno spezzone del film con alcune dichiarazioni di Assange intervistato.Notevole quella finale.
[Riccardo Gullotta]
Non c’è alcuna prova che dimostri che qualcuno abbia subito danneggiamenti a seguito della divulgazione integrale dei documenti pubblicati sul sito web di Wikileaks e neanche un brandello di prova.
(continua)
inviata da Riccardo Gullotta 18/10/2022 - 00:09
Video!

Sixteen Tons

La stupefacente cover di Nina Hagen pubblicata come anticipazione del prossimo album

17/10/2022 - 21:29
Video!

Per un pugno di sale

Le guardie di frontiera non erano Austro ungariche ma Italiane era il 1869 e Ponte della selva era in comune di Bagolino territorio Italiano. Infatti il processo si svolge a Salo'.
Giovanni Raza 17/10/2022 - 18:11
Video!

Diserzione

1996
100celle City Rockers
Ormai è sceso giù
(continua)
inviata da Dq82 17/10/2022 - 12:22
Percorsi: Disertori

Storia di un inpiegato, o Canzone del Settenbre

[Ottònbre 2022]
Sull'aria / To the tune of: Fabrizio De André, Canzone del Maggio
Votavano così come si gioca,
(continua)
17/10/2022 - 12:15
Video!

Libero

1996
100celle City Rockers

Questa canzone ha conosciuto nuova notorietà grazie a quel piccolo capolavoro di poesia che è "Strappare Lungo i Bordi" di Zerocalcare

Sono io che sono uscito di corsa
(continua)
inviata da Dq82 17/10/2022 - 11:46
Video!

The 25th of December 1969

Anonimo Toscano del XXI Secolo, 17-10-2022 09:58
Il 25 dicembre 1969
(continua)
17/10/2022 - 10:00
Downloadable! Video!

Joska la Rossa

Anch'io scopro solo oggi che esiste questo sito, dopo tanti anni che Joska mi accompagna, lei e tutti i giovani uomini che ha incontrato. Soprattutto mi accompagna a provare compassione per i giovani russi mandati a combattere, per i curdi combattuti in Siria dai Turchi, per gli africani arrivati con i barconi. Grazie per le vostre parole, che mi hanno fatto fare un passo in più, provando compassione per me stesso, e aaiutandomi a essere più umano nel mio incontro quotidiano con Josca. Grazie, Marco
17/10/2022 - 00:13
Video!

Solo cielo

(1996)
Testo e musica di Gianluca Grignani
dall'album "La fabbrica di plastica"

La storia è fin troppo nota. Gianluca Grignani, cantante pop sanremese che grazie alle canzonette del primo album (Destinazione paradiso, La mia storia tra le dita...) aveva conquistato le vette delle classifiche italiane e il cuore di fin troppe ragazzine pronte a idolatrare il belloccio di turno, con il suo secondo disco spiazza tutti.

La fabbrica di plastica è un disco ruvido, pieno di chitarre elettriche distorte, che musicalmente si rifà al grunge ma anche al brit-pop, che allora spopolava nella scena internazionale. Con un sound che sapeva unire il rock alla melodia (i detrattori dicono che sempre di canzonette si trattava, solo nascoste sotto un muro di chitarre elettriche) il ragazzo - allora appena ventiquattrenne - dimostra sicuramente di avere qualcosa da dire, al di là della classica canzone... (continua)
Dio non vive qui con me
(continua)
inviata da Lorenzo Masetti 17/10/2022 - 00:04




hosted by inventati.org