Lingua   
Lista semplice
Mostra filtri
Lingua
Percorso
Data

Prima del 2021-5-17

Rimuovi tutti i filtri
Downloadable! Video!

Born This Way

Giornata internazionale contro l'omofobia, la bifobia e la transfobia. Siamo tutti belli così come siamo, Dio non commette errori tranne che con Pillon. ("Well, nobody's perfect.")
NATA IN QUESTO MODO
(continua)
17/5/2021 - 23:48
Downloadable! Video!

Muzyka Planety Ziemia / Music of the Planet Earth

Liuto rinascimentale

perche' sia il tempo di rinascita

17/5/2021 - 23:42
Downloadable! Video!

Αρκαδία IV - ᾩδαί

A settant'anni ci ha lasciati Ilias Wrazas, breslaviano, filosofo, poeta, cantante e traduttore.

k 17/5/2021 - 21:56
Downloadable! Video!

Gagarin

À partir d’une version italienne, dont je ne trouve pas trace de la personne qui l’avait établie, d’un poème en russe d’Evgueni Alexandrovitch Evtouchenko version italienne intitulée SONO GAGARIN, IL FIGLIO DELLA TERRA (1969)


Dialogue maïeutique

Quand son pied a été posé dessus dans la botte d’un autre, la Lune lui demanda, qui es-tu ? Voilà, Lucien l’âne mon ami, la quintessence et la conclusion de la chanson.

De quoi me parles-tu, Marco Valdo M.I. mon ami ?

De la chanson dont on parle, Lucien l’âne mon ami. Elle s’intitule du moins la version française que je viens de terminer : JE SUIS GAGARINE, FILS DE LA TERRE. J’insiste sur sa dénomination de version française, car elle doit quand même forcément s’éloigner quelque peu du poème qu’écrivit Evgueni Alexandrovitch Evtouchenko ; bref, ce n’est pas une traduction et d’ailleurs, comme tu le sais, je n’ai aucune intention de faire de la... (continua)
JE SUIS GAGARINE, FILS DE LA TERRE
(continua)
inviata da Marco Valdo M.I. 17/5/2021 - 18:54
Downloadable! Video!

Gagarin

Chanson italienne – Gagarin – Claudio Baglioni – 1977

Voir le dialogue maïeutique de JE SUIS GAGARINE, FILS DE LA TERRE.
GAGARINE
(continua)
inviata da Marco Valdo M.I. 17/5/2021 - 18:42
Downloadable! Video!

What's Going On

What's Going On e la cura di Marvin Gaye contro la paura

Il disco-manifesto del cantante americano usciva 50 anni fa, il 21 maggio 1971. Per la rivista Rolling Stone è il miglior disco della storia del rock. Per tre generazioni di ascoltatori è ancora il modo migliore per comprendere, cantando e danzando, i pericoli del presente
di: Carmine Saviano
16 Maggio, 2021

Nba All Star Game, Forum di Inglewood, la vecchia casa dei Lakers a Los Angeles. E' il 13 febbraio 1983. Le quindicimila persone presenti e i milioni di americani che guardano la partita in tv, non assistono solo all'ennesima dimostrazione di sapienza tattica di Larry Bird che, assist dopo assist, conduce l'Eastern Conference alla vittoria: l'Ovest superato 132 a 123 nell'ultima partita prima dell'avvento di Michael Jordan. Indimenticabili, in quella serata, non saranno solo i 25 punti di Julius Erving, i 16 assist e le 5 palle... (continua)
Dq82 17/5/2021 - 13:58
Video!

Invito all'eresia

2003
di periferia...
Vagate poeti fra i tramonti del sud,
(continua)
inviata da Dq82 17/5/2021 - 11:02
Video!

Genesi di un impero

2003
di periferia...
E venne la notte sulla pianura
(continua)
inviata da Dq82 17/5/2021 - 10:43
Downloadable! Video!

Bella Ciao

anonimo
6h. Paro Nacional Spanish version (Colombia)

DUQUE CHAO
(continua)
inviata da Stanislava 17/5/2021 - 10:19
Downloadable! Video!

Palestina


PALESTINESI E CURDI: STESSA OPPRESSIONE, STESSA RESISTENZA

(Gianni Sartori)

E' primavera. Riprendono le stragi – di civili soprattutto – ai danni di curdi, palestinesi, adivasi, indios, karen...
E riprendono le danze, le schermaglie dialettiche, le invettive, le accuse di ipocrisia, indifferenza, complicità.
A geometria variabile.
Se fino a non molto tempo fa erano i sostenitori di Teheran e Damasco (rosso-bruni, “campisti”, neostalinisti...) ad accusare i curdi di “collaborazionismo” con gli USA (citando, magari anche a sproposito, una polemica presa di posizione del FPLP), ora tocca a presunti – e non richiesti – sostenitori della causa curda ironizzare sulle dichiarazioni – ovviamente strumentali - di Erdogan a sostegno dei palestinesi.

Preciso che mi riferisco a una - per quanto generica e forse non sempre autentica - “sinistra” che si definisce “antimperialista”. Della destra... (continua)
Gianni Sartori 16/5/2021 - 19:51
Video!

The Killing Fields

(2021)

Rosanne Cash’s tackles America’s disgraceful history of lynchings in her searing new song “The Killing Fields.”

“The blood that runs on cypress trees/cannot be washed away,” Cash sings over a sparse arrangement provided by her musical partner and husband John Leventhal. “By mothers’ tears and gasoline/and secrets un-betrayed.”

“A few years of my own personal reckoning with painful issues of race, racism, privilege, reconciliation, and individual responsibility led up to the moment in the summer of 2020, when finally no one could avert their eyes from the truth of white privilege in America, and the damage and sorrow caused by systemic racism,” Cash said of her new song. “I wrote ‘The Killing Fields’ in that summer.”

Rosanne Cash's New Song 'The Killing Fields' Addresses a Dark Moment in American History
You crossed on Brooklyn Ferry not a boy, but not a man
(continua)
16/5/2021 - 14:17
Video!

prison

(2021)
dall'album "Ira"
Testo e musica di Jacopo Incani


In DIE mettevi un uomo e una donna in una situazione particolare, stop, qui qual è il racconto, l'idea narrativa?

Così come in DIE l'unica cosa che ho detto a proposito di una possibile narrazione è che c'è un uomo nel mare e una donna che lo aspetta a terra, e tutto il resto, ovvero la stratificazione di senso, è avvenuta sia col lavoro sul suono che con la scelta dei campionamenti specifici e con le armonie, lo stesso discorso vale per IRA. La suggestione narrativa è questa: IRA narra di una moltitudine in viaggio, di uomini e donne che attraversano terre enormi lontane dal luogo in cui sono nati. Questa cosa è restituita pienamente dal linguaggio utilizzato, un linguaggio estemporaneo, che mischia in maniera volutamente errata, improvvisata e dettata dalla necessità, più lingue, quindi si crea un linguaggio della traversata,... (continua)
Nous all el same mon name
(continua)
16/5/2021 - 12:19
Downloadable! Video!

Lugano Addio

Anche a me è venuta in mente all'improvviso, questa mattina nel letto, appeno dopo aver sognato mio padre, morto un anno fa, di questi tempi terribili che smarriscono la presenza e il ricordo di intere generazioni. Non so bene il motivo inconscio e la voglia improvvisa che mi è venuta di ricordarla e di riascoltarla; forse proprio la memoria dei padri che il testo contiene ed il sogno irripetibile di un affetto che ti stringe la mano e ti sorride dal luogo di sogno di una irripetibile giovinezza.
Musil87 15/5/2021 - 21:44
Downloadable! Video!

No Winners of War (Be Forgiving)

(2021)

Aza Lineage, the Soulful Songstress, out of Kingston, Jamaica - has just released her latest Roots-Reggae single, entitled "No Winners of War (Be Forgiving)".

The song’s lyrics deliver a compassionate plea for peace in these turbulent times we face as humanity, while the ambient live instrumental track features a Laid-Back Hammond Organ Groove, carried by a Heart-thumping Nyahbinghi Drum beat, acoustic guitar, and a vibrant blues-style electric guitar solo.
The times are changing
(continua)
14/5/2021 - 18:03
Downloadable! Video!

Gagarin

Senza togliere nulla a Claudio Baglioni, grandissimo cantautore italiano, il quale ringrazio per questa meravigliosa canzone dedicata a Jurij Gagarin, solo un grande poeta come Evgenij Aleksandrovič Evtušenko poteva associare le "stelle" alle "lentiggini". L'ispirazione alla sua poesia è palese. In ogni caso, splendido pezzo che mi fa venire sempre la pelle d'oca.
14/5/2021 - 13:44
Video!

No Gods No Masters

2021
No Gods No Masters

NI DIEU NI MAÎTRE


Shirley Manson racconta che sia questo brano che l’intero progetto si ispirano all’ultimo viaggio in Cile, più precisamente a Santiago, dove ha assistito alle manifestazioni popolari:

“Ho cercato di dare un senso alle cose del mondo. Perché alcune persone votano destra e altre sinistra? Andare in Cile mi ha ispirata. A Santiago, durante le manifestazioni, l’intera città era coperta di graffiti, anche i palazzi storici e i musei. Vederlo è stato uno shock. Chi era con me mi ha chiesto: ‘Perché sei tanto scioccata? Noi manifestiamo per delle vite umane e a te scandalizzano i danni alle proprietà, ai palazzi, ai monumenti? Dovresti pensare alle persone che sono state ferite’. È stato come ricevere un ceffone”.

optimagazine.com
Be kind, beware
(continua)
inviata da Dq82 14/5/2021 - 08:52
Video!

Róbmy Swoje

Que faire dans une situation désespérée? Mlynarski conseille: ne perdez pas espoir et faites, par exemple, comme Noé - construisons une arche! Ou, comme Alfred Nobel, découvrons de la dynamite! Ou, comme Christophe Colomb, découvrons l'Amérique ...

C'est l'une de ces chansons très importantes qui ont aidé la société polonaise non seulement à ne pas succomber, mais même à gagner la guerre totale que lui a imposée autrefois le régime totalitaire...
Des chansons de Mlynarski, Kelus, Kaczmarski etc etc, qui constituaient, avec d'autres, une arme spirituelle ou une armure spirituelle de Polonais (ce sujet a été repris par Kaczmarski dans sa chanson "Zbroja")

Voir aussi par ex : Wojciech Młynarski, Jan Krzysztof Kelus, Jacek Kaczmarski
Raz Noe wypił wina dzban
(continua)
inviata da Ed 11/5/2021 - 15:52
Video!

Yo marché

Vorrei lanciare da qui un messaggio di solidarietà al popolo colombiano che in questi giorni sta rivivendo l'incubo, mai veramente tramontato, del conflitto armato nel paese, per di più sotto il silenzio quasi totale della politica e della stampa internazionale. Dopo alcuni anni in cui si respirava una speranza di pace e, almeno in alcune parti del paese, la sicurezza era migliorata, adesso la pace è di nuovo gravemente minacciata.

Nel novembre 2019 migliaia di persone, stanche dei continui abusi della classe politica, escono in piazza a manifestare contro il governo. Risultato: morti e feriti nella repressione della protesta, ma una voglia collettiva di cambiare qualcosa. Nel 2020, complice la pandemia da covid-19, la situazione peggiora ulteriormente per via di una cattiva gestione dell'emergenza che, come un po' ovunque, favorisce i ricchi e toglie le poche risorse a chi già in precedenza... (continua)
No me confundas con el que saquea! Soy el que marcha.
(continua)
inviata da Stanislava 10/5/2021 - 16:52
Video!

The Hitchhikers' Song

Album: Blessed Are... (1971)

You are the orphans in an age
Of no tomorrows
And with your walking you wage a war
Against the sorrows


A mio parere questa strofa descrive molto bene l'atmosfera di criticità non solo fisica ma anche intellettuale in cui la giovane generazione di allora (1971) doveva affrontare e che cercava di superare girovagando con mezzi economici attraverso gli Stati Uniti.
When the mist rolls in on Highway One
(continua)
inviata da Pluck 9/5/2021 - 22:17
Video!

Trans Global Express

1982
Parole e musica di Paul Weller
dall'album "The Gift"

Immagina che domani tutti i lavoratori del mondo scendano in sciopero. Come farebbero i padroni a guadagnare i loro enormi profitti? Chi costruirebbe le loro bombe?
Ordinary people don't get time to think
(continua)
9/5/2021 - 21:56
Video!

We Sing in Time

Gospel Journey (2015)

Tutto l'album è stato registrato senza strumenti musicali solo con i suoni prodotti dalle voci umane e con i battiti delle mani o sul corpo.
Let us pretend we've got it together
(continua)
9/5/2021 - 19:00
Video!

La fille sans nom

(2016)
Album: Vagabonde
Cécile Corbel & Faada Freddy

"La chanson parle des filles déracinées. Il peut s'agir d'une de celles qui embarquent aujourd'hui dans les bateaux qui traversent la Méditerranée, ou bien de ces Irlandaises du passé qui ont émigré en contribuant à créer la population des Etats-Unis. On se dit que l'histoire est un éternel recommencement, qu'elle n'apprend rien à personne en nous laissant avec toutes nos interrogations.
Ces migrantes ont parfois perdu jusqu'à leur nom et leurs seules richesses sont alors leur beauté et leur fierté.
Faada Freddy fait partie de ces chanteurs tout de suite identifiables, qui ont une magie dans la voix. Mon duo avec lui dans cette chanson célèbre le mélange des cultures. Le morceau est un patchwork qui finit en douceur, avec cette fusion du violon irlandais et d'une world music africaine."

The sky is her roof
(continua)
9/5/2021 - 18:43
Video!

Pierre et Marion

2016
Cécile Corbel & Gabriel Yacoub
Album: Vagabonde

"J'avais écrit cette chanson en clin d'oeil, en hommage même à Malicorne, à partir de petites citations de ce groupe que j'admirais tant. Je n'envisageais pas de la mettre dans « Vagabonde ». Mais quand Gabriel Yacoub est venu enregistrer « Les courants d'air », il a également posé sa voix sur « Pierre et Marion », et ça a fait un morceau supplémentaire !"
Voici le mois de mai, bel oiseau chante
(continua)
9/5/2021 - 18:38
Downloadable! Video!

Amara terra mia

Canzoni raccolte in luoghi precisi che esprimono appieno la sempiterna sofferenza del sottoproletariato, con linguaggi e ritmi peculiari che divengono musica totale per poter essere intese ovunque

MY BITTER LAND
(continua)
9/5/2021 - 11:24
Video!

Signor niente

Mi dicono, che in fila per la dose
(continua)
inviata da Pezzimisti 9/5/2021 - 11:19
Downloadable! Video!

Scarborough Fair/Canticle, provided with The Elfin Knight, Whittingham Fair and Rosemary Lane, and with an Appendix on Riddles Wisely Expounded

Targit (“Le rêve”): La version kabyle d' Idir
Targit (“The Dream”): Berberian (Kabylian) version by Idir
Targit (“Unelma”): Idirin berberikielinen (kabyylikielinen) versio




Album / Albumi: Idir (2013)
Versione / Version / Versio: Kris Ife
Ourgagh ghlint akk thnissa [1]
(continua)
inviata da Riccardo Venturi 8/5/2021 - 20:35
Video!

The Numbers

(2021)
Primo singolo estratto dal nuovo album Nowhere Generation in uscita a giugno
Parole / Lyrics: Tim McIlrath

Musica / Music: Tim McIlrath, Zach Blair, Brandon Barnes & Joe Principe

"Beyond simply showcasing global protest movements, this video is to serve as a reminder that we are all living in a golden age of resistance and need to use our privileges to commit ourselves to wholeheartedly pulling the rope in the opposite direction. Or, to put it more bluntly, don’t be like your parents’ generation. Give a fuck and prove it.”

Read More: Rise Against Drop Defiant New Song 'The Numbers'

*

"Oltre che semplicemente mostrare i movimenti di protesta in tutto il mondo, il video serve a ricordare che viviamo tutti in un'età dell'oro della resistenza e dobbiamo usare i nostri privilegi per impegnarci a tirare con tutto il cuore la corda nella direzione opposta. O, per dirlo in maniera più esplicita, non fate come la generazione dei vostri genitori. Sbattetevene di tutto e dimostratelo."
We’re biding time as we wait for the signal
(continua)
7/5/2021 - 17:24
Video!

Adiós Presidente

2021
Después de un tiempo con tu falsa sonrisa
(continua)
inviata da Dq82 7/5/2021 - 14:35
Percorsi: Donald Trump
Video!

Furman

COACHMAN'S SONG
(continua)
inviata da Ed 7/5/2021 - 11:18
Video!

Zighela

[1997]

Album:CANTI & BRIGANTI

tratta liberamente da un canto di lavoro dei contadini emiliani. E' una filastrocca, con giochi di parole e fonemi di difficile traduzione, che ha come protagonisti la volpe e la cicala. Metafora della lotta tra il padrone rapace e il contadino costretto a subire
Canta la zighela ie tula tula
(continua)
inviata da Dq82 7/5/2021 - 10:32
Video!

Anime bianche

Anime bianche
[ 2018 ]

Testo e musica / Lyrics and music / Paroles et musique / Sanat ja sävel:
Nando Misuraca

Ai Morti sul lavoro

Nei primi 3 mesi del 2021 ammontano a 185 le morti bianche in Italia. Nel 2020 centinaia di migliaia di aziende sono state esenti dal controllo per mancanza di personale ispettivo. Nelle 10mila aziende sottoposte al controllo il tasso di irregolarità accertato è stato del 79%.
Due persone al giorno non fanno ritorno dai loro cari.
Gli ultimi caduti sono: Luana D'Orazio, 22 anni, a Montemurlo e Christian Martinelli, 49 anni, padre di due bambine, a Busto Arsizio
La canzone è dedicata a loro.

[Riccardo Gullotta]
Come mi piaceva la domenica mattina
(continua)
inviata da Riccardo Gullotta 7/5/2021 - 00:17
Downloadable! Video!

Mercanti di Liquore: Lombardia

Mercanti di Liquore e i Figli Storti: la nuova vita di “Lombardia” e la collaborazione con Emergency

Mercanti di Liquore e i Figli Storti presentano in esclusiva il progetto che uscirà martedì 4 maggio e la nuova vita del brano "Lombardia".



Gli artisti che hanno partecipato al progetto sono Adriano Sangineto, Aimone Romizi (Fast Animals and Slow Kids), Andy (Bluvertigo), Andrea Scaglia (Ritmo Tribale), Cippa e Paletta (Punkreas), Cisco, Davide Romagnoni (Vallanzaska), Diego Potron, Divi (I Ministri), Edda, Edo Sala (Folkstone), Elio Biffi (Pinguini Tattici Nucleari), EMI – (Mellowtoy / Wolf Theory), Finaz (Bandabardò), Francesco Moneti (Modena City Ramblers), Giambattista Galli (Sulutumana), Giorgieness, Giorgio Canali, Lorenzo Marchesi (Folkstone), Marco Paolini, Marta Ferradini, Maurizio Cardullo (Folkstone), Mauro Ermanno Giovanardi (La Crus), Omar Pedrini, Sara Piolanti (Caravane Deville), Stefano “Iasko” Iascone (Cacao Mental), Wilko (Rats).
6/5/2021 - 21:35
Downloadable! Video!

Pensa lontano

Chanson italienne – Pensa lontano – Massimo Chiacchio – 2007

Adaptée librement de « Lettere di una città bruciata » d’Erri De Luca.
Paroles et musique : Massimo Chiacchio
Voix II : Massimiliano Larocca
Album : Sasso

À propos des « Lettere di una città bruciata »

La parola politica è oggi carica di connotati loschi, di interessi privati. In queste lettere, e per vent'anni del secolo scorso, questa parola è stata impugnata da una gioventù ostinata e ostile ai poteri. Politica fu allora una breccia per diritti nuovi, una forza di rovescio di ingiustizie. Partiva dal basso e spostava tutti i limiti imposti dall'alto. Per esempio nelle fabbriche si passava dalla dittatura della produzione alla democrazia dei produttori. Politica era allora una forza che metteva al centro quelli che erano dispersi nella periferia della circonferenza. Nelle scuole, nelle caserme, nelle prigioni, le rivolte davano... (continua)
PENSER LOIN
(continua)
inviata da Marco Valdo M.I. 6/5/2021 - 21:13
Video!

Ci abbracciamo

Ci abbracciamo
[ 2021 ]

Testo e musica / Lyrics and music / Paroles et musique / Sanat ja sävel:
Vasco Brondi

Album: Paesaggio dopo la battaglia

Commento dell’autore Vasco Brondi

“Ci abbracciamo” vorrebbe essere di buon augurio per questo periodo, ho iniziato a scriverla quando gli abbracci non erano ancora considerati rischiosi e così preziosi e adesso questo titolo risuona in un altro modo…. È un canto liberatorio intimo e pubblico, ritmico e lirico. “Tra miracoli e cose normali e canzoni che sono richiami per gli esseri umani”

[Riccardo Gullotta]
Passeranno uomini e animali, alberi e tornadi
(continua)
inviata da Riccardo Gullotta 6/5/2021 - 11:47
Video!

Asilo "Republic"

Bugo e i Vazzanikki - Asilo "Republic" - Una Pezza Di Lundini



Bugo, dopo un'intervista surreale, interpreta questo brano politico del primissimo Vasco insieme alla band del programma di Lundini.
5/5/2021 - 22:29
Video!

Furman

CHANSON DE COCHER
(continua)
inviata da ed 4/5/2021 - 14:50




hosted by inventati.org