Lingua   
Lista semplice
Mostra filtri
Lingua
Percorso
Data

Prima del 2020-5-5

Rimuovi tutti i filtri
Video!

Ο Αύγουστος

English translation / Μετέφρασε στα αγγλικά / Traduzione inglese / Traduction anglaise / Englanninkielinen käännös:
Eva Johanos
AUGUST
(continua)
inviata da Riccardo Gullotta 5/5/2020 - 22:33
Downloadable! Video!

Tant qu'il y a des Pyrénées

Chitarra e voce: ALBERTO DEL MONTE

FINCHÈ CI SONO I PIRENEI
(continua)
inviata da Salvo Lo Galbo 5/5/2020 - 20:51
Video!

Die Frauen der Kommune

[1977]
Parole di Heinz Rudolf Unger (1938-2018)
Musica di Wilhelm "Willi" Resetarits e Georg "Schurli" Herrnstadt (entrambi viventi, classe 1948)
Nell'opera/oratorio "Proletenpassion", un progetto storico politico musicale molto ambizioso, con cui il collettivo Schmetterlinge intendeva raccontare la "Storia dei governati" nell'Europa dal XVI° al XX° secolo, in antitesi alla storiografia ufficiale, la "Storia dei governanti".
Nel 2015 il progetto degli Schmetterlinge è stato ripreso da Christine Eder ed altri artisti austriaci che, sotto il nome collettivo di Prolos, lo hanno riproposto con il titolo di "Proletenpassion 2015 ff".

La prima parte del secondo disco di "Proletenpassion" è dedicata alla breve ma intensa vita della Comune di Parigi (18 marzo - 28 maggio 1871)
Heut' kühlen alle Küchen aus
(continua)
inviata da Bernart Bartleby 5/5/2020 - 18:23
Video!

Dekrete der Kommune

[1977]
Parole di Heinz Rudolf Unger (1938-2018)
Musica di Wilhelm "Willi" Resetarits e Georg "Schurli" Herrnstadt (entrambi viventi, classe 1948)
Nell'opera/oratorio "Proletenpassion", un progetto storico politico musicale molto ambizioso, con cui il collettivo Schmetterlinge intendeva raccontare la "Storia dei governati" nell'Europa dal XVI° al XX° secolo, in antitesi alla storiografia ufficiale, la "Storia dei governanti".
Nel 2015 il progetto degli Schmetterlinge è stato ripreso da Christine Eder ed altri artisti austriaci che, sotto il nome collettivo di Prolos, lo hanno riproposto con il titolo di "Proletenpassion 2015 ff".

La prima parte del secondo disco di "Proletenpassion" è dedicata alla breve ma intensa vita della Comune di Parigi (18 marzo - 28 maggio 1871)
As Volk ist nie noch an der Macht gewesen
(continua)
inviata da Bernart Bartleby 5/5/2020 - 18:12
Video!

Lied vom Gespensterzug

[1977]
Parole di Heinz Rudolf Unger (1938-2018)
Musica di Wilhelm "Willi" Resetarits e Georg "Schurli" Herrnstadt (entrambi viventi, classe 1948)
Nell'opera/oratorio "Proletenpassion", un progetto storico politico musicale molto ambizioso, con cui il collettivo Schmetterlinge intendeva raccontare la "Storia dei governati" nell'Europa dal XVI° al XX° secolo, in antitesi alla storiografia ufficiale, la "Storia dei governanti".
Nel 2015 il progetto degli Schmetterlinge è stato ripreso da Christine Eder ed altri artisti austriaci che, sotto il nome collettivo di Prolos, lo hanno riproposto con il titolo di "Proletenpassion 2015 ff".

La prima parte del secondo disco di "Proletenpassion" è dedicata alla breve ma intensa vita della Comune di Parigi (18 marzo - 28 maggio 1871)
Es ziehen die Lemuren
(continua)
inviata da Bernart Bartleby 5/5/2020 - 17:52
Downloadable!

Ballade vom Glück und Ende des Kapitals

[1977]
Parole di Heinz Rudolf Unger (1938-2018)
Musica di Wilhelm "Willi" Resetarits e Georg "Schurli" Herrnstadt (entrambi viventi, classe 1948)
Nell'opera/oratorio "Proletenpassion", un progetto storico politico musicale molto ambizioso, con cui il collettivo Schmetterlinge intendeva raccontare la "Storia dei governati" nell'Europa dal XVI° al XX° secolo, in antitesi alla storiografia ufficiale, la "Storia dei governanti".
Nel 2015 il progetto degli Schmetterlinge è stato ripreso da Christine Eder ed altri artisti austriaci che, sotto il nome collettivo di Prolos, lo hanno riproposto con il titolo di "Proletenpassion 2015 ff".

La seconda parte del primo disco di "Proletenpassion" è dedicata alla Rivoluzione Francese, fautrice del definitivo rovesciamento del precedente sistema di potere nobiliare/feudale ma anche del prevalere del Terzo Stato, la borghesia, che nel secolo seguente... (continua)
Und als die letzte Schlacht geschlagen war
(continua)
inviata da Bernart Bartleby 5/5/2020 - 17:26
Downloadable! Video!

Hemlock

Insolitamente chiaro il significato di questa composizione, il che é insolito per Hammill che solitamente usa una poetica elaborata e a volte trasversale e la cosa fa pensare che abbia voluto scrivere una invettiva chiara e comprensibile, senza "sprecare" lirismo.
CICUTA
(continua)
inviata da claudio a. mittica 5/5/2020 - 16:57
Downloadable! Video!

When Johnny Comes Marching Home Again

[2003]
Lyrics and music by Jim Page
Album: Collateral Damage

"And we all feel gay when Johnny comes marching home ??? …"
When Johnny comes marching home again (x3)
(continua)
inviata da giorgio 5/5/2020 - 14:30
Video!

Bericht Über Thomas Münzer

[1977]
Parole di Heinz Rudolf Unger (1938-2018)
Musica di Wilhelm "Willi" Resetarits e Georg "Schurli" Herrnstadt (entrambi viventi, classe 1948)
Nell'opera/oratorio "Proletenpassion", un progetto storico politico musicale molto ambizioso, con cui il collettivo Schmetterlinge intendeva raccontare la "Storia dei governati" nell'Europa dal XVI° al XX° secolo, in antitesi alla storiografia ufficiale, la "Storia dei governanti".
Nel 2015 il progetto degli Schmetterlinge è stato ripreso da Christine Eder ed altri artisti austriaci che, sotto il nome collettivo di Prolos, lo hanno riproposto con il titolo di "Proletenpassion 2015 ff".

La canzone qui proposta – come Des Bauern große Not, Die Zwölf Artikel der Bauern e Kampflied der Bauern - è inclusa nella prima parte del primo disco di "Proletenpassion", quella dedicata alle rivolte contadine scatenatesi tra il 1524 ed il 1526 in parte del... (continua)
Wir wiegen uns in unsren kleinen Siegen
(continua)
inviata da Bernart Bartleby 5/5/2020 - 14:16
Downloadable! Video!

Wo soll ich mich hinwenden (Arm Und Reich)‎

anonimo
Versione molto più lunga trovata su Volks Lieder Archiv, dove si conferma la datazione al 18° secolo e dove si indica come fonte il volume di F. W. von Ditfurth, "Fränkische Volkslieder, Teil II, Die weltlichen Lieder", edito nel 1855.
La versione è comprensiva dei significativi versi "´s regiert in der Welt die Falschheit und das Geld / der Reiche kann sich helfen, der Arme muss ins Feld" ("Al mondo le regole sono la menzogna e il denaro / i ricchi possono aiutare se stessi, i poveri no, son costretti a partire in guerra", concetto molto chiaro), presenti nei fogli volanti originari ma, per via sempre della censura, non nelle edizioni successive.
WO SOLL ICH MICH HINWENDEN IN DIESER SCHLECHTEN ZEIT
(continua)
inviata da B.B. 5/5/2020 - 13:18
Downloadable! Video!

Heroes and Survivors

[1997]
Lyrics and music by Jim Page
Album: Heroes And Survivors

One family of Irish officials treated their 'red brethren' with humanity, but Scots-Irish President Andrew Jackson
oversaw the tribe's ruthless eviction from their lands.


On that spring day, as Major William Armstrong surveyed those who had gathered in the small timber agency where he lived, he must have experienced mixed emotions. For one thing, the meeting had been summoned to raise money for “the relief of the starving poor of Ireland”, the birthplace of his own father.
For another, while the crowd included many missionaries and traders, much of the $170 subscribed at day's end would come from the chiefs of the Choctaw Nation, who were also present.
Major Armstrong had known these Choctaw men for many long years, having served as the US government's chief agent in the region since 1832. He had been with them through... (continua)
I'll tell you a story
(continua)
inviata da giorgio 5/5/2020 - 09:40
Video!

Vuit de Març

Agnieszka (Azalia)

Lyrics Translate

In fondo alla traduzione di Agnieszka trovate un'interessante discussione sulla traduzione del termine blauet
8TH OF MARCH
(continua)
inviata da Lorenzo 4/5/2020 - 22:21
Video!

L’Os du Coq

L’Os du Coq

Chanson française – L’Os du Coq – Marco Valdo M.I. – 2020

Quelques histoires albanaises, tirées de nouvelles d’Ismaïl Kadaré, traduites par Christian GUT et publiées en langue française en 1985 sous le titre La Ville du Sud.


Dialogue Maïeutique


La scène se passe en Albanie du Sud à la fin des années 1930 quand le pays était annexé par l’Italie. L’inquiétude de la population de la petite ville albanaise est grande et s’accroît d’autant plus que l’information est des plus lacunaires et est essentiellement basée sur des rumeurs. Des rumeurs qui ne sont pas sans fondement puisque la guerre – rumeur au cœur de la chanson – éclatera bientôt avec la Grèce voisine que l’Italie fasciste, dans son rêve d’Impero (il s’agit de reconstituer l’Imperium romanum), convoite.

Oh, dit Lucien l’âne, tu fais bien de préciser le contexte général. C’est donc une histoire populaire albanaise... (continua)
Le repas est lent et morose,
(continua)
inviata da Marco Valdo M.I. 4/5/2020 - 21:25

L'amour (Il faut)

Il faut aimer son Président
(continua)
inviata da Daniel(e) Bellucci -04.05.2020 - Canzone dell'isolamento. 4/5/2020 - 20:12
Downloadable! Video!

O Bêbado e a Equilibrista

Il grandissimo compositore Aldir Blanc a cui fa riferimento questo articolo e autore della qui presete famosa canzone "O Bêbado e A Equilibrista" vero e proprio inno contro la dittatura Brasiliana e resa famosa da imensa Elis Regina,
è morto oggi 04/05/20202 vittima di Covid-19, nella città di Rio De Janeiro. Personalmente sono molto triste, Aldir ha scritto molte delle pagine indimenticabili della musica Brasiliana e assieme a João Bosco ha da vita a una delle più fertili collaborazioni della MPB, che ha dato vita a album memorabili. Che riposi in pace.
Dave 4/5/2020 - 19:47
Downloadable! Video!

They Shut the Gate

[2018]
Album: Blood On The Soil
I came by boat to end my misery
(continua)
inviata da giorgio 4/5/2020 - 16:26
Video!

Je fais que mon Boulot

[2011]]

Album: Etat second
Au palmarès des phrases trop crasses
(continua)
inviata da Dq82 4/5/2020 - 15:55
Downloadable!

Frontières

2017
Fake art
Le flic prend ton passeport, il l'observe
(continua)
inviata da Dq82 4/5/2020 - 15:46
Downloadable!

Antonio Machado

2017
Fake art

Antonio Machado, il cui nome completo è Antonio Cipriano José María y Francisco de Santa Ana Machado Ruiz (Siviglia, 26 luglio 1875 – Collioure, 22 febbraio 1939), è stato un poeta e scrittore spagnolo, tra i maggiori di tutti i tempi appartenente alla cosiddetta generazione del '98.

Machado, a differenza del fratello Manuel che si schiera con i nazionalisti, prende posizione a favore del governo repubblicano e appoggia le azioni di numerosi intellettuali. Nel frattempo continua a scrivere: un secondo Juan de Mairena (pubblicato postumo), le prose e i versi de La guerra. Nel 1936 Machado e la sua famiglia si trasferirono dapprima a Valencia e poi, nell'aprile 1938 nella città che restò ultimo baluardo di coloro che si opponevano ai golpisti, Barcellona. A fine gennaio 1939, Machado, la madre, il fratello e la moglie di questi furono tra gli ultimi a lasciare la città catalana... (continua)
Marche Antonio Machado avec tes frères et ta mère
(continua)
inviata da Dq82 4/5/2020 - 15:44
Downloadable! Video!

Frontière

2016
Frontière
Par-delà la frontière,je cours vers la lumière
(continua)
inviata da Dq82 4/5/2020 - 15:34
Downloadable! Video!

Frontiere

2018
Frontiere
In un mondo di frontiere
(continua)
inviata da Dq82 4/5/2020 - 15:26
Downloadable! Video!

Neither King Nor Kaiser

[2014]
Lyrics & music by David Rovics
Album: When I'm Elected President & Wayfaring Stranger (double album)

NeitherKingNorKaiser is the tag the Europe-based campaign is using to remember the imperial carnage that was World War I in a more accurate light.

It was a war that was opposed by the majority, and fought on behalf of the few.
A hundred years ago today
(continua)
inviata da giorgio 4/5/2020 - 14:25
Downloadable! Video!

Sick Tamburo: Un giorno nuovo

UN GIORNO NUOVO (Back To The Roots) è la prima di una serie di canzoni facenti parte del progetto BACK TO THE ROOTS appunto, arrangiate e risuonate in chiave punk melodico, stile sempre rimasto caro alla band.

4/5/2020 - 11:12
Downloadable! Video!

Blood on the Soil

[2018]
Album: Blood On The Soil
There's drones in the air,
(continua)
inviata da giorgio 4/5/2020 - 09:01

Di persona morta divenutami cara sentendone parlare

Da: La terra promessa. Frammenti (Mondadori, 1950).

Perché suggerire l'inserimento di questa poesia di Giuseppe Ungaretti? Perché è bella... ma il motivo è un altro. Non la conoscevo, fino a un tardo, freddo pomeriggio d'autunno, quando la udii in una piazza di Ferrara dalla voce di un compagno di scuola di Federico Aldrovandi, poche settimane dopo la sua morte. Se non le parole, erano questi i sentimenti che si agitavano allora dentro alcuni di noi. Ecco.
Si dilegui la morte
(continua)
inviata da L.L. 4/5/2020 - 05:00
Downloadable! Video!

Fosses del silenci

Cette traduction n’est pas la mienne. J’ai transcrit le texte du video ci-dessous, avec quelques petites modifications de ma part. Dans le video, il y a aussi information sur le contexte historique.
FOSSES DU SILENCE
(continua)
3/5/2020 - 23:34
Video!

Mar de Marbre

Parole e musica di Pau Alabajos
dal disco Les hores mortes (2020)

La lletra parla sobre les famílies que encara no han pogut fer el dol dels assassinats de la dictadura franquista. I eixa tristor, eixa ràbia, l’has d’expressar en sons, en sonoritats: Eixos greus, tan vibrats, com si fos un violoncel enfadat, transmeten molta ràbia. Crec que l’arranjament expressa allò que diu la lletra ja del primer acord.

Il testo parla delle famiglie che non sono ancora riuscite a piangere i morti assassinati dalla dittatura di Franco. E quella tristezza, quella rabbia, la devi esprimere con suoni, con sonorità: quei gravi, così vibrati, come se fosse un violoncello arrabbiato, trasmettono molta rabbia. Penso che l'arrangiamento esprima ciò che dicono i testi fin dal primo accordo.

Pau Alabajos: 'Les nostres armes són les paraules, el diàleg i la cultura'
La trista immensitat d’un mar de marbre
(continua)
3/5/2020 - 23:28
Video!

Requiem for Gauri Lankesh

[2017]
Parole e musica di Arati Rao-Shetty, cantante e compositrice di Bangalore

Una canzone dedicata a Gauri Lankesh (1962-2017), giornalista di Bangalore, apertamente critica verso la destra indù che accusava di non praticare una religione ma un sistema gerarchico fondato sulle caste, volto all'oppressione delle minoranze e delle donne e contrario alla libertà di pensiero e di stampa. Nel 2016 Gauri Lankesh subì un processo ed una campagna di diffamazione proprio a causa di un articolo in cui denunciava maneggi e corruzione tra i vertici locali del Partito del Popolo Indiano, induista e nazionalista.

Il 5 settembre 2017, mentre rincasava, Gauri Lankesh fu uccisa da tre uomini a colpi di pistola.
Nel 2018 tre uomini sono stati arrestati con l'accusa di essere gli esecutori dell'omicidio, ma le indagini sono ancora in corso.

Propongo questa canzone in occasione della Giornata mondiale della libertà di stampa che si celebra ogni 3 maggio.
In your eyes, in your eyes
(continua)
inviata da Bernart Bartleby 3/5/2020 - 20:48
Downloadable! Video!

E io ero Sandokan

Dq82 3/5/2020 - 18:37
Downloadable!

Equal Rights and Justice for All

[2017]
Lyrics & music by Andrew Worthington
Album: How Much Is A Life Worth?

A passionate defence of habeas corpus — which is supposed to protect all of us from arbitrary imprisonment — ‘Equal Rights And Justice For All’, set to an insistent and infectious roots reggae groove, was inspired by lead singer Andy Worthington’s work trying to get the prison at Guantánamo Bay closed down, and also by the 800th anniversary of King John signing Magna Carta in 2015. The key element of this document, which the barons obliged him to sign, was habeas corpus, the right to be brought before a judge to test the validity of one's imprisonment. Over the centuries that followed, habeas corpus ended up applying to everyone (not just the barons), and was successfully exported around the world as a hugely significant bulwark against tyranny.

After 9/11, of course, the United States introduced imprisonment... (continua)
Once upon a time we had no protection
(continua)
inviata da giorgio 3/5/2020 - 18:26
Downloadable! Video!

Se chanta

anonimo
Traduction en français
(continua)
inviata da Dq82 3/5/2020 - 18:15
Video!

Par derrière ou par devant

Par derrière ou par devant

Chanson française – Par derrière ou par devant – Marie-Josée Neuville – 1957
Album: Le monsieur du métro (1957)


Dialogue Maïeutique

Lorsque j’avais proposé la version française POSITION H de la chanson italienne de Sine Frontera intitulée «Posizione orizzontale », tu m’avais fait me ressouvenir d’une chanson et d’une chanteuse du siècle dernier. C’était justement « Par derrière ou par devant » et la chanteuse était Marie-Josée Neuville et j’avais promis qu’on en reparlerait et nous y voilà.

Oh, dit Lucien l’âne, c’est toujours une bonne idée de tenir sa parole et aussi, d’insérer une chanson et en plus, de faire connaître une artiste.

D’abord, reprend Marco Valdo M.I., deux mots concernant Marie-Josée Neuville, à la ville : Josée Françoise Deneuville. Je n’en ferai pas la biographie (Wiki s’en charge fort bien), mais je voudrais en éclairer un peu certain... (continua)
Dans notre école, un vieux professeur
(continua)
inviata da Marco Valdo M.I. 3/5/2020 - 18:06
Video!

Vuit de Març

OTTO MARZO
(continua)
3/5/2020 - 17:51
Video!

Μη μιλάς άλλο γι αγάπη

Traducción Española / Ισπανική μετάφραση / Traduzione spagnola / Spanish translation / Traduction espagnole / Espanjankielinen käännös:
curros_mujer
¡NO HABLA MÁS DE AMOR!
(continua)
inviata da Riccardo Gullotta 3/5/2020 - 17:21




hosted by inventati.org