Lingua   
Lista semplice
Mostra filtri
Lingua
Percorso
Data

Prima del 2012-10-23

Rimuovi tutti i filtri

Les Malouines aux Malouins

Les Malouines aux Malouins

Canzone française – Les Malouines aux Malouins – Marco Valdo M.I. – 2012
Histoires d'Allemagne 81

An de Grass 82

Au travers du kaléidoscope de Günter Grass : « Mon Siècle » (Mein Jahrhundert, publié à Göttingen en 1999 – l'édition française au Seuil à Paris en 1999 également) et de ses traducteurs français : Claude Porcell et Bernard Lortholary.



Des fois, Marco Valdo M.I. mon ami, je me demande si, par hasard, tu ne te moques pas de moi ; de moi et de ceux qui auront l'obligeance de te lire... Car, si je ne me trompe pas, nous voici dans des Histoires d'Allemagne et tu m'annonces une canzone au titre aux allures fort peu germaniques. Les Malouines aux Malouins... Que viennent faire ici les gens de Saint-malo, car ce sont bien eux les Malouins... et leurs femmes sont bien évidemment, les Malouines.

Rassure-toi, Lucien l'âne mon ami, je ne me moque pas du... (continua)
Comme le firent La Boudeuse et ses marins,
(continua)
inviata da Marco Valdo M.I. 23/10/2012 - 21:48
Video!

Wounded Knee

In memoria di Russel Means

Altre foto
giuanìn ferr 23/10/2012 - 15:15
Video!

Filastrocca delle parole

‎[primi anni 50?]‎
Testo di Gianni Rodari
Musica di Michelangelo Pellegrino.
Il brano è stato eseguito da un gruppo di allievi della Scuola Media ad Indirizzo Musicale "V. Neri" ‎di Pianoro, provincia di Bologna, in occasione di un saggio di fine anno scolastico.‎

Da qualche traccia nella Rete ho l’impressione che anche Anton Virgilio Savona si sia ‎occupato di dare una musica a questa filastrocca…‎

Purtroppo, visto che viene sempre citato e saccheggiato malamente, è sempre difficile capire da ‎quale opera originale di Rodari siano tratti i suoi testi reperibili in rete, questo probabilmente da “Il ‎treno delle filastrocche” pubblicato nel 1952. Sicuramente è presente in una collezione dell’Einaudi ‎intitolata “Il secondo libro delle filastrocche” pubblicata nel 1985 e riedita nel 1996.‎
Filastrocca delle parole:
(continua)
inviata da Dead End 23/10/2012 - 13:45
Video!

Words Like Freedom

‎[1940s]‎
Nella raccolta “Selected Poems of Langston Hughes”, 1958‎
Musica di Alicia, giovanissima (17 anni!) chitarrista ‎blues americana.‎
There are words like Freedom
(continua)
inviata da Dead End 23/10/2012 - 13:05
Downloadable! Video!

Preguntitas sobre Dios

nei miei tempi di postgrado medico nella specialita TISIO-PNEUMONOLOGIA,un mio istruttore -che anche cantava,accompagnandosi con la chitarra-chiamava questa canzone,"zamba de la hemoptisis"(canzone di quel che sputa sangue)... leggete e vedrete perche!
raffaele de luca 23/10/2012 - 11:35
Video!

We All Bleed Red

[1999]
Album: Bigger than the Devil

Bigger than the Devil is the third release by crossover thrash band Stormtroopers of Death (S.O.D.). The album was released in May 1999 on the Nuclear Blast label. Its cover design is based on Iron Maiden's The Number of the Beast and its title is a play on words on John Lennon proclaiming the Beatles were "bigger (more popular) than Jesus Christ".
Subsequent releases have included both the entire Seasoning the Obese EP -incorporating both tracks Seasoning the Obese and Raise Your Sword – as well as the "Ballad of the Scorpions" (originally released simply as "Rock You Like a Hurricane" on the Scorpions Tribute Album), bringing the total number of tracks to 28.
"Seasoning the Obese" is a reference to the Slayer song/album Seasons in the Abyss, whereas "Celtic Frosted Flakes" is a reference to the Swiss extreme metal band Celtic Frost.

Personnel: Scott Ian (vocals, guitar); Billy Milano (vocals); Dan Lilker (background vocals).
People divided by color or creed
(continua)
inviata da giorgio 23/10/2012 - 08:42
Downloadable! Video!

O Gorizia, tu sei maledetta

anonimo
Domenica 4 novembre 2012 ore 16:30 - Firenze Teatro dell'Afratellamento
Via G.P.Orsini 73

Canzoni contro la guerra

con

Coro Musiquarium, Alessio Lega, Marco Rovelli, Davide Giromini, Rocco Marchi, Francesca Baccolini

Volantino
22/10/2012 - 23:04
Video!

Battle of the World

[2003]
Album: Madtropolis

Still about the Holy Wars ..Only the human race wages stupid holy wars ;-(

Madtropolis is something that few bands would be gutsy enough to attempt in 2003: a full-on, '70s-style progressive rock concept album, complete with "heavy" lyrics (as a band, Chinchilla seems to be against corruption and apathy), a guest cameo by Motörhead's "Fast" Eddie Clarke, and a codpiece-classical opening and closing theme played on Rick Wakeman-style synthesizers! God love 'em for bringing back the days of Hawkwind (or at least Queensrÿche), and even better, they managed to record an entire hourlong metal album in 2003 without once stooping to the inane growled cartoon voices that are the bane of post-millennial metal. Actually, if anything, singer Tommy Laasch recalls the histrionic likes of Iron Maiden's Bruce Dickenson or Skid Row's Sebastian Bach, a keening vocal style that's... (continua)
They praise their new untouchable leader
(continua)
inviata da giorgio 22/10/2012 - 16:08
Downloadable! Video!

Aux enfants de l’an prochain

‎[1989]‎
Parole di Pierre Grosz
Musica di Michel Précastelli
Interpretata da Francesca Solleville in chiusura del disco “Musique, citoyennes!” ‎pubblicato in occasione del Bicentenario della Rivoluzione francese.‎
Aux enfants de l’an prochain
(continua)
inviata da Dead End 22/10/2012 - 15:11

Hymne sur l'abolition de l'esclavage des nègres

anonimo
‎[1794]‎
Canzone di autore anonimo risalente alla Rivoluzione francese
Interpretata da Francesca Solleville nel disco “Musique, citoyennes!” pubblicato nel 1989 ‎in occasione del Bicentenario.‎
Quel est ce monstre à l'œil sinistre
(continua)
inviata da Dead End 22/10/2012 - 14:57

La grève

‎[1884]‎
In “Chants révolutionnaires”, 1887 (edizione ampliata nel 1908)‎

Canzone dedicata ad Émile Basly (1854-1928), minatore dall’età di 12 anni, fondatore nel 1883 del ‎sindacato dei minatori di Anzin, nel bacino minerario del Nord-Pas de Calais, e leader del grande ‎sciopero del 1884.‎

Nella seconda metà dell’800 la scoperta di nuovi giacimenti di carbone e l’ingresso di nuovi ‎competitori sul mercato fece andare in crisi la Compagnie des mines d'Anzin, fino a quel momento ‎monopolista dell’estrazione nel Nord-pas de Calais. La botta finale venne nel 1882 in seguito al ‎crac della banca cattolica Union Générale. Naturalmente i padroni la crisi la fecero pagare prima di ‎tutto ai lavoratori e la prima misura di contenimento della spesa fu l’eliminazione dei ‎‎“raccommodeurs”, gli operai addetti alla manutenzione delle gallerie. La compagnia decise che ad ‎armare e manutenere le gallerie... (continua)
Au secours ! vaincre est nécessaire.
(continua)
inviata da Dead End 22/10/2012 - 09:54

Les classes dirigeantes

In “Chants révolutionnaires”, 1887 (edizione ampliata nel 1908)‎

Canzone che Pottier dedicò ad Ernest Vaughan (1841-1929), membro della Prima Internazionale, ‎comunardo, in seguito tra i fondatori del giornale L’Aurore, dove il 13 gennaio 1898 comparve il ‎famoso “J'accuse” di Émile Zola a proposito del “Caso Dreyfus”.‎

‎‎

Io invece la dedico ai Berlusconi, ai Monti e ai Renzi, i dirigenti di ieri, di oggi e di domani, senza i ‎quali la Terra ha continuato, continua e continuerà ancora a girare lo stesso…‎


Eugène Pottier fu frequentatore di circoli rivoluzionari repubblicani già dal 1832 per poi approdare a quelli socialisti e fourieristi nel 1848, anno in cui partecipò alle rivoluzioni di gennaio e giugno: fu in questo periodo, frequentando anche i locali dove venivano declamate poesie e canzoni, che inizia a comporre canti di propaganda a sfondo politico-sociale stampati e diffusi... (continua)
Tout un flot d’étoiles filantes
(continua)
inviata da Dead End 22/10/2012 - 09:15
Video!

America

[2009]
Lyrics & Music by Stephen A. Lynch
Album: 3 Balloons

"Well, this is America, folks, and if you don't love her, f*** y**".

Personnel: Stephen Lynch (acoustic guitar, vocals), Dean Sharenow (drums), Ivan Bodley (bass), Rich Campbell (piano), Erik Della Penna (electric guitar, cigar box guitars), Jonathan Dinklage (violin, viola, string arrangements), Dave Eggar (cello), Rod Cone and David Josefsberg (additional vocals).
Alright…
(continua)
inviata da giorgio 21/10/2012 - 21:33
Video!

Ciao bella

Chanson italienne – Ciao bella – Luf – 2007

Le 3 janvier 1944, les Brigades noires de Missaglia, commandées par Emilio Formigoni (père de l'actuel président de la région lombarde) fusillent quatre partisans à Valaperta di Casatenovo

Le 23 octobre 1944 le brigadier du détachement de Missaglia de la Garde Nationale Républicaine (GNR) chargea un de ses soldats, Gaetano Chiarelli, de fournir des renseignements sur un réfractaire à l'appel aux armes de Valaperta.
Un groupe de partisans, averti de la présence du « repubblichino » (de la Républiquette de Salò- républiquettin) en Valaperta, cernèrent le pâté de maisons et sommèrent Chiarelli de lever les mains et de leur remettre sa bicyclette et ses armes; devant son refus, ils lui tirèrent dessus, le tuant.
À 22 heures , fondirent sur Valaperta une quinzaine de brigadistes noirs. Entretemps, étaient arrivés le secrétaire du Faisceau et le Commissaire... (continua)
CIAO BELLA
(continua)
inviata da Marco Valdo M.I. 21/10/2012 - 20:45
Downloadable! Video!

Neve diventeremo

é una canzone molto toccante ma decisamente perfetta,fa pensare molto a quello che c è stato ,a quello che stupidamente hanno creato quei brutali uomini per fare le più terribili cose,senza che nessuno se ne accorgesse.
é una canzone che sarà ammirata da tutti coloro che la sentiranno..direi che per ogni anno che passa questa canzone dovrebbe aumentare il suo premio di valore che ha..
Grazie..
Giuseppe 21/10/2012 - 20:35
Downloadable!

Here and Now

[2005]
Lyrics and Music by Rob Lincoln

"Garage Rocker in the style of Paul Revere & The Raiders with a simple message of Peace. Part of my yet to be released Abrasive Flowers CD (all instruments by me)" (R.L.)
It's a catchy little thing, -Yes and how
(continua)
inviata da giorgio 21/10/2012 - 15:47
Video!

Nada, la ragazza di Bube

2008
Il fuoco e la neve
Voce di Elisabetta Vezzani (ex cantante dei Modena City Ramblers)

Nada Giorgi nasce a Pontassieve, alle porte di Firenze, da una famiglia della campagna toscana di umili origini. Durante l'adolescenza incontra Renato Ciandri (il partigiano Bube), soprannominato Baffo, che riuscirà a sposare solo nel 1951 presso il carcere di Alessandria.

Renato infatti viene accusato di aver ucciso un carabiniere e suo figlio durante una sparatoria avvenuta vicino a Pontassieve il 13 maggio 1945 in una zona chiamata la Madonna del Sasso. Dopo una breve fuga all'estero, in Francia, viene arrestato e condannato a 19 anni per duplice omicidio. Renato si professerà sempre innocente.

La vita di Nada, che ha ispirato il romanzo di Cassola La ragazza di Bube, ruota sempre attorno alla figura del futuro marito, al quale la lega un affetto profondo. I due rimangono infatti sempre in contatto... (continua)
Quanto tempo dovremo aspettare
(continua)
inviata da DoNQuijote82 21/10/2012 - 12:36
Video!

Valley Forge

[1967]
Lyrics & Music by Mark Lindsay and Terry Melcher
Album: A Christmas Present... And Past
[Narrator (Roger Hart):]
(continua)
inviata da giorgio 21/10/2012 - 11:13
Video!

Beat Street

[1982]
Grand Master Melle Mel & the Furious Five
Album: Message from Beat Street: The Best of Grandmaster Flash [1994 (Recorded 1980-1985)]
Beat Street Breakdown, Raah!
(continua)
inviata da giorgio 21/10/2012 - 09:44
Downloadable! Video!

El me gatt

grazie per tutto il materiale, testo e spartito. Sono amante degli animali e dei gatti in particolare. Sono d'accordo, le la giustisia che me fa tort, Nineta le viva e el gat le mort.
Spesso le persone sono veramente peggio degli animali.
danilo 21/10/2012 - 02:06
Downloadable! Video!

Sparati

Version française – TIRE – Marco Valdo M.I. – 2102
Chanson italienne – Sparati – Luf
TIRE
(continua)
inviata da Marco Valdo M.I. 20/10/2012 - 17:24
Freedom Flotilla
10 – 100 – 1000 ESTELLE!!!

"...Estelle trasporta 2 alberi di ulivo, 41 tonnellate di cemento, sedie a rotelle, deambulatori, stampelle, stetoscopi ostetrici, libri per bambini, giocattoli, 300 palloni da calcio, strumenti musicali.."
Adriana Guazzoni 20/10/2012 - 16:20
Downloadable! Video!

History of Violence

[2007]
Lyrics & Music by Ahmed Balshe (Belly)
Album: The Revolution

The Revolution is the debut studio album by Canadian rapper Belly which was released on June 5, 2007 in Canada on Capital Prophets Records Inc.. In this track he tries to explain his views about the Israeli-Palestinian conflict and the War in Iraq..
The Middle East
(continua)
inviata da giorgio 20/10/2012 - 13:16
Video!

Divide and Conquer

[2002]
Lyrics by Kyle Symons
Music by Philip Fasciana
Album: The Will to Kill
Fulmination begins
(continua)
inviata da giorgio 20/10/2012 - 12:22

Canto del bastone

Chanson italienne – Canto del bastone – Cantacronache – entre 1958 et 1962

Paroles de Franco Antonicelli
Musique de Fausto Amodei
Texte tiré de “Cantacronache – Un’avventura politico musicale degli anni 50”, a cura di Emilio Jona e Michele L. Straniero, CREL Scriptorium 1995.

Dédiée à Turi Vaccaro, Alberto Perino et aux centaines d'activistes NON TAV (contre la ligne TGV vers Lyon à travers le Val Susa – Val de Suse et sous les Alpes) qui ce matin ont tâché de résister à l'énième agression des sbires du Pouvoir qui, craintif de ne pas réussir à mettre ses griffes sur les centaines de millions d'Euros de l'Union Européenne, a résolu le problème à la manière habituelle, par la violence. Mais la lutte n'est pas finie encore « A SARÀ DÜRA! » - « Elle sera dure ! »

Cette canzone, vois-tu Lucien l'âne mon ami, me rappelle une chanson de Boris Vian... Une java qui avait elle-aussi pour thème... (continua)
CHANT DES MATRAQUES
(continua)
inviata da Marco Valdo M.I. 19/10/2012 - 20:53
Downloadable! Video!

Y’a trop de tout

‎[1934?]‎
Parole di Paul Vaillant-Couturier
Musica di Maurice Marc (Lemarque)‎
Testo trovato su La Revue Commune ‎n.52 del 2008

Una canzone interpretata dal duo noto come Les Frères Marc, i fratelli Maurice e Francis ‎Lemarque, giovanissimi, allora membri di uno dei gruppi della Fédération du théâtre ouvrier de ‎France (FTOF).‎
On n’entend plus parler que d’crise
(continua)
inviata da Dead End 19/10/2012 - 13:10

L'avènement d'Hitler

‎[30 gennaio 1933]‎

A partire dal 1932 Prèvert cominciò a scrivere testi, poesie e canzoni per il Groupe Octobre della ‎Fédération du théâtre ouvrier de France (FTOF).‎

Questo è [credo solo un frammento, il più completo che sono riuscito a trovare, di] un ‎coro scritto e messo in scena il giorno stesso in cui Hitler, nominato da Hindenburg, prestò ‎giuramento come Cancelliere in quello stesso Reichstag che poi fece incendiare nemmeno un mese ‎più tardi, bruciando anche simbolicamente l’ultima parvenza di un’istituzione democratica sul suolo ‎tedesco e dando il via alla caccia agli oppositori e alla carneficina mondiale che sarebbe ‎ininterrottamente proseguita per i successivi 12 anni.‎



André Tardieu e Maxime Weygand citati nel testo sono stati militari e uomini politici francesi ai ‎tempi di Clemenceau, il secondo fu in seguito anche ai vertici del governo collaborazionista di ‎Vichy…‎
Braves gens, vous pouvez dormir sur vos deux oreilles‎
(continua)
inviata da Dead End 19/10/2012 - 11:56
Video!

Noël des ramasseurs de neige

‎[1950?]‎
Versi di Jacques Prévert
Musica di Jean Wiener (1896-1982), pianista e compositore francese.‎
Interpretata da Catherine Sauvage (1929-1998), chanteuse e attrice francese, nel suo album ‎‎“Chansons d'amour et de tendresse, chansons des amours déchirantes” del 1964, poi anche da ‎‎Mouloudji nell’album “Jacques Prévert chanté par Mouloudji” del 1976.‎
Nos cheminées sont vides
(continua)
inviata da Dead End 19/10/2012 - 10:48
Video!

Tell Me Why

[2005]
Lyrics & Music by Robert Matthew Van Winkle (Vanilla Ice)
Album: Platinum Underground
Tell my why we all live and die
(continua)
inviata da giorgio 19/10/2012 - 09:24
Video!

Horse Soldier, Horse Soldier

[2007]
Lyrics & Music by Corb Lund
Album: Horse Soldier, Horse Soldier

Still about the Universal Soldier's Theme: the Cavalryman, in this case..

Correlated songs: Universal Soldier by Buffy Sainte-Marie
Tema del soldato eterno e degli aironi by Roberto Vecchioni
I'm a Hussar, I'm a Hun,
(continua)
inviata da giorgio 19/10/2012 - 08:43
Downloadable! Video!

Lili Marleen [Lied eines jungen Wachtpostens]

E' una canzone semplicemente splendida....ogni volta che la sento in tv o alla radio ...mi vengono i brividi....(questa sera l'ho sentita in tv...ed ho voluto cercarla in internet... e mi sono imbattuta nel vostro blog. Stupendo!! Mi associo a Silvano per dirvi GRAZIE :-)...)
conosco il tedesco... ma credo che chiunque ascolti questa canzone... non ha bisogno di traduzioni .... perchè si avvertono chiaramente i sentimenti, le emozioni e gli stati d'animo dei protagonisti... e pensando al tempo in cui venne cantata dai soldati di questa o quella nazione... beh..davvero ognuno di noi potrebbe essere quel soldato o quella Lili Marlene...
Ricordo da bambina quando mio padre metteva il disco della versione cantata da Marlene Dietrich e insime la ascoltavamo in silenzio. Intensa e commovente!!!
Mi piacerebbe trovare un disco da ascoltare con il grammofono che ho in casa... sarebbe ancor più... (continua)
BUSAN 74 19/10/2012 - 01:13




hosted by inventati.org