Lingua   
Lista semplice
Mostra filtri
Lingua
Percorso
Data

Prima del 2008-11-10

Rimuovi tutti i filtri
Downloadable! Video!

Pas la guerre

[2008]
Paroles et musique: Cali
Testo e musica: Cali
Album: L'espoir
feat. Mike Scott (The Waterboys)


Un "tipetto" tutto da scoprire, Cali. All'anagrafe Bruno Caliciuri, nipote di un anarchico calabrese che era andato a combattere nella guerra di Spagna, nelle Brigate Internazionali, e che in Spagna aveva conosciuto sposato la nonna, Pilar. Nato nel Rossiglione, nel sudest della Francia al confine con la Spagna (una regione storicamente di lingua e cultura catalana), Cali è stato a lungo un buon giocatore di rugby prima di impegnarsi nella canzone: e sono canzoni non di poco conto, canzoni che parlano di diritti fondamentali, canzoni che difendono gli stranieri in Francia. Il 4 febbraio 2008 è uscito il suo più recente album, L'espoir (La speranza), dal quale è tratta questa canzone contro la guerra inviataci dal nostro impareggiabile Jacky Fluttaz: la storia di un ragazzo di diciassette... (continua)
Ils ont donné une médaille à ta mère, un uniforme lui a dit
(continua)
10/11/2008 - 23:54

A Torino, piazza San Carlo

anonimo
Anonimo risalente alle coscrizioni per la "grande guerra". Il testo è ripreso dal Deposito.
A Torino, piazza San Carlo
(continua)
inviata da Riccardo Venturi 10/11/2008 - 23:00
Video!

Complicated Situation

[2005]
Lyrics and music by Black Rebel Motorcycle Club
Testo e musica di Black Rebel Motorcycle Club
Album: "Howl"
Well everything's so different now, this scream which fills the air,
(continua)
inviata da daniela -k.d.- 10/11/2008 - 21:01
Downloadable! Video!

Hammerhead

[2008]

Lyrics and music by Offspring
Testo e musica di Offspring
Album: "Rise and Fall, Rage and Grace"

The Offspring - primarily Dexter Holland and Noodles Wasserman is a west coast punk band that has achieved mainstream success consistently since the mid 1980s. The band's latest outing, Rise and Fall, Rage and Grace, is in my opinion, one of their strongest records. This is the Offspring in full force, harking back to the a lot of the earlier work. There is no goofy stuff here. The songs are urgent, well thought out and frankly, good.

Frantic guitar playing, staccato drumming, catchy hooks, a driving riffs basically fill the record. These are not simplistic 3 chord punk songs, but really much better arrangements. There is variety of urgency, mood and tone.

The highlight of the album is Hammerhead - an anti war song sung from the point of view of a soldier. The Offspring avoid cliches... (continua)
I am the one,
(continua)
inviata da daniela -k.d.- 10/11/2008 - 20:44
Video!

Bulletproof

[1989]
Brano scritto nel 1985 da George Clinton insieme a David Lee Spradley (o St. Song) e pubblicato sia come singolo sia all'interno dell'album "Some Of My Best Jokes Are Friends

Interpretata anche dai Red Hot Chili Peppers
All around the world
(continua)
inviata da daniela -k.d.- 10/11/2008 - 20:31
Downloadable! Video!

À Biribi

10 novembre 2008
A BIRIBÌ
(continua)
10/11/2008 - 16:18
Video!

On The Road From Szrebenica

Il brano apre il documentario "Il cielo sopra Srebrenica - 11 luglio 1995: diario di un genocidio" realizzato nel 2005 da Marco della Croce e Ciro Cortellessa e prodotto dall'Onlus Macondo Tre che lavora in progetti di solidarietà in Bosnia-Erzegovina.
Alessandro 10/11/2008 - 15:09
Video!

Francesco Guccini: La Locomotiva

Riferito ovviamente alla tristemente nota battuta del Berlusca
daniela -k.d.- 10/11/2008 - 10:47
Video!

Lásko!

AMORE!
(continua)
inviata da Riccardo Venturi 10/11/2008 - 05:22
Video!

Lettre à Kissinger

Da "Canta che non ti passa - Storie e canzoni di autori in rivolta francesi, ispanici e slavi", Stampa Alternativa/Nuovi Equilibri, 2008, p.88
LETTERA A KISSINGER
(continua)
inviata da Riccardo Venturi 10/11/2008 - 00:20
Video!

Tira Fiato

Questa canzone è qualcosa di eccezionale ...
... Smile Jamaica ... i migliori!
Daiana
Daiana 9/11/2008 - 12:57
Downloadable! Video!

Canción para Vieques

English version by Vic
A SONG TO VIEQUES
(continua)
inviata da Víc 9/11/2008 - 06:34

Dormir

DORMIR
Chanson fatiguée de Marco Valdo M.I. - 2008

Il est temps de rappeler que l'homme - au sens générique : homme, femme, enfant..., est un être vivant, au même titre que le chat, par exemple. Comme le chat, par exemple, il lui arrive d'être fatigué et s'il suit son naturel, de dormir pour se reposer. Cette chanson parle de cette nécessité contrariée par le souci de certains de s'enrichir en exploitant les autres au détriment de leur vie, de leur santé. Il est temps de se souvenir de Paul Lafargue et du "Droit à la Paresse", de "L'Allergie au travail" du bon docteur Rousselet, le « Manifeste contre le Travail » du groupe Krisis et de l'aptitude des "somari" au repos méridien (caumare) , mieux connu sous le nom de sieste. En somme, Dormir est un éloge de la sieste et un appel à l'insurrection contre le sacro-saint Travail Obligatoire (SSTO).

Marco Valdo M.I.
Qu'il soit minuit, qu'il soit midi
(continua)
inviata da Marco Valdo M.I. 8/11/2008 - 15:32
Downloadable! Video!

Dying Soldier

IL SOLDATO CHE MUORE
(continua)
inviata da Moira Giusti 8/11/2008 - 12:46
Video!

A Song For David

UNA CANZONE PER DAVID
(continua)
inviata da Moira Giusti 8/11/2008 - 12:23

Berezina 1812

La canzone è ispirata alla vicenda reale della ritirata dell'armata napoleonica in Russia, avvenuta durante l'inverno del 1812.
Pubblicata nell'album "IL DIAVOLO ROSSO: Romaneschi" di Davide Buzzi.
Pony Record, (c)1998
Marciavano piano su strade
(continua)
inviata da Vittorio B. Grandi 7/11/2008 - 22:04
Video!

Il Leone del Panshir

(Davide Buzzi – Davide Buzzi – Giovanni Giungi)

Canzone dedicata al Comandante afgano Ahmad Shad Massud, ucciso dai talebani il 9 settembre 2001.
Scritta da Davide Buzzi e Giovanni Giungi.
Pubblicata nell'album "PERDO I PEZZI" di Davide Buzzi.
Pony Record, (c) 2006
Da dietro le colline
(continua)
inviata da Vittorio B. Grandi 7/11/2008 - 21:58

Il ponte

Pubblicata nel 2006 nell'album "PERDO I PEZZI" di Davide Buzzi.

Nel 2005 è stata tradotta in inglese e spagnolo ed è regolarmente eseguita in concerto (in USA) dalla cantautrice americana Yolanda Martinez.

Nel 2007 è stata tradotta in inglese (australiano) ed è regolarmente eseguita in concerto (in Australia) dal cantautore australiano Jason Kemp.

D.B – 01.06.2003
La Port de Scex (VD)
Io sono qui
(continua)
inviata da Vittorio B. Grandi 7/11/2008 - 21:43
Video!

Contro

GRAZIE AUGUSTO GRAZIE BEPPE GRAZIE A TUTTI VOI RAGAZZI SIETE E SARETE SEMPRE UNICI NOMADI X SEMPRE
7/11/2008 - 21:26
Downloadable! Video!

Canto dei sanfedisti

anonimo
Ho letto sommariamente i commenti precedenti e faccio le seguenti considerazioni:
- E' errato affibbiare l'etichetta di sinistra o destra, di moda oggi, ai fatti storici del passato. "La Carmagnola", nota come "Canto dei Sanfedisti", è la versione Partenopea della "Carmagnola" cantata dai Rivoluzionari Francesi e della quale esistono varie versioni, di cui una detta "Royaliste" cioè monarchica.
Nella penisola Italia sono note due versioni, la Genovese, di cui è difficile trovare il testo, e la Napoletana, oggetto di questa disputa.
La canzone dice espressamente cosa è stata la Repubblica Partenopea, al di fuori delle forzature storiografiche imposte dagli storici risorgimentali dopo il 1860.
Ho fatto uno studio sulla Canzone, la cui antenata era il canto di protesta dei Canapai di Carmagnola contro i Savoia occupanti del 1580, ed il ballo a cui si accompagnava, ancora in voga nell'Appennino... (continua)
salvatore.bafurno@fastwebnet.it 7/11/2008 - 18:41
Downloadable! Video!

Generals And Majors

Italian translation and arrangement by Fabio Bello


CHITARRE DI PACE
SPETTACOLO DI CANZONI E TESTI
SULLA PACE E/O CONTRO LA GUERRA


Testi e musiche di Fabio Bello

I testi originali sono liberamente utilizzabili non a fine di lucro, previa citazione dell'autore.
Per gli altri testi citati o linkati, fare riferimento ai titolari dei diritti.
Per l'ascolto e/o l'utilizzo delle musiche originali è richiesto un contatto diretto.
Lo spettacolo al momento non è più disponibile.
GENERALI E TENENTI
(continua)
inviata da Riccardo Venturi 7/11/2008 - 17:20

Gli strateghi del vento

Chanson italienne – Gli Strateghi del vento – Alfredo Bandelli – 1991

Il s'agit d'un texte écrit par Alfredo Bandelli en 1991 avec l'intention, jamais réalisée, de le mettre en musique. Il s'inspire de la « première guerre du Golfe », déclenchée en janvier 1991 contre l'Irak par une coalition de puissances occidentales, dirigée par les États-Unis.

Ces stratèges du vent, rien que ce titre m'avait fait penser aux déserts et aux étendues rocailleuses et venteuses de lointaines montagnes. J'avais vu la tempête sur un désert et les courants ascendants partir à l'assaut des pentes de l'Himalaya et dévaler ensuite dans les hautes plaines, desséchant tout sur leur passage.
Et de fait, dans le texte d'Alfredo Bandelli, on sent tout cela et on pressent l'Irak et l'Afghanistan, les ravages et les orages.
Les massacres n'honorent jamais les héros. Attendons la suite...
Ainsi parlait Marco Valdo M.I.
LES STRATÈGES DU VENT.
(continua)
inviata da Marco Valdo M.I. 7/11/2008 - 09:57
Downloadable! Video!

Pioggia pioggia


CHITARRE DI PACE
SPETTACOLO DI CANZONI E TESTI
SULLA PACE E/O CONTRO LA GUERRA


Testi e musiche di Fabio Bello

I testi originali sono liberamente utilizzabili non a fine di lucro, previa citazione dell'autore.
Per gli altri testi citati o linkati, fare riferimento ai titolari dei diritti.
Per l'ascolto e/o l'utilizzo delle musiche originali è richiesto un contatto diretto.
Lo spettacolo al momento non è più disponibile.
Non sapremo se c'è qualcosa
(continua)
inviata da Riccardo Venturi 7/11/2008 - 04:29

Chiamala per nome


CHITARRE DI PACE
SPETTACOLO DI CANZONI E TESTI
SULLA PACE E/O CONTRO LA GUERRA


Testi e musiche di Fabio Bello

I testi originali sono liberamente utilizzabili non a fine di lucro, previa citazione dell'autore.
Per gli altri testi citati o linkati, fare riferimento ai titolari dei diritti.
Per l'ascolto e/o l'utilizzo delle musiche originali è richiesto un contatto diretto.
Lo spettacolo al momento non è più disponibile.
Sei tornata:
(continua)
inviata da Riccardo Venturi 7/11/2008 - 04:20
Video!

Eppure credo

Incredibilmente, il "testo più misterioso delle CCG/AWS" ogni tanto torna impercettibilmente a far parlare di sé. Della sua storia come poesia si parla nell'introduzione; ma è adesso anche canzone, con musica di Fabio Bello, nell'ambito di "Chitarre di pace". Alla cosa crediamo non sia estraneo il nostro sito, dato il link diretto a questa pagina su "Chitarre di pace".


CHITARRE DI PACE
SPETTACOLO DI CANZONI E TESTI
SULLA PACE E/O CONTRO LA GUERRA


Testi e musiche di Fabio Bello

I testi originali sono liberamente utilizzabili non a fine di lucro, previa citazione dell'autore.
Per gli altri testi citati o linkati, fare riferimento ai titolari dei diritti.
Per l'ascolto e/o l'utilizzo delle musiche originali è richiesto un contatto diretto.
Lo spettacolo al momento non è più disponibile.
Riccardo Venturi 7/11/2008 - 04:15
Video!

Santa pace


CHITARRE DI PACE
SPETTACOLO DI CANZONI E TESTI
SULLA PACE E/O CONTRO LA GUERRA


Testi e musiche di Fabio Bello

I testi originali sono liberamente utilizzabili non a fine di lucro, previa citazione dell'autore.
Per gli altri testi citati o linkati, fare riferimento ai titolari dei diritti.
Per l'ascolto e/o l'utilizzo delle musiche originali è richiesto un contatto diretto.
Lo spettacolo al momento non è più disponibile.
Pace, la mia agenda scoppia di pace
(continua)
inviata da Riccardo Venturi 7/11/2008 - 04:12
Downloadable!

Latte dissolvente

[2006]
Scritta da Luca Rapisarda
Per "Delirio e Castigo"
Luca Rapisarda: voce, chitarra
Davide Giromini: fisarmonica, cori
Matteo Procuranti: voce, clarinetto
Gabriele Dascoli: basso
Alessandra Daietti: percussioni

Scritta da Luca Rapisarda “pensando a Pesce e a Dante di Nanni”, a due partigiani, questa canzone ci parla di un incubo del nostro tempo. Un incubo di “cani addestrati” e di “allarmi di ronde spietate” che non possono che riportare al fascismo securitario attuale. Lo scenario è quello di un notturno nascondersi, cercando protezione dalla sfiducia, dalla paura; le persone diventano “ostacoli da scansare”, una quotidiana clandestinità che, se per i partigiani preludeva all'azione diretta, attualmente non causa che “azioni soltanto accennate”. Un incubo in una dissolvenza lattiginosa di impotenza che dà un arduo titolo a questa canzone ardua e sfuggente; eppure, nelle nostre... (continua)
Dicono: C'è la notte
(continua)
inviata da Riccardo Venturi 7/11/2008 - 00:20
Video!

Un jour de paix

semplicemente grande blacko!
bigio 6/11/2008 - 22:10
Downloadable! Video!

Buffalo Soldier

bob da quando ti ho conosciuto non ho mai più voluto conoscere un'altra persona. sei il mio mito
paul 6/11/2008 - 20:54
Video!

Supper's Ready

Ciao,
ho appena letto la tua traduzione e ti devo lodare per l' immenso lavoro fatto.
E' però piena di inesattezze.
Se ti interessa conoscere la storia di Foxtrot e di Supper's Ready in particolare, ti consiglio il libro "Foxtrot" di Claudio Fracasso, uscito alla fine del 2007.
Fra le altre cose, contiene interviste ad Hackett, Mc Pail ecc. molto interessanti.
Ciao, Claudio.

(Claudio Scotti)

Ciao Claudio. Ovviamente sarò ben lieto di acquistare il libro di Claudio Fracasso; però, già che ci siamo, potresti cominciare a segnalare almeno qualcuna di quelle che hai definito "inesattezze", in modo da poter eventualmente offrire una traduzione migliore. Vale a dire: qui si offre un servizio, ed ogni modo per migliorarlo è sempre bene accetto :-) Grazie di tutto e a risentirci presto! [RV]
6/11/2008 - 18:42
Downloadable! Video!

Linea d'ombra

Chanson italienne – Linea d'ombra – Litfiba – 1992

Le titre de cette chanson est manifestement repris d'un des plus fameux romans de Joseph Conrad ( marin au long cours et écrivain polonais de langue anglaise), intitulé "La ligne d'ombre" (The Shadow Line, en angliche).

Le titre lui-même, déjà chez Conrad, pose un problème d'interprétation. Si l'on va au fond des choses, et c'est le cas de le faire comme on va le voir, la traduction littérale de "The Shadow Line" pose un gros problème. En fait, on peut traduire indifféremment "La ligne d'ombre" ou "La ligne fantôme" (Shadow cabinet se traduit par cabinet fantôme). Mais si par ailleurs, on sait que Joseph Conrad était considéré ( et l'est encore) comme très proche de Freud dans sa façon de concevoir l'homme ou de le raconter, on peut fort bien avancer une autre manière de traduire ou d'interpréter ce titre énigmatique et suggérer quelque... (continua)
LIGNE D'OMBRE
(continua)
inviata da Marco valdo M.I. 6/11/2008 - 16:05
Video!

Five To One

ci sono state e ci sono persoe,con la potenzialità di cambiare il mondo.Peccato sono ancora troppo poche.
............. 6/11/2008 - 15:46




hosted by inventati.org