Langue   
Liste simple
Afficher les filtres
Langue
Parcour
Date

Avant le 2022-7-23

Supprimer tous les filtres
Downloadable! Video!

Vedrai com'è bello

Un frammento della canzone di Gualtiero Bertelli, cantato da Bruno Lauzi, è stato la sigla della trasmissione RAI "TURNO C"

Giovanni Bartolomei da Prato 23/7/2022 - 11:58
Downloadable! Video!

Apesar de você

Il contenuto testuale politicamente impegnato si abbina perfettamente al ritmo tradizionale del samba, e questo è molto bello. L'autore riesce ad abbinare la critica del presente, della dittatura, richiamando le radici musicali del suo popolo .
23/7/2022 - 09:21
Downloadable! Video!

Hur sköra vi är (Fragile)

[2007]
Text av Patrick Alexius El-Hag och Thomas Kaos Olsson
Musik av Gordon Matthew Thomas Sumner (Sting - Fragile)
Album: Så där
När allt är slut
(continuer)
envoyé par giorgio 23/7/2022 - 08:45
Video!

The Spanish Inquisition

All pay heed! Now enters his holiness Torquemada, the Grand Inquisitor of the Spanish Inquisition!
(continuer)
23/7/2022 - 03:33
Downloadable! Video!

Senghe

2022
Senghe
Nun m'hê dato maje nu vaso
(continuer)
envoyé par dq82 22/7/2022 - 21:01
Downloadable! Video!

Sul ponte di Perati bandiera nera

anonyme
Una guerra assurda, come tutte le guerre, e gli Alpini lo sapevano bene, tanto che, racconta qualche reduce, i versi spontanei di quei giorni, sui monti della Grecia, erano:

"Quelli che l'han voluta non son partiti, quelli che son partiti non son tornati”.

Ma questo testo il regime non lo sopportava ed allora fu subito censurato.

da " Vi racconto un canto: Sul ponte di Perati"
di Sergio Piovesan

https://www.coromarmolada.it/perati.htm
Pluck 22/7/2022 - 17:53
Video!

Mennyből az angyal

Buongiorno, sono la signora Preszler, non mi ricordo questa conversazione col signor Venturi, io in casi motivati do l'autorizzazione per la pubblicazione delle mie traduzioni anche se preferisco che vengano lette sul mio sito dedicato. Purtoppo però ho visto tantissime volte che esse sono state pubblicate senza neanche menzionare il mio nome, figuriamoci di chiedere il permesso. E' capitato anche che le poesie sono state tagliate, storpiate, qualcuno addirittura le ha spacciate come proprie. Quindi probabilmente era questo il caso e il motivo per cui non ha dato l'autorizzazione quella volta.
Agnes Preszler 22/7/2022 - 16:38
Video!

Centomila gavette di ghiaccio

2011
Storie D'Amore, Di Lavoro E Di Guerra

Canto per gli Alpini del 2002
Provenienza: Lombardia
Musica di Piero Soffici
Parole di Vito Pallavicini

Questo canto dedicato agli alpini della Campagna di Russia nasce dalla collaborazione tra il Coro ANA Milano e Piero Soffici ispirato all'omonimo libro di Giulio Bedeschi. Rievoca i fatti della tragica ritirata degli alpini.
Stanchi, soli,
(continuer)
envoyé par dq82 21/7/2022 - 15:05
Downloadable! Video!

Άρνηση [Στο περιγιάλι το κρυφό]

Traducanzone di Andrea Buriani

SULLA SABBIA “Sto Perigiali” (Arnisi) di Mikis Theodorakis

SULLA SABBIA
(continuer)
21/7/2022 - 14:37
Downloadable! Video!

Красная Армия всех сильней (Белая Армия, Чёрный Барон)

ВСЕ ПЕСЕНКИ ЖИДОВСКИЕ, ЕВРЕЙСКИЙ ПРОКОЛ.
Жулики и воры не умеют врать. Не дано.
Пример.
«Белая армия, чёрный барон
Снова готовят нам царский трон,
Но от тайги до британских морей
Красная Армия всех (безоружных «гоев» – ред.) сильней».
Сами же пишут: «Белое - добро, черное - зло». Если бы армия состояла из добряков, то послала бы какую-то там чёрную злючку подальше. Надоел бы своим кряканьем, выписали бы пенделя.
Слово «Царь» происходит от имени Чезаре – итальяшка.
«Трон» - правление, барон – барин: «Наша (многоцветная однообразная) раса будет править миром».
Красный цвет - цвет крови гоев: неевреев, полукровок и пославших на … вшивый Глобальный иудаизм евреев.
Географические названия еврейские. Они указывают на принадлежность какого-либо пространства той или иной еврейской бандитской группировке.
Армии – это организации. Составляющая часть организованного иудаизма. Входят... (continuer)
retret 21/7/2022 - 10:33
Downloadable! Video!

A la inmensa mayoría

Traduzione italiana di Dario Puccini (della poesia originale)
dall'antologia "Romancero della Resistenza spagnola", vol. II, 1965.
ALL'IMMENSA MAGGIORANZA
(continuer)
20/7/2022 - 23:10
Downloadable! Video!

Canción del esposo soldado

dall'antologia "Romancero della Resistenza spagnola", 1960.
CANZONE DELLO SPOSO SOLDATO
(continuer)
20/7/2022 - 22:23
Video!

Preghiera dell'Alpino Ignoto

PREGHIERA DELL’ ALPINO IGNOTO.
Giulio Bedeschi - 1943
 
(continuer)
envoyé par Pluck 20/7/2022 - 20:20
Downloadable! Video!

Un español habla de su tierra

da Romancero della resistenza spagnola, vol. II, 1965
UNO SPAGNOLO PARLA DELLA SUA TERRA
(continuer)
20/7/2022 - 19:04
Video!

Nemmeno per un attimo

[2004]
Testo e musica / Lyrics and music / Paroles et musique / Sanat ja sävel:
Alessio Lega

Album: Resistenza e Amore

20 Luglio 2001: Carlo Giuliani
Mi dicono che canto canzoni disperate
(continuer)
envoyé par Riccardo Gullotta 20/7/2022 - 15:35
Parcours: Gênes - G8
Video!

Orazione per Falcone e Borsellino nel giorno di San Rocco [stralcio]

[1992]
Testo / Lyrics / Paroles / Sanat:
Salvo Licata

Interpreti / Performed by / Interprétée par / Laulavat:
Salvo Piparo

Salvo Licata compose l’opera il 4 Agosto 1992, sedici giorni dopo la strage di via D’Amelio . Il lamento in versi sciolti fu letto una sola volta a Gibellina il 16 Agosto 1992, giorno di S.Rocco. Qualche anno dopo fu adattato a versione teatrale. Viene riproposto quest’anno alle Orestiadi di Gibellina il prossimo 5 Agosto.
[Riccardo Gullotta]
Nell’anno 1624 la peste arrivò alla Cala [1]
(continuer)
envoyé par Riccardo Gullotta 20/7/2022 - 08:05
Video!

I pugni in tasca

Perché la vita è vita, anche in mezzo alle zanzare
Fin quando abbiamo fiato continuiamo a raccontare
Di donne che han lottato, del posto in cui viviamo
La terra è terra di tutti e per questo resistiamo

qui manca il pezzo

E monda che ti rimonda il mondo sarebbe da mondare
E radica che ti radica il mondo sarebbe da radicare
Il treno è lì che aspetta, dobbiamo ripartire
Lettera testamento fare baciare dire
19/7/2022 - 22:15
Downloadable! Video!

En ton nom

Ciao Fabia,
ho letto la traduzione, bellissima!
Puoi lasciarmi la tua mail? Grazie.
Gianluca 19/7/2022 - 21:16

Les Pigeons

Les Pigeons

Chanson française — Les Pigeons — Marco Valdo M.I. — 2022

LA ZINOVIE
est le voyage d’exploration en Zinovie, entrepris par Marco Valdo M. I. et Lucien l’âne, à l’imitation de Carl von Linné en Laponie et de Charles Darwin autour de notre Terre et en parallèle à l’exploration du Disque Monde longuement menée par Terry Pratchett.
La Zinovie, selon Lucien l’âne, est ce territoire mental où se réfléchit d’une certaine manière le monde. La Zinovie renvoie à l’écrivain, logicien, peintre, dessinateur, caricaturiste et philosophe Alexandre Zinoviev et à son abondante littérature.



Épisode 55


Dialogue Maïeutique

Une histoire de pigeons, demande Lucien l’âne, voilà qui est bizarre. Que viennent faire les pigeons dans ce voyage ?

Oh, Lucien l’âne mon ami, ce que viennent faire les pigeons dans n’importe quel voyage, dans n’importe quelle ville. Les pigeons volent.

D’accord, répond... (continuer)
Moi, Zinovien, un Zinovien de Zinovie ;
(continuer)
envoyé par Marco Valdo M.I. 18/7/2022 - 18:02
Video!

Paria

Oggi Tristan Corbière compie 177 anni, sulla Terra ne ha passati nemmeno 30 e tutti disgraziati. Ma è indimenticabile. Con quel suo canto così disperato di uomo incatenato al tedio quotidiano e alla desolazione della sua sorte malata. Con il suo umorismo nero e la sua passione per il mare ci ha regalato testi giganteschi, storie che ci portano nel fantastico e nell’orrido che sta aldiquà e aldilà dell'onda. Le sue visionarie e tenebrose discese agli inferi sono di antichissima tradizione, nutrite di terrori popolari nati prima che l'ordinata cosmologia medievale suddividesse l'Inferno e il Paradiso in cerchi e cieli. Prima che il lavoro certosino di monaci-letterati mettesse a posto le regole narrative. "Quel rospo sono io" affermava nella sua tensione grottesca. Viva Tristan Corbière!
Flavio Poltronieri 18/7/2022 - 10:06
Downloadable! Video!

L'Internationale

DARI (PERSIANO DELL'AFGHANISTAN) / DARI (DARI PERSIAN)



Not much is known about this song other than that it was most likely used during the socialist era of Afghanistan (1978 - 1992). Credit to u/velocatappedher on reddit for transliterating the lyrics. Some line may have slight mistakes in transliterating them.
‎انترناسيونال
(continuer)
envoyé par Austin Falt 18/7/2022 - 08:39
La CCG n. 35000: Hannah Arendt et la banalité du mal
Lorenzo Masetti 17/7/2022 - 17:17
Video!

Luis Cernuda: 1936

(1961)
Poesia di Luis Cernuda (1902-1963)

Nel 1961 il poeta spagnolo Luis Cernuda che era esiliato negli Stati Uniti, paese dove era profondamente infelice, tenne una lezione in una università. Un signore del pubblico si alzò per dargli la mano, gli raccontò che aveva combattuto in Spagna. Era un miliziano della Brigata Lincoln. Cernuda si emozionò tanto che la sera stessa scrisse questa poesia.
Recuérdalo tú y recuérdalo a otros,
(continuer)
17/7/2022 - 16:49
Downloadable! Video!

Et moi, et moi, et moi

La versione italiana, testo di Herbert Pagani, era cantata da Franco Battiato e si intolava "Il mondo va così"
enzo 17/7/2022 - 16:34
Video!

Abolition

(2022)
Album: Bellringer
feat. Angela Davis

Abolire la polizia, abolire le prigioni
If being radical is grasping from the root, that’s just what I’ll do, that’s just what I’ll do…
(continuer)
17/7/2022 - 16:20
Downloadable!

Carnage

2022
Album: All Billionaires Are Bastards
Flesh as commodity
(continuer)
17/7/2022 - 16:01
Video!

Il treno

(la strage di Itri 1911)


Itri, il massacro dei sardi che dissero no alla camorra
da La Nuova Sardegna


Itri è una cittadina tra Gaeta e Formia, patria del leggendario brigante Fra Diavolo, diventato poi colonnello dell'esercito borbonico.Nel 1911 occorrevano sudore e braccia per la costruzione del quinto tronco della ferrovia Roma-Napoli. Venne così reclutato un migliaio di lavoratori sardi. Si trattava di uomini provenienti un po' da tutta la Sardegna, ma quasi tutti erano passati nell'inferno delle miniere del Sulcis. Molti fuggivano dalle campagne, da una vita senza speranza. All'inizio dell'estate del 1911 circa 500 sardi lavoravano in un cantiere a pochi chilometri da Itri, in una zona che, per ironia del destino è chiamata “Terra di lavoro”. Gli itriani guardavano con ostilità e sospetto quella umanità dolente che sopportava orari impossibili e viveva in condizioni estreme. Erano... (continuer)
Sulla nave in quella baia siam saliti in centinaia,
(continuer)
16/7/2022 - 20:31
Video!

Throwing Stones

(2022)
Album: Chuck Wright’s Sheltering Sky


“Throwin’ Stones” è una canzone potente e straordinaria. Come nasce?

Le tracce base di questa canzone sono state registrate qualche tempo fa con il mio defunto amico, Pat Torpey dei Mr. Big e Lanny Cordola che era con me con gli House Of Lords. Abbiamo realizzato un gran numero di album e colonne sonore di film insieme. Ho trovato questo brano e altri due incompiuti. Volevo onorare Pat finendoli: da qui nascono “Army Of Me” e “It Never Fails”.
I testi e le melodie vocali di “Throwin’ Stones” sono stati scritti da Joe Retta (Sweet, TSO, Dio Disciples). È un messaggio contro la guerra scritto ben prima dell’invasione russa dell’Ucraina. La chiamo triste serendipità. Nel realizzare il video, tuttavia, volevo che riflettesse ciò che stava accadendo nel mondo.

Il messaggio nella canzone parla di come, dall’alba dei tempi, fossimo l’uno contro l’altro... (continuer)
You might think I’m crazy
(continuer)
16/7/2022 - 19:15
Video!

Ворожба

Aprile 2022

Boris Grebenshchikov, frontman and founder of the famous rock band Aquarium, unequivocally stated his position on the first day of the Russian invasion of Ukraine.

"What is happening is true madness. The people who started this war are crazy. They are a disgrace to Russia."


As part of the Russians Against War charity tour to help the children of Ukrainian refugees, Aquarium's founder performed at the concert of rapper Oxymiron on March 24, one month into the war.

Two new wartime songs were published on Grebenshchikov's YouTube channel: "Obidaba" in March and "Vorozhba" ("witchcraft"), a tragic song where spells made "coffins grow in your heart" like "there is no tomorrow."

Anti-War Playlist: Russian Music Against the War - The Moscow Times
Колдуй, баба, колдуй, дед
(continuer)
15/7/2022 - 16:05
Video!

Маленькая смерть

Malieńkaja smierť
(2022)
Testo e musica / Lyrics and music / Paroles et musique / Sanat ja sävel: Jurij Ševčuk
13-3-2022

The legendary rock band that was especially popular during the 80s and 90s and its frontman Yuri Shevchuk have repeatedly spoken out against the war in Ukraine.

On May 18, Shevchuk told an 8,000-strong crowd at DDT’s concert in Ufa that “the motherland, my friends, is not the president’s ass that has to be slobbered over and kissed all the time.”

As a result, Shevchuk was charged with “discrediting” the Russian military, and two of DDT's concerts were postponed or canceled.

The song "Little Death," released on March 1, describes the death of a little man from the provinces. Shevchuk ends the song shouting "He wants your death more than you want to live!"

Anti-War Playlist: Russian Music Against the War - The Moscow Times
Маленькая смерть в огромном мегаполисе, [1]
(continuer)
15/7/2022 - 15:59
Video!

Fade

(2022)

A rising solo artist, Liza ooes has already been shown on Times Square and invited to Russia's biggest late-night show "Vecherny Urgant" ("Late Night Urgant"). She wrote a song about the fear that Russian and Ukrainian girls have shared since the war started.

The video clip was shot in Georgia where the musician currently resides. In the description of the video clip, ooes invites listeners to support Ukrainian refugees. During a recent interview with an independent music industry developing organization, Institute of Music Initiative, Liza stated that "no music can be outside of politics."

Anti-War Playlist: Russian Music Against the War - The Moscow Times
Я знаю, как тебе страшно одной в темноте
(continuer)
15/7/2022 - 15:42
Downloadable! Video!

Ho visto anche degli zingari felici

Canzone noiosa di un cantate tedioso...? Credo che veramente non sia discutibile quanto dice il lettore Sergio, sintomo di chi argomenta qualcosa che non gli interessa come ascoltatore di musica e come persona.
Se non gradisco leggere Primo Levi, per esempio, basta non farlo, ma stare lì a dire che non sa scrivere è.....indifendibile intellettualmente. L'unica cosa che possiamo dirgli è :"Buona vita"....
Raffaele Gligora 15/7/2022 - 15:08
Video!

La libertà (La palummedda janca)

Esecuzione dal vivo trasmessa da Telemelito.
Alla chitarra solista al posto di Cristiano Vavalà, presente nella versione registrata, c'è Andrea Degl'Innocenti, chitarrista di Caterina Bueno.

Giovanni Bartolomei da Prato 14/7/2022 - 23:05
Video!

Light

(2019)

La bellissima canzone che chiude l'album KIWANUKA del 2019

Forse non esplicita nelle parole, ma accompagnata da un video che la ricollega all'orgoglio nero e al movimento Black Lives Matter.

“The way so much of the world has been designed has often caused me and so many other Black people psychological damage,” Kiwanuka says. “We so often hear that we are lesser than because we are Black. We are a label, a token, a statistic, and we can be dehumanized. I’ve spoken about it in my music but I wanted to declare in words that I’m so proud to be Black. We are so beautiful and have such a wonderful history of strength, overcoming, talent, innovation, creativity, invention and love.”

Michael Kiwanuka's "Light" video celebrates Black life and power - WXPN
We're miles apart
(continuer)
14/7/2022 - 22:43
Video!

Asturias

Chanson espagnole — Asturias — Víctor Manuel — 1976
Poème : Pedro Garfias Zurita (1937)
Musique : Víctor Manuel (1976)


Pedro Garfias Zurita est un poète espagnol d’avant-garde de la génération de 27. En 1937, il écrit le poème “Asturias”, un poème de 42 vers en pleine guerre civile, qui sera publié pour la première fois en exil dans son livre Poesías de la guerra española publié au Mexique en 1941.

Ce poème a été écrit après la chute des Asturies, le 20 octobre 1937, aux mains des franquistes, et son texte évoque la révolution d’octobre 1934 et la répression cruelle qui s’en suivit par le gouvernement de la République.

Avant la mort de Franco, le poème avait déjà été mis en musique par le chanteur-compositeur asturien Víctor Manuel. En raison de la censure, sa chanson n’est pas parue sur vinyle avant 1976. Cependant, ce n’est qu’en 1983, que cette interprétation a fini par devenir pour... (continuer)
ASTURIES
(continuer)
envoyé par Marco Valdo M.I. 14/7/2022 - 18:32




hosted by inventati.org