Language   
Simple list
Show Filters
Language
Song Itinerary
Date

Before 2020-9-6

Remove all filters
Video!

Cenere

2020

Questo video mi è stato inviato stamattina da Matteo Tarabelli , uno dei “ Confini di Tela “.
Il video è stato girato nella zona rossa di Visso uno dei paesi dell’entroterra maceratese colpito dal sisma del 2016. “ Lo abbiamo fatto per non dimenticare, per non lasciare che i riflettori si spengano”.
Le parole di Matteo e le ragioni che hanno portato alla realizzazione di questo video da parte dei “ Confini di tela” sono sacro-sante. Ognuno ci mette quello che c’ha, per non dimenticare queste terre martoriate e per non lasciare da soli i suoi abitanti, anche una canzone, come in questo caso.
Da parte mia aggiungo che sabato sono tornato a Visso dopo molto tempo per una “ cantata “ in compagnia di Sandro, Fede e dei Sanbene organizzata da quei Camminatori di " Va' sentiero "….e sono passato in mezzo a quel che resta di Visso… mi sono chiesto come puo’ succedere in un Paese civile una... (Continues)
Qui è scesa la notte, il sole è fuggito via
(Continues)
Contributed by Dq82 2020/9/6 - 21:35
Song Itineraries: Earthquakes
Downloadable! Video!

Kuolemaantuomitun hyvästijättö

Anonymous
The melody of Kuolemaantuomitun hyvästijättö is based on a song composed by Emil Kauppi (1875 - 1930) and titled Merimies se laivallansa seilailee (A Seaman Is Sailing On His Ship) included in Kauppi's 1916 operetta Laivan kannella (On Board A Ship). Here's an audio link to the original music:

Juha Rämö 2020/9/6 - 11:38
Downloadable! Video!

I Want Rosa to Stay

[2006]
Lyrics & music by Alun Parry
Album: Corridors of Stone

Physical CD of Alun Parry's debut album, containing 10 fabulous tunes, including Woody's Song and this one, I Want Rosa To Stay, which was recently re-recorded on an EP (September 4, 2020) by Only Child, produced by Jon Lawton.

“Of all the many things to disappoint and anger about Labour’s period in office, it is their treatment of asylum seekers and refugees, a war against whom they have waged with a viciousness that cannot be understated.

I first became seriously involved in this issue as one of the co-founders of Merseyside Against Detention, set up following the realisation that the government were jailing refugees in the local Walton Prison (HMP Liverpool).

This was back in 2001. None of the refugees jailed were guilty or even suspected of a crime. Amnesty International’s investigation into Labour’s arbitrary jailing... (Continues)
Hello Rosalita, well I know your name
(Continues)
Contributed by giorgio 2020/9/6 - 09:30
Video!

Il figlio del pagliaccio

1977
Siam rimasti fregati
Figlio mio, non mi condannare
(Continues)
Contributed by Alberto Scotti 2020/9/6 - 03:51
Video!

I pagani

1977
Siam rimasti fregati
Loro amavano il denaro
(Continues)
Contributed by Alberto Scotti 2020/9/6 - 03:46
Video!

Cappuccetto Nero

Superlativa e Ugolino genio vero.
Alberto Scotti 2020/9/6 - 03:06
Video!

Nara F.

(2015)
Parole e musica di Bobo Rondelli
dall'album Come i carnevali

Nara Filippi era la mamma di Bobo Rondelli, morta nel 2014 a 84 anni. Questa canzone commovente - anche se Bobo la presenta con la sua solita ironia parlando della pensione che non c'è più e dei siparietti con la madre quando tornava a casa tardi la sera - racconta anche una brutta storia di molestie che la madre ha dovuto subire dal padrone quando da giovanissima andava a lavorare come domestica. Una storia che ha confessato ai figli solo negli ultimi giorni prima di morire, quasi fosse una sua colpa.
Mi alzerò e ti vedrò sonnambulo
(Continues)
Contributed by Lorenzo 2020/9/5 - 23:15
Video!

Stranamore (pure questo è amore)

Salve. Ammetto che, pur capendo le metafore, per quel che riguarda i personaggi storici avevo colto solo Alessandro Magno, non Marco Aurelio e Garibaldi(a proposito dell'ultima scena, potrebbe anche trattarsi di un eroe "generico", idealizzato, ma il riferimento a Garibaldi ci sta e non è affatto azzardato. Del resto è l'interpretazione di diverse fonti). Ma veniamo al nodo della discordia: il pestaggio. Conoscendo le idee politiche di Vecchioni ho sempre pensato che trattasi di un pestaggio ad opera di fascisti, specie se cronologicamente ci riferiamo agli anni '20. Ma in effetti l'interpretazione inversa(che peraltro ho trovato in altre fonti)ha un senso, specie se cronologicamente ci riferiamo agli anni '70. In effetti la scena è vista dall'esterno, e che quindi il pestaggio sia opera di ragazzi di estrema sinistra. In questo caso il significato sarebbe meno scontato e più nobile da parte... (Continues)
Alfredo 2020/9/5 - 21:03
Downloadable!

Canzone d'Albania

Falenderoje popullin italian qe te drejten morale nuk donin te pushtonin Vloren E majta bersalierret edhe te gjithe popullin e thjeshte Grazie nga nje banore i Vlores
Asqeri Veizi 2020/9/5 - 14:05
Video!

Chernobyl

1991
dall'album "Candido"

Parole di Alfredo Rizzo
Musica di Roberto Righini
E cadde il mattino e portò dolore
(Continues)
Contributed by Alberto Scotti 2020/9/5 - 00:51
Song Itineraries: No Nukes

Andrea

Mi chiamo Andrea ho solo vent'anni
(Continues)
Contributed by Daniele 2020/9/4 - 13:04
Song Itineraries: Anti War Love Songs
Video!

Il giardino dei pazzi

1981
Album: Hotel Eden
I pazzi se ne stanno in un giardino strano
(Continues)
Contributed by Alberto Scotti 2020/9/4 - 01:55
Downloadable! Video!

Universal Soldier

2020/9/3 - 23:02
Downloadable! Video!

Freedom

Ineguagliabile nella semplicità. Intramontabile nel grido. Freedom!
2020/9/3 - 20:50
Downloadable! Video!

La ragazza all'armata

Anonymous
La Violetta è il titolo di una ballata piemontese classificata tra i canti d’armata e che nasce probabilmente nell’Ottocento durante le guerre d’Indipendenza italiane.
La troviamo nella seconda metà dell’Ottocento tra i canti popolari raccolti in Piemonte da Costantino Nigra e successivamente la ballata è trascritta anche musicalmente e arrangiata da Leone Sinigallia.
All’epoca era l’armata sarda alleata con la Francia contro gli Austriaci.
Troviamo A Violetta nei canti tradizionali di Corsica e Sardegna, eseguita con il caratteristico canto polifonico delle isole.
La Lionetta diventa La Violetta e viene adattata durante la Prima Guerra Mondiale come canto dei Bersaglieri, sotto il Fascismo diventa La Violetta la va, la va come canto dei Fanti e degli Alpini. Nella II Guerra Mondiale è la versione dei Legionari.
Ancora oggi canto di montagna e degli alpini.
per l'approfondimento in... (Continues)
Cattia Salto 2020/9/3 - 13:17
Downloadable! Video!

Il terrestre

[2003]
Scritta e cantata da Franco Trincale
Album: L'Ultimo Cantastorie
Sono un terrestre, abitante
(Continues)
Contributed by Alberto Scotti 2020/9/3 - 03:27
Video!

La fame nel mondo

E c'è chi canta la fame nel mondo
(Continues)
Contributed by Alberto Scotti 2020/9/3 - 03:08
Video!

Gli occhi di Nicu

Nei vicoli, le strade al mio paese
(Continues)
Contributed by Alberto Scotti 2020/9/3 - 02:47
Song Itineraries: Mafia and Mafias
Video!

Mafia e libertà

La mafia ammazza a chi ci piaci e pari
(Continues)
Contributed by Alberto Scotti 2020/9/3 - 02:36
Song Itineraries: Mafia and Mafias
Downloadable!

Lettera al questore

[2003]
Scritta e cantata da Franco Trincale
Album: L'Ultimo Cantastorie
Mi scusi, signor questore, se io con 'sta canzone
(Continues)
Contributed by Alberto Scotti 2020/9/3 - 02:27
Video!

Madame Sitrì

Sesto Fiorentino, Liberi tutti, 1/9/2020

Bobo Rondelli in coda a Madame Sitrì spiega in un improbabile dialetto della Basilicata cosa pensa delle guerre

Lorenzo 2020/9/3 - 00:22
Downloadable!

Marco Biagi (Le parole sono pietre)

[2003]
Scritta e cantata da Franco Trincale
Album: L'Ultimo Cantastorie
Album Cover
Cosa volete che vi canti, amici cari?
(Continues)
Contributed by Alberto Scotti 2020/9/2 - 22:46
Downloadable!

Maledetto quello sciopero

[2003]
Scritta e cantata da Franco Trincale
Album: L'Ultimo Cantastorie
Maledetto quello sciopero che han fatto i tranvieri
(Continues)
Contributed by Alberto Scotti 2020/9/2 - 22:30
Downloadable!

È morto un angelo

[2003]
Scritta e cantada da Franco Trincale
Album: L'ultimo cantastorie
Ecco il cartello accanto al quale
(Continues)
Contributed by Alberto Scotti 2020/9/2 - 21:47
Downloadable!

Lamento del fiume

[2003]
Scritta e cantata da Franco Trincale
Album: L'Ultimo Cantastorie
E diventai bianco come cera
(Continues)
Contributed by Alberto Scotti 2020/9/2 - 20:03
Song Itineraries: War on Earth




hosted by inventati.org