Language   
Simple list
Show Filters
Language
Song Itinerary
Date

Before 2016-2-3

Remove all filters
Video!

Radio Maria

[1992]
Testo e musica: Francesco Baccini
Lyrics and music: Francesco Baccini
Paroles et musique: Francesco Baccini
Album: Nomi e cognomi

Poiché, giusto oggi, il direttore di Radio Maria ha espresso l'assai cristiano augurio di voler fare il funerale alla Cirinnà (non specificando se alla Legge o alla signora Cirinnà in persona, forse a tutte e due), vorremmo dedicare sentitamente questa canzoncina di qualche anno fa, più di una ventina, dove si parla proprio di Radio Maria. Radio Maria, come pure specificò Baccini nel suo storico album "Nomi e cognomi", da cui è tratta, trasmette da Erba (Como), cittadina poi divenuta famosa per la strage di Olindo e Rosa. Col tempo è diventata una importante holding internazionale, nonché la radio preferita dai camionisti in transito da Roma Sud a Caianello. In Polonia ha una specie di filiale autonoma, "Radio Maryja" (i polacchi, come ci potrà confermare... (Continues)
Radio Maria, aiutaci
(Continues)
Contributed by Riccardo Venturi 2016/2/3 - 21:39
Song Itineraries: Antiwar Anticlerical
Video!

Hobo's Lullaby

"Boxcar" non è garage, ma è un tipo di vagone da carico molto comune negli USA. Infatti la parola si ricollega al verso "ascolta il canto di acciaio delle rotaie" poiché il barbone è sopra il treno.
Maria A. Villano 2016/2/3 - 17:38
Video!

Soldat de plomb ou d'argent

2006 : Le Combat est au jardin
Ils t'ont attrapé
(Continues)
Contributed by dq82 2016/2/3 - 15:33
Video!

Deeply Ordered Chaos

(2015)
Album: "Hidden City"

Uno dei brani, Deeply Ordered Chaos, parla di terrorismo e dei fatti di Charlie Hebdo. È così?

"Quando ho scritto quella canzone stavo guardando quello che stava accadendo nel gennaio dello scorso anno. Fui scioccato da così tanta violenza. Quando stavo in Inghilterra ho vissuto il periodo del terrorismo dell'Ira, delle bombe nell'Irlanda del Nord e a Belfast. Ero a Los Angeles quando nel 1993 la città andò letteralmente in fiamme. Ero di nuovo a Londra nel luglio del 1995 quando scoppiarono le bombe nella metropolitana. Nulla di paragonabile a quanto accaduto a gennaio e poi a novembre al Bataclan, sempre a Parigi e sempre per mano dei fondamentalisti dell'Isis. C'erano persone che imploravano questi assassini, ma loro implacabili e spietati le hanno trucidate. Questo per me è stato un vero choc, ma lo fu anche per come i media, non esclusi i social, riportavano... (Continues)
I'm a European
(Continues)
2016/2/3 - 12:33
Video!

Chico Mendes

Visto che le Alpi sono a ben guardare "l'Amazzonia d'Europa" mi attacco qui...ciao
GS

“Sono passati quasi 26 anni da questa intervista e qualcosa è cambiato sul fronte dell'ambientalismo montano. C'è meno fiducia nelle associazioni (almeno in quelle nazionali) e c'è qualche risultato in più per ciò che riguarda i rifiuti. Almeno questo l'abbiamo ottenuto: cambiare la coscienza nella gestione di ciò che rifiutiamo. Con il rischio di avere un mondo asettico. Sono cambiato pure io, perché ora ritengo che a un certo punto della nostra vita, dobbiamo tutti domandarci: -Quanta spazzatura è in me? Inabissarsi nella voragine nostra interiore alla ricerca dei propri rifiuti profondi è l'unico antidoto alla malattia di un pensiero raziocinante e sociale che vuole un mondo asettico. Il pensiero, dove ha appena spazzato e disinfettato, sporca già solo con il proprio passaggio. Che sia orizzontale o... (Continues)
Gianni Sartori 2016/2/3 - 10:47
Downloadable! Video!

Mondo in mi 7

Grande Celentano e ancora piu grandi gli autori
2016/2/3 - 10:31
Video!

This Land Is Your Land

da Terra [2016]
TERRA
(Continues)
Contributed by dq82 2016/2/3 - 10:00

A Compiègne (Marche du Front Stalag 122)

L'autore della canzone è sicuramente Jean Maupoint (1909-1945), musicista, cantante e fantasista originario di Clermont Ferrand. qui la sua biografia.

Il brano dovrebbe essergli giustamente attribuito anche perchè Jean Maupoint, stremato dala prigionia prima a Mauthausen e poi a Dora (sottocampo di Buchenwald), morì il 21 agosto 1945, appena 4 mesi dopo la liberazione. Aveva 38 anni.

Jean Maupoint compose anche altre canzoni durante la prigionia. Una era dedicata proprio al campo di Dora-Mittelbau, dove fu rinchiuso per due anni. Nella speranza di trovarne prima o poi (se esiste) il testo completo, comincio col contribuire il ritornello come riportato da Claude Torres sul suo sito Mes musiques régénérées – Jewish Music:

Dora, Dora
Est-ce un chien?
Est-ce un chat?
Est-ce un nom de fleur?
Est-ce un nom de femme?
Quel plaisir on aura
Quand on quittera Dora!
Bernart Bartleby 2016/2/3 - 09:00
Video!

Чор ҷавон

Abbastanza tragico 'sto tagico.
In fin dei conti siamo tutti from Caucas.
krzyś 2016/2/3 - 00:51
Video!

Renegade

[1991]
Testo e musica di Warren Zevon
Dall'album "Mr. Bad Example"
Da http://www.metrolyrics.com/renegade-ly...
Some prayers never reach the sky
(Continues)
Contributed by Krzysiek Wrona 2016/2/2 - 19:14
Video!

The Factory

Ecco, perché ho proposto My Shits Fucked Up https://www.youtube.com/watch?v=LbhYqV17CoQ
Krzysiek 2016/2/2 - 18:50
Downloadable! Video!

Osposidda

I sequestratori hanno sbagliato,pagando con la vita,ma hanno riscattato il loro sbaglio,liberando l'ostaggio.Le forze dell'ordine hanno fatto il loro dovere,sono intervenuti,ma dai fatti,sono andati oltre.Ecco come si trasforma una vittoria in sconfitta.
Antonio. 2016/2/2 - 18:39
Video!

Lawyers, Guns and Money

[1978]
Testo e musica di Warren Zevon
Dall'album "Excitable Boy"
Da http://www.metrolyrics.com/lawyers-gun...
I went home with the waitress, the way I always do
(Continues)
Contributed by Krzysiek Wrona 2016/2/2 - 18:29

Au bord du canal

Au bord du canal

Chanson française – Au bord du canal – Marco Valdo M.I. – 2016
Ulenspiegel le Gueux – 25

Opéra-récit en multiples épisodes, tiré du roman de Charles De Coster : La Légende et les aventures héroïques, joyeuses et glorieuses d’Ulenspiegel et de Lamme Goedzak au Pays de Flandres et ailleurs (1867).
(Ulenspiegel – I, LXXXIV)

Cette numérotation particulière : (Ulenspiegel – I, I), signifie très exactement ceci :
Ulenspiegel : La Légende et les aventures héroïques, joyeuses et glorieuses d’Ulenspiegel et de Lamme Goedzak au Pays de Flandres et ailleurs, dans le texte de l’édition de 1867.
Le premier chiffre romain correspond au numéro du Livre – le roman comporte 5 livres et le deuxième chiffre romain renvoie au chapitre d’où a été tirée la chanson. Ainsi, on peut – si le cœur vous en dit – retrouver le texte originel et plein de détails qui ne figurent pas ici.

Nous... (Continues)
Un noir démon avait suborné Katheline
(Continues)
Contributed by Marco Valdo M.I. 2016/2/2 - 15:41
Video!

Illegal Alien

L'introduzione e' divertente ma penso che ci sia un equivoco. In inglese "alien" può voler dire semplicemente "straniero", in particolare secondo wikipedia "an illegal alien is a non-citizen who is present in a country unlawfully or without the country's authorization. This could be because they overstayed their welcome or they slipped through the border undetected."

Quindi io tradurrei semplicemente IMMIGRANTE ILLEGALE, come d'altra parte ha fatto la traduttrice portoghese.
Leonardo 2016/2/2 - 15:31
Video!

Père Aimé Duval: Rue des Longues-Haies

Sono felice che venga ricordato questo "enorme" poeta e "profeta" nel trasmettere come si fa a incontrare Gesù!
Come piacerebbe a Papa Francesco questo suo modo di annunciare il vangelo.
Perché non unire gli amici che lo hanno conosciuto per ""RIPROPORLO" ai giovani di oggi?
Ho organizzato io a Genova 4 dei suoi concerti, e proprio a Genova pochi giorni prima di morire ha tenuto il suo ultimo concerto nell'aprile del 1984.
Père Duval mi chiamava (bontà sua) il suo impresario per Italia. Questo lo ha anche scritto ne "Il Bambino che giocava con la luna" di cui ho curato la traduzione mettendo in contatto le Edizioni Paoline e trovando la traduttrice del testo originario "L'enfante che jouè avec la lune" MARINA ROBIOLIO.
NRICO CHIARELLA 2016/2/2 - 15:13
Video!

A canzona di u trenu (o U trenu di Bastia)

Su Youtube si può ascoltare la versione toscana, sotto il titolo "Iuccumere", tratta dall'LP "Il Tempo Delle Ciliegie"- Cartacanta - 1980. Questa versione è stata successivamente ripresa da Banditaliana, sempre col titolo "Iuccumere", nel CD "Acqua, foco e vento" del 2003.
Iuccumere (o U trenu di Bastia)
Cristina 2016/2/1 - 23:02
Downloadable!

Cinq minutes avant diane

A droite, à gauche et en bas,
(Continues)
2016/2/1 - 21:13
Downloadable!

Recrue Baba-cool blues

Ce matin, j’ai été réveillé,
(Continues)
2016/2/1 - 21:06
Downloadable!

Alarm char

Album: Permafrost
Nous sommes 32 entassés sur un camion.
(Continues)
2016/2/1 - 21:01
Downloadable!

Apte au service

Album: Permafrost

Una divertente scenetta sulla selezione per il glorioso esercito svizzero.

dal sito dedicato alla band punk di Losanna
Ils mont invité
(Continues)
2016/2/1 - 20:57

Im Auschwitzlager wo ich wohnte

DANS LE CAMP D’AUSCHWITZ OÙ J’HABITAIS
(Continues)
Contributed by Bernart Bartleby 2016/2/1 - 16:04

Рафенсбрюклид

Anonymous
CHANT DE RAVENSBRÜCK
(Continues)
Contributed by Bernart Bartleby 2016/2/1 - 15:47
Video!

Questa è la mia città

[2012]
Parole di Pietro Di Dionisio
Musica di Pietro Di Dionisio e I Mostri
Nell’album “La gente muore di fame”

Ha già tre anni l’esordio de I Mostri ma mi pare che il brano di apertura del disco descriva bene la Città Eterna. E poi qualcuno insiste ancora nel dire che “Mafia Capitale” è stato un fulmine a ciel sereno… Da ringraziare fascisti e sfascisti, a cominciare da quelli – come cantano i Mostri – che riposano nelle Chiese (il riferimento è ad Enrico De Pedis, detto “Renatino”, boss della banda della Magliana, sepolto nella basilica si Sant’Apollinare come “benefattore”), passando dai terroristi neofascisti come Fioravanti e Mambro, per finire agli Alemanno, ai Carminati, ai Mokbel e alle “pompe magne” dei Casamonica…
infrastrutture di cemento
(Continues)
Contributed by Bernart Bartleby 2016/2/1 - 14:02
Song Itineraries: Mafia and Mafias
Downloadable! Video!

Futur Soldat Suisse

Questo divertente articolo restituisce almeno un po' di umanità alla Schweizer Armee / Armée suisse / Armada svizra, che è composta anche da decine di migliaia di riservisti entro i 30 anni, richiamati annualmente per l'addestramento.


I mille guai dell'esercito svizzero: dopo la coca a Davos, i fucili 'scordati' sul treno

di Franco Zantonelli, da La Repubblica del 1 febbraio 2016

LUGANO - Ancora nel 2008 il Ministro della Difesa elvetico dichiarò con orgoglio che "abbiamo il miglior esercito del mondo". In realtà 8 anni dopo la sciatteria sembra aver la meglio sull'efficienza delle forze armate svizzere.

Non è raro, ad esempio, che i soldati, che hanno la facoltà di portare con sé l'arma di servizio, il mitragliatore Fass 90, prodotto dalla Sig, nel suo genere un vero e proprio gioiellino, la dimentichino in treno. Succede, a quanto pare, al rientro dai corsi di ripetizione della durata... (Continues)
B.B. 2016/2/1 - 13:01
Video!

Dynamit

31 gennaio 2016
DINAMITE
(Continues)
2016/1/31 - 21:21
Video!

We Can Be Together

Il volantino da cui sono riprese gran parte delle parole della canzone.

The Outlaw Page, published in the East Village Other, 1968.

da Post Graduate Punk
2016/1/31 - 21:14
Video!

Slint

Chanson italienne – Slint – Il Teatro degli Orrori – 2014

Le titre rappelle le nom du band américain et le texte parle d'un sujet brûlant, d'un homme dans un asile, une question qui vous est chère vu que vous soutenez la campagne pour l'abolition de la contrainte mécanique. P : Slint est un morceau très complexe, surtout du point de vue narratif. Le titre oui, suggère le groupe, qui fait partie de notre tradition culturelle et artistique de manière cruciale, nous aimons tous Spiderland et, dans Spiderland, nous aimons particulièrement ce chef-d’œuvre qu'est Washer, une de ces morceaux inoubliables qui vous restent dans le cœur, dont il est impossible d'échapper à la beauté. Slint dans le vocabulaire urbain anglais indique même rayon de lumière très subtil . Ceci dit, j'ai cherché à m'imaginer un possible, un vraisemblable moi-même, emprisonné dans un SPDC, dans un Service Psychiatrique... (Continues)
COUP DE JOUR
(Continues)
Contributed by Marco Valdo M.I. 2016/1/31 - 21:01
Video!

Maggie Holland: Black Cat

Mi pare che ci sia pochissimo da scherzare.
La propensione dello staff di Antiwarsongs per ogni genere di pratica peccaminosa e di comportamento contrario ai precetti delle sacre scritture e del Magistero Pontificio è troppo nota per essere nuovamente rammentata, ma quello che continua a stupire è la sicumera con cui tutti questi signori fanno a palla d'ogni virtù cardinale e teologale sicurissimi che il Giorno del Giudizio nulla potrà loro nuocere.
Eppure lo sanno tutti che basta un bacetto sulla guancia in seconda elementare per macchiarsi l'anima, in assenza del salvifico sacramento della confessione. Mica vorremmo prenderci gioco di quattro millenni di monoteismo, eh?!
Quando poi si arriva, come in questo caso, addirittura all'evocazione delle potenze infernali, si è davvero sfiorati dalla disperazione per la sorte di queste povere anime...
Un austero chierico 2016/1/31 - 14:09




hosted by inventati.org