Language   
Simple list
Show Filters
Language
Song Itinerary
Date

Before 2015-7-9

Remove all filters
Downloadable! Video!

Avanti marsch

2014
Uomini e no
Freddo cane porco mondo, giraci intorno, giraci intorno
(Continues)
Contributed by dq82 2015/7/9 - 18:34

Lorca

Versione francese di Carles Viadel
LORCA
(Continues)
Contributed by Carles Viadel 2015/7/9 - 17:16

Les Nuits avec Django

La musique de Django de Carles Viadel
La musique de Django de Carles Viadel
LA MUSIQUE DE DJANGO
(Continues)
Contributed by Carles Viadel 2015/7/9 - 17:13

Oh, Martin!

Versione inglese di Carles Viadel
OH, MARTIN!
(Continues)
Contributed by Carles Viadel 2015/7/9 - 15:26
Downloadable! Video!

Greek Debt Song

[2010]
Parole di Merle Hazard (nome d’arte ispirato al re della country music Merle Haggard), artista di “economic-satirical-country”, l’unico cantante country che parla di banche centrali, titoli garantiti da ipoteca e leggi del mercato.
Sulla melodia della strafamosa “Τα Παιδιά του Πειραιά” di Manos Hatzidakis / Μάνος Χατζιδάκις, dalla colonna sonora del film “Ποτέ την Κυριακή” (“Jamais le dimanche”, “Never On Sunday”, “Mai di domenica”) diretto nel 1960 da Jules Dassin, regista statunitense stabilitosi in Grecia durante l’esilio impostogli dal maccartismo.
Interpretata da Merle Hazard con la sua band, gli “Economizzin”
Oh, yes, the Greeks gave us Pythagoras, and Euclid, and Plato, and other wondrous stuff
(Continues)
Contributed by Bernart Bartleby 2015/7/9 - 13:50
Downloadable! Video!

Prete Liprando e il giudizio di Dio

Nel 2013 il Mnogaja Leta Quartet realizza un CD con canzoni della Vecchia Milano e inserisce anche LIPRANDO.
L'armonizzazione di Luciano Gattinoni pur mantenendo lo spirito trasmesso da Fo e Iannacci, gioca sulle 4 voci conferendo al pezzo una musicalità complessiva importante.
Nino Giagnoni 2015/7/9 - 10:08
Downloadable! Video!

Cacca nello spazio

krzyś 2015/7/8 - 20:40

Waltz for Emmett Till

Emmett Louis Till went to the south in 1955 to be with his uncle during the holidays of summer and he died killed in August 28. And the fisrt tenor saxophonist of modern jazz called Wardell gray died some months before in Las Vegas because of unknown causes but probably it was also a racial murder. I just want to add the black and white are the same thing that is reason why racism is the mother of hate and snub. Thanks a lot.
Dear Emmett Till,
(Continues)
Contributed by Carles Viadel 2015/7/8 - 19:41
Downloadable! Video!

Petits morts du mois d'août

[2009]
Paroles et musique: Dominique Grange
Testo e musica: Dominique Grange
Album: Des lendemains qui saignent



Dominique Grange
DES LENDEMAINS QUI SAIGNENT
Recueil de chansons interprétées par Dominique Grange
Illustrations de Tardi
Dossier historique de Jean-Pierre Verney
Éditions : Casterman
Date de parution : octobre 2009




Des lendemains qui saignent est un recueil de dix chansons pacifistes et antimilitaristes directement attachées au souvenir de la Grande Guerre. Rassemblées pour la première fois dans un ouvrage richement illustré (Tardi) et fort bien documenté (Verney), elles se suivent dans un ordre qui s'appuie sur la chronologie du conflit de 14-18. Trois de ces chansons ont été composées récemment par la chanteuse Dominique Grange. Les autres, de factures plus anciennes, sont empruntées au répertoire des chansons engagées voire subversives, écrites tout au long du... (Continues)
Dans les champs d’herbe verte
(Continues)
Contributed by Riccardo Venturi 2015/7/8 - 19:05
Song Itineraries: World War I (1914-1918)
Downloadable! Video!

Disamistade

Veramente un'ottima analisi di questa splendida canzone, una delle mie preferite del maestro De Andrè.
Alessandro 2015/7/8 - 14:29
Dominique Grange's album Des lendemains qui saignent, issued 2009 and illustrated by her husband, Jacques Tardi, is a collection of 10 antimilitarist songs inspired by the "Great War", three of which have been directly written by Dominique Grange herself, while the remaining 7 (all already included in our site) trace back to wartime (there's also Gorizia). Including this album with culpable delay, we vaguely suspect that this site may have something to do with it, also considering the album's reissue with a rather familiar title.
Riccardo Venturi 2015/7/8 - 12:40
Downloadable! Video!

Indiani

1995
Yeah
Stemo meio, stemo meio
(Continues)
Contributed by dq82 2015/7/8 - 08:04
Song Itineraries: Native American Genocide

Con Alì io ballo il tango

Con Alì io ballo il tango con Alì io ballo il blues
(Continues)
Contributed by dq82 2015/7/8 - 07:40
Downloadable! Video!

Песня o земле

Versione polacca di Bogusław Wróblewski (a volte viene attribuita anche a Wojciech Młynarski) da wysotsky.com, dove si possono trovare le ulteriori versioni sia in polacco che in altre lingue.
PIEŚŃ O ZIEMI
(Continues)
Contributed by Krzysiek Wrona 2015/7/8 - 05:44
Video!

Κυρά Μέρκελ

Sorolop
PRENDITI UN OXI!

Nella terra di Ippocrate ieri è stata trovata la medicina contro quel mal d’austerità che ormai da anni affligge i lavoratori europei. L’Oxi, questo il nome dell’ultimo ritrovato della farmacopea ellenica, ha inoltre chiaramente dimostrato di avere effetti benefici sulla postura di chi lo assume, restituendogli la schiena dritta e la testa alta. Dai primi test sembrerebbe che questo portentoso ritrovato possa rappresentare una cura anche per chi, lamentando scarsa lucidità, crede ancora che l’Unione Europea possa essere riformata. L’unica “controindicazione” è la feroce emicrania e la rotazione testicolare… dei padroni. Assumere senza moderazione, il prodotto non è stato approvato dalla UE.

(Da Militant Blog)
Riccardo Venturi - Ελληνικό Τμήμα των ΑΠΤ "Gian Piero Testa" 2015/7/8 - 00:40
Downloadable! Video!

Campagna

Infatti nella foto è la band di Pino Daniele, riunitasi nel 2008 per un megaconcerto in piazza del Pebiscito
In alto Toni Esposito e Pino
in basso Joe Amoruso Tullio de Piscopo James Senese e Rino Zurzolo

Giusta osservazione. Abbiamo sostituito la foto! (CCG Staff)
Simone 2015/7/7 - 18:29

Srebrenicki Inferno

7 luglio 2015
L'INFERNO DI SREBRENICA
(Continues)
2015/7/7 - 17:47
Downloadable! Video!

Ballad for Mike Brown

La polizia giustizia in strada un giovane nero di 18 anni: andava dalla nonna, 11 colpi di spalle, a braccia alzate, in bermuda e canottiera, 2 colpi alla testa, 6 nel corpo. allarme razzismo negli usa i neri sono ormai sottoposti a un processo continuo di rimarginalizzazione, nuova piu' potente e definitiva segregazione- espulsi da lavoro come inutili nella nuova crisi-globalizzazione che prevede nuovi schiavi delocalizzati all'estero o lavori superspecializzati in patria. rinchiusi in ghetti urbani infami, con scuole , ospedali, sanita', cultura, redditi, giustizia, tasso di inquinamento, disoccupazione, malattia, qualita' e durata della vita subumane, tutti con indicatori di 4-5-6 volte inferiori ai bianchi- portati come schiavi, poi rifiutati dalla bianchezza imperante con le leggi jim crow, illusi coi diritti civili e mai accettati di fondo e usati nei lavori peggiori-ora infine nella... (Continues)
Lord of the streets you welcome Mick Brown
(Continues)
Contributed by adriana 2015/7/7 - 17:07
Downloadable! Video!

Natale 1914

[2015]

Canzone dentro l'anniversario del macello della prima guerra mondiale. a descrivere un miracolo di umanita' stupendo e poco conosciuto. la solidarieta' dei popoli interrompe per un attimo il delirio delle trincee e delle frontiere, delle morti certe e inutili.
Fonte
Sorsero improvvisi dalle trincee morenti
(Continues)
Contributed by adriana 2015/7/7 - 16:50
Downloadable! Video!

The Clash: Should I Stay or Should I Go?

[1982]
Scritta da Topper Headon, Mick Jones, Paul Simonon e Joe Strummer (The Clash)
Backing vocals in spagnolo di Joe Strummer e Joe Ely, songwriter tex-mex
Nell’album “Combat Rock”, dal quale fu estratto come singolo con Ronald Reagan in copertina.




Una canzone d’amore che Tsipras potrebbe cantare alla Merkel (se non fosse quella “culona intrombabile”, come ebbe a dire il nostro Glande Satiro Berlusconi qualche anno fa, con la finezza che lo contraddistingue): “Vuoi che resti o che me ne vada? Beh, dimmelo chiaramente! Ti prendi gioco di me, sei contenta quando sono in ginocchio, ma ora mi sono rotto… Vuoi che resti o che me ne vada? E sappi che se resto saranno cazzi, e se me ne vado saranno cazzi doppi! E allora dimmelo una buona volta: devo restare o devo andarmene?”
Darling you got to let me know
(Continues)
Contributed by Bernart Bartleby 2015/7/7 - 09:19




hosted by inventati.org