Language   
Simple list
Show Filters
Language
Song Itinerary
Date

Before 2014-2-25

Remove all filters
Video!

Stay human

"saper vivere la vita come Etty Hillesum"

RITORNELLO: "....la oscurida....del tu dolor....when the lights could be so far you'll find the way into your heart"

"Stay Human...ogni giorno c'è Guernica in Gaza"

"La tua stella cielo e terra con violenza unirà"

Spero di essere stata utile..purtoppo della parte in spagnolo ho capito solo due parole, quelle che ho scritto sopra!

Canzone meravigliosa, mi commuove sempre :-) Ciao!

Valentina
Valentina 2014/2/25 - 22:16
Video!

América, América

[1968]
Parole e musica di César Roldão Vieira (1944-), compositore, cantante e attore brasiliano.
Canzone presentata al III Festival Internacional da Canção a Rio de Janeiro, l’edizione in cui trionfarono Cynara e Cybele con Sabiá, scritta da Tom Jobim e Chico Buarque, ma dove il vincitore morale fu Geraldo Vandré con la sua Pra não dizer que não falei das flores.
Reinterpretata in seguito con grande successo da Roberto Carlos.

Insieme a Pra não dizer que não falei das flores, questa fu la canzone che più mandò sulle furie la giunta militare brasiliana, perché conteneva un nemmeno tanto velato omaggio al Che Guevara ad un anno dal suo assassinio in Bolivia… L’autore e interprete, César Roldão Vieira, in seguito scese a più miti consigli e non dovette scappare di gran corsa come invece furono costretti a fare sia Vandré che Chico Buarque (ricordo che la sua Sabiá fu fatta prevalere su... (Continues)
Descendo a montanha um rio
(Continues)
Contributed by Bernart Bartleby 2014/2/25 - 15:41
Video!

मेरे दुश्मन, मेरे भाई

La trascrizione del testo data da Ritesh Singh
Lyrics transcription as contributed by Ritesh Singh

La trascrizione data dal nostro contributore indiano (che ringraziamo di cuore) è quella generalmente in uso per la lingua hindi: è basata, cioè, principalmente sull'inglese (per cui, ad esempio, “pradīpa” diventa “Pradeep”). È una cosa anche comprensibile, se si pensa alla funzione che la lingua inglese ha tuttora in India; inoltre, per così dire, ha il vantaggio di seguire maggiormente l'effettiva pronuncia della lingua hindi (nella trascrizione scientifica fornita da Google Translator, la “a” finale breve viene ad esempio sempre indicata, quando invece non si pronuncia mai). La trascrizione anglicizzante ha una lunga tradizione. La versione del testo fornita da Ritesh Singh è quella che comunemente si trova in Rete; rispetto alle versioni del testo disponibili nella scrittura Devanāgarī,... (Continues)
MERE DUSHMAN MERE BHAI
(Continues)
Contributed by CCG/AWS Staff 2014/2/25 - 13:54
Video!

मेरे दुश्मन, मेरे भाई

La trascrizione in caratteri latini effettuata con l'ausilio di Google Translator
Google Translator helped Romanization

Anche per la lingua hindi, Google Translator offre lo strumento della trascrizione; e, ripetiamo, se per la traduzione ancora siamo poco più che al livello di dare una vaga idea, le trascrizioni sono invece molto esatte e ben fatte (e basate su princìpi scientifici). Assolutamente "well done".[RV]

The transcription tool is offered by Google Translator also for the Hindi language. We want to repeat here that, if the translation tool still gives no more than a rough and vague idea of what is said, the transcription, based on scientific principles, is exact and really well done. [RV]
MĒRĒ DUŚMANA, MĒRĒ BHĀ'Ī
(Continues)
Contributed by CCG/AWS Staff 2014/2/25 - 13:11
Downloadable! Video!

Adesso tocca a noi

[1997]
Album :Più di mille
I padroni vestiremo con tute da lavoro 
(Continues)
Contributed by donquijote82 2014/2/25 - 11:45

L’Italia che non conta

[1988]
Parole e musica di Sergio Endrigo
Nel doppio LP intitolato “Il giardino di Giovanni”
In questa notte che sa già d’estate
(Continues)
Contributed by Bernart Bartleby 2014/2/25 - 11:41
Downloadable! Video!

L.M.L.T. ska

[1997]
Album :Più di mille

L'acronimo sta per lavorare meno, lavorare tutti
sentita sabato sera cantata dalla Banda Bassotti
Imbottito d'alcool ascolto dal senato giudizi equilibrati,
(Continues)
Contributed by donquijote82 2014/2/25 - 11:32
Video!

I Prìncipi in vacanza

[1963]
Parole e musica di Sergio Endrigo
Nell’album “Endrigo”
Quando il sole risplende sulle spiagge
(Continues)
Contributed by Bernart Bartleby 2014/2/25 - 10:24
Video!

Il Diavolo c’è

[1993]
Parole e musica di Sergio Endrigo
Nell’album intitolato “Qualcosa di meglio”
Nella gente che si sente sempre in alto più di te
(Continues)
Contributed by Bernart Bartleby 2014/2/25 - 10:13
Song Itineraries: The Devil
Downloadable! Video!

Giunti, tubi, palanche e ska

1992
Figli della stessa rabbia

Sicuramente questo e' il disco piu' famoso dell'etichetta Gridalo Forte. Figli della Stessa Rabbia è stato, e continua ad essere un inno. Tutto il disco nei concerti e' stato cantato a squarciagola da migliaia di persone. Brani come "Cararo Sindaco", "Barboni", "Giunti Tubi Palanche Ska", o la versione solo vocale della title track, sono ormai nel DNA di una generazione di giovani in Italia e in tutta Europa. La grafica e' come sempre di Cristiano Rea e rispecchia al meglio la band. Nel retro della copertina il testo di Bella Ciao, che dopo poco verra' incisa nel MLP omonimo.


Giunti, tubi, palanche e ska - Caput mundi - Fiere senza Dio - Somaro beat ska - Er Ciccione - Carraro sindaco - Barboni - 78 notturno - Poesia e realtà - La rotta degli schiavi - Ska Against Racism - Negli occhi il buio - Nazi-sion polizei - Novara no! - Figli della stessa rabbia


La... (Continues)
Giunti, tubi, palanche ska
(Continues)
Contributed by donquijote82 2014/2/25 - 10:01

Quaranta galere fa

Antiwar Songs Blog
24 febbraio 1974: Quaranta galere fa. Durante una rivolta al carcere delle Murate, a Firenze, gli agenti sparano sui detenuti che si trovano sul tetto e uccidono un giovane di vent’anni in carcere per un furto d’auto: Giancarlo Del Padrone. Poche ore dopo, il Collettivo Víctor Jara scrive Le Murate. A quarant’anni di distanza, ricordiamo […]
Antiwar Songs Staff 2014-02-25 09:59:00
Video!

Da quando ero bambino

[1974]
Parole e musica di Sergio Endrigo
Dall’album intitolato “La voce dell'uomo”
Quando ero bambino
(Continues)
Contributed by Bernart Bartleby 2014/2/25 - 09:21
Video!

Poesia e realtà

1992
Figli della stessa rabbia

Sicuramente questo e' il disco piu' famoso dell'etichetta Gridalo Forte. Figli della Stessa Rabbia è stato, e continua ad essere un inno. Tutto il disco nei concerti e' stato cantato a squarciagola da migliaia di persone. Brani come "Cararo Sindaco", "Barboni", "Giunti Tubi Palanche Ska", o la versione solo vocale della title track, sono ormai nel DNA di una generazione di giovani in Italia e in tutta Europa. La grafica e' come sempre di Cristiano Rea e rispecchia al meglio la band. Nel retro della copertina il testo di Bella Ciao, che dopo poco verra' incisa nel MLP omonimo.

Ombre scure nella notte
(Continues)
Contributed by donquijote82 2014/2/25 - 08:56
February 24, 1974: Forty jails ago. During a revolt in the old Murate prison, in Florence, the cops shoot at the prisoners standing on the roof and kill a young man aged 20, imprisoned for car stealth: Giancarlo Del Padrone. Few hours later, Collettivo Víctor Jara writes Le Murate. Forty years later, we still look back in anger.
Riccardo Venturi 2014/2/25 - 00:22
Video!

Bundeslied für den Allgemeinen deutschen Arbeiterverein, oder Bet und arbeit

[1863]
Conosciuta anche come “Bet und arbeit” o, più semplicemente ancora, come “Bundeslied”.
Versi di Georg Herwegh, poeta tedesco, socialista rivoluzionario.
Messa in musica negli anni 20 del secolo successivo da Hanns Eisler.
Testo trovato sul sito di Christoph Holzhöfer, cantautore tedesco.

“Voi siete molti, loro sono pochi…”
Eurer sind viele, ihrer sind wenige
(Continues)
Contributed by Bernart Bartleby 2014/2/24 - 16:06
Video!

Das goldene Herz der Bourgeoisie

[1931]
Testo di David Weber, pseudonimo di Robert Gilbert (1899-1978), musicista, cantante e attore tedesco.
Musica di Herbert Breth-Mildner.
Interpretata da Ernst Busch, nel disco in “Es kommt der Tag”, ottava ‎pubblicazione della serie “Rote Reihe” dell’Aurora-Schallplatten (1974).
Più recentemente da Christoph Holzhöfer, cantautore tedesco.

Di Robert Gilbert aka David Weber si veda anche Ballade Vom Neger Jim.
Sie sind nicht so schlimm wie sie aussehn,
(Continues)
Contributed by Bernart Bartleby 2014/2/24 - 15:15
Downloadable! Video!

Katie Cruel

GRETE GRIMMIG
(Continues)
Contributed by Bernart Bartleby 2014/2/24 - 13:41
Video!

Ich bin Soldat, doch bin ich es nicht gerne

Anonymous
Ripresa dal gruppo folk rock tedesco Zupfgeigenhanselnel loro disco d'esordio del 1976 intitolato “Volkslieder 1”
Bernart Bartleby 2014/2/24 - 12:40
Video!

Das Lied der-Sozialdemokraten

[2014]
Parole e musica di Christoph Holzhöfer.

Una canzone originale, composta probabilmente in queste ultime settimane, ma nella quale si avverte chiaramente l’eco dei versi di Kurt Tucholsky nelle sue Feldfrüchte e Das Lied vom Kompromiß, sarcastiche invettive contro i “rapanelli” tedeschi, i socialdemocratici tutti rossi fuori ma tutti bianchi dentro, i quali contribuirono non poco, a partire dal primo dopoguerra, a preparare il terreno fertile per il radicarsi del nazismo… Di Friedrich Ebert si è già parlato proprio a commento di una delle due poesie di Tucholsky citate… Qui si accenna pure a Gustav Noske (1868-1946), socialdemocratico che fu ministro della difesa tra il 1919 ed il 1920 e che guidò di persona i Freikorps e i monarchici contro le rivolte popolari e, in primis, contro gli spartachisti; poi, dopo il bagno di sangue, si fece sopraffare dai suoi “amici” quando cercò di imporre... (Continues)
Wir sind Sozialdemokraten & singen
(Continues)
Contributed by Bernart Bartleby 2014/2/24 - 10:47

Καντάτα για τη Μακρόνησο

Sakis (Athanasios) Bulàs (Σάκης Μπουλάς), che affiancò la compianta Maria Dimitriadi nell'interpretazione di Makronissos, è scomparso tre giorni fa per una grave malattia oncologica. Nato a Kilkìs nel 1954, era cresciuto al Pireo ed è stato un attore teatrale e cinematografico, cantante e autore molto noto e amato.
Nel campo musicale ha collaborato come interprete con Thanos Mikroutsikos ( Cantata di Makronissos), con Mimis Plessas (Dialoghi di Luciano), con Michalis Grigoriou (Ανεπίδοτα γράμματα su testi Aris Alexandrou), con Dionysis Savvopoulos (Acharnìs), con Michalis Rakintzìs ( Alì Babà, Sta attento), con Yannis Zouganelis, e ha scritto i testi di non poche canzoni. Tutto il mondo della cultura e dello spettacolo greci sta esprimendo una grande commozione per questa perdita prematura.
Gian Piero Testa 2014/2/24 - 08:03
Video!

死んだ男の残したものは [All That The Man Left Behind When He Died]

Trascrizione in caratteri latini con l'ausilio di Google Translator
Google Translator helped Romanization.

Se ancora la traduzione automatica per mezzo di Google Translator presenta problemi insormontabili, l'ausilio fornito per la traslitterazione è invece abbastanza affidabile e vi ricorriamo volentieri in attesa di migliori strumenti o di trascrizioni effettuate da mano umana. [CCG/AWS Staff]

If automatic translation by Google Translator still shows irresoluble problems, automatic transcription shows an acceptable degree of reliability and we use it with pleasure, waiting for better instruments or transcriptions made by human hand. [AWS/CCG Staff]
SHINDA OTOKO NO NOKOSHITA MONO WA
(Continues)
Contributed by Riccardo Venturi 2014/2/24 - 00:41

一本の鉛筆 [If I Had One Pencil]

There's no “by Riccardo Venturi” or by others here, although the translation is my material work. I do not know a single word of Japanese and I didn't plan to “learn it in fifteen days”. It is, so to say, sort of “collage translation”: as it seems there's no complete translation of the song available on line, I have worked it from a number of fragments (in English, of course) I found on the Web. Its reliability may be doubtful, of course; but I think it may give an idea of what the song says. The 6th August mentioned in the song is, as everyone should know, the day the fist H-bomb was launched on Hiroshima. [RV]
IF I HAD ONE PENCIL
(Continues)
2014/2/23 - 21:22
Video!

Luce negli occhi

Chanson italienne – Luce negli occhi – Sine Frontera – 2009

Texte d'Antonio Resta et Simone Dalmaschio
LUMIÈRE DANS LES YEUX
(Continues)
Contributed by Marco Valdo M.I. 2014/2/23 - 21:05

一本の鉛筆 [If I Had One Pencil]

Non c'è scritto qui "di Riccardo Venturi", anche se "materialmente" l'ho fatta io. Il giapponese non lo so e non ho intenzione di "impararlo in quindici giorni". E', per così dire, una sorta di "traduzione-collage": poiché una traduzione unitaria in rete sembra non esistere, l'ho "assemblata" da vari frammenti (in inglese, ovviamente) reperiti in rete. Naturalmente non so, in questo modo, quanto possa essere esatta; ma, comunque, un'idea dovrebbe darla. Il 6 agosto nominato nel testo è, come tutti dovrebbero sapere, la data in cui fu sganciata su Hiroshima la prima bomba atomica. [RV]
SE AVESSI UNA SOLA MATITA
(Continues)
2014/2/23 - 20:58

一本の鉛筆 [If I Had One Pencil]

La trascrizione in caratteri latini con l'ausilio di Google Translator
Google Translator helped Romanization

Se ancora la traduzione automatica per mezzo di Google Translator presenta problemi insormontabili, l'ausilio fornito per la traslitterazione è invece abbastanza affidabile e vi ricorriamo volentieri in attesa di migliori strumenti o di trascrizioni effettuate da mano umana. [CCG/AWS Staff]

If automatic translation by Google Translator still shows irresoluble problems, automatic transcription shows an acceptable degree of reliability and we use it with pleasure, waiting for better instruments or transcriptions made by human hand. [AWS/CCG Staff]
IPPON NO ENPITSU
(Continues)
Contributed by CCG/AWS Staff 2014/2/23 - 18:15
Video!

Ellos dicen mierda (y nosotros amén)

[1989]
Album:ELLOS DICEN MIERDA NOSOTROS AMEN

Inciso anche da:
Banda Bassotti nell'album Siamo guerriglia del 2012
N.U.P.A. (una superband formata da Boikot Reincidentes, Porretas y Sonora) nell'album Ni un passo atras (en directo) del 2009
Attaque 77 nell'album Solo Cover (en directo) del 2012
Q'Acelga? nell'album Trilogia Amarilla (2010)

Interpretata dagli Ska-P dal vivo

"Una folla di gente vive tristemente e va a morire democraticamente, ma io, io io non intendo starmene zitto!"
Mis colegas quedan tiraos por el camino
(Continues)
Contributed by DoNQuijote82 2014/2/23 - 16:51
Downloadable! Video!

Bella Ciao

Anonymous
41a. さらば恋人よ [Saraba koibito yo] (Japanese rhythmic version)


Fatta pervenire da 张三 [Zhāng sān], che ringraziamo di cuore.
Contributed by 张三 [Zhāng sān], whom we thank heartily.

La traduzione è opera del Coro Onkan. In giapponese, "Onkan" (音感) significa "musicalità" o "senso della musica". Il coro Onkan è una società studentesca i cui membri sono in massima parte studenti dell'Università di Tokyo.

Translation by the Onkan Choir. In Japanese,"Onkan" (音感) means "musicality" or "sensation of music". Onkan Choir is a student society whose member are mostly students of Tokyo University.



"I am a Chinese fan of "Bella Ciao",this song is very popular in China,thank you for your contribution to collect so many versions of "Bella Ciao"! Unfortunately,the Japanese version of "Bella Ciao" on your site is a literal translation,it is not singable, here is the "official",or most popular version (like... (Continues)
さらば恋人よ
(Continues)
Contributed by 张三 + CCG/AWS Staff 2014/2/23 - 16:45
Video!

Le roi Renaud [La mort du roi Renaud; Quand Renaud de guerre revint]

Anonymous
Conseil de guerre e Belle (je m'en vais en Allemagne) ci sono già, anche se mancano un po' di informazioni...
Saluti
Bernart Bartleby 2014/2/23 - 16:28
Video!

El pueblo no olvidará

...vorrei segnalare che i GWENDAL erano (e sono, anche se oggi i suoni non hanno niente a che vedere con quelli del passato) un gruppo francese, nessuno dei loro componenti era bretone, nè la musica (assolutamente straordinaria) che facevano si poteva ascrivere a quell'area geografica, l'unica cosa che li accumunava a quel genere musicale è l'avere arrangiato un paio di an dro nei primi due loro dischi, ma la cosa è irrilevante in quanto hanno anche suonato reggae, gighe, be bop...(con la medesima grazia)

Flavio Poltronieri
Flavio Poltronieri 2014/2/23 - 16:17
Video!

Agüita pa' beber (Carmona)

...al riguardo , vorrei informare che nel 1975, Elisa Serna non ha solamente partecipato al disco collettivo Contra La Muerte...ma sempre come Maria Burruca ha pubblicato un altro disco in Francia per le Edition des Femmes, in cui oltre al brano in questione era presente la canzone "Avisa los companeros",dedicata alla memoria di Pedro Patino, operaio militante comunista assassinato dalla polizia il 15 settembre 1970 durante lo sciopero generale dell'edilizia svoltosi in quella data.

Flavio Poltronieri
Flavio Poltronieri 2014/2/23 - 16:14




hosted by inventati.org