Language   
Simple list
Show Filters
Language
Song Itinerary
Date

Before 2014-1-18

Remove all filters
Video!

Io so

Chanson italienne – Io so – Pier Paolo Pasolini – 1974

Tirée d'un célèbre article publié par le Corriere della sera du 14 novembre 1974

Je sais, Je sais... Voilà un titre inhabituel pour une canzone... Mais je connais un autre « Je sais », je l'ai encore dans l'oreille, comme tous ceux qui l'ont entendu une fois. Certes, il ne dit pas les mêmes choses, certes, il n'a a priori rien à faire dans les CCG, mais c'est quand même un très grand Je sais, que celui-là.

Je vois, mon ami Lucien l'âne, que nous avons lu les mêmes livres, comme avait coutume de dire un de mes amis latiniste de haut vol et tiens, la chose va te plaire aussi, spécialiste d'Apulée et de Lucius... Érudit et grand connaisseur de ton histoire, des Métamorphoses, bref, de l'Âne d'Or. En vérité, c'est lui qui nous avait présentés l'un à l'autre... Mais il a quitté le pré... et depuis, il m'est échu de te tenir compagnie. Moi... (Continues)
JE SAIS
(Continues)
Contributed by Marco Valdo M.I. 2014/1/18 - 19:11
Video!

Des armes

"Horizons", l'ultimo lavoro di Bertrand Cantat (nella formazione chiamata "Détroit", con Pascal Humbert) doveva uscire lo scorso 25 novembre 2013... Poi la casa distributrice si accorse che la data coincideva con la celebrazione della "Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne"...
Il disco uscì la settimana prima, per la gioia delle ammiratrici...
Bernart Bartleby 2014/1/18 - 09:31
Video!

Dziwny jest ten świat

un'altra canzone sputanata al massimo
(krzyś)

E come mai sarebbe sputtanata 'sta canzone, Krzysiek? Certo, se qui dentro si dovesse stare a vedere le canzoni sputtanate per un verso o per l'altro, il sito conterrebbe la metà di canzoni secondo me... (RV)
2014/1/18 - 05:03
Video!

Солдат

nel fratempo stiamo perdendo l'Ucraina a quanto pare...come di solito, così detta "Europa" sta mettendo la coda mezza le gambe...che tristezza

Krzysiek Wrona 2014/1/18 - 02:27
Downloadable! Video!

Przyjaciół nikt nie będzie mi wybierał

17.01.2014
NESSUNO MI SCEGLIERÀ GLI AMICI
(Continues)
Contributed by Krzysztof Wrona 2014/1/18 - 00:22
Video!

Canción de soldados (o Dicen que la patria es)

"Spanyol ellenállási dal. Zenéjét és szövegét Chicso Sánchez Ferlosio anarchista dalnok tette nemzetközileg is ismerté. Magyarra Nemes István és Vas János fordította. A dalt Rolando Alarcón további két versszakkal toldotta meg."
SPANYOL KATONADAL (TARKA ZÁSZLÓ)
(Continues)
Contributed by Riccardo Venturi 2014/1/18 - 00:16
Video!

100 bodů

Ho finito di tradurre un articolo con la storia di questo gruppo integrato con parti scritte dalla nostra Stanislava. Lo trovate sul blog.
Lorenzo 2014/1/17 - 23:35

Plastic People of the Universe

Antiwar Songs Blog
Nel gennaio del 1968 Alexander Dubček diventò leader della Cecoslovacchia e diede inizio a una serie di riforme che allentarono il controllo statale e garantirono libertà di parola e di espressione. In risposta allla cosiddetta Primavera di Praga, l’Unione Sovietica inviò i carrarmati e mise fine alla breve esperienza del “socialismo dal volto umano”. Un […]
Antiwar Songs Staff 2014-01-17 22:13:00
Video!

Marcia d'amore

Questo canto, prima struggente, infine trascinante, di Pierangelo Bertoli appartiene al periodo della sua militanza nel Canzoniere della Lega nazionale del Vento rosso, l'organismo per il 'lavoro di massa' in campo culturale dell'Unione dei comunisti italiani (marxisti-leninisti) - quelli di Brandirali, per intenderci, più comunemente noti come 'Servire il popolo', dal nome del loro organo di stampa.
[1973, in 45 giri con Per dirti t'amo]
Quante volte mio padre ha visto i raccolti
(Continues)
Contributed by L.L. 2014/1/17 - 19:58
Downloadable! Video!

Rosso su verde

Beh trovo un po' strano che nell'intervista non venga citato l'autore della canzone Rosso Su Verde, da cui ha preso il titolo il libro, Massimo Bubola non viene mai citato, mentre altri cantautori si. Mi sembra molto scorretto. Mauro
Mauro 2014/1/17 - 14:51
Video!

The Peace of Wild Things

Versi di Wendell Berry (1934-), scrittore, poeta, contadino e militante ecologista statunitense, dalla raccolta “The Collected Poems, 1957–1982” pubblicata nel 1985.
Musica di Matthew J. Olson (2008), compositore e direttore di coro, nell’esecuzione del St. Olaf College Chapel Choir (chiesa luterana del Minnesota) diretto da Michael Hanawalt.
When despair for the world grows in me
(Continues)
Contributed by Bernart Bartleby 2014/1/17 - 13:58
Downloadable! Video!

Die Moorsoldaten [Börgermoorlied; Das Moorlied]

6a. Болотные солдаты: The Russian version

Riportata da / Reproduced from ru.wikipedia.
БОЛОТНЫЕ СОЛДАТЫ [1]
(Continues)
Contributed by Riccardo Venturi 2014/1/17 - 11:31
Video!

Autobiografía (No sirves para nada)

[1955-56]
Versi del grande poeta catalano, dalla raccolta intitolata “Salmos al viento” pubblicata nel 1956.
Musica di Paco Ibáñez – che reintitolò la poesia “No sirves para nada” – nell’album “Paco Ibáñez canta a José Agustín Goytisolo” pubblicato nel 2002 (ma la collaborazione tra Ibáñez e Goytisolo iniziò molti anni prima…).

Accompagnata da una citazione dal libro dei Salmi («il salmo più cupo del Salterio, la più tenebrosa di tutte le lamentazioni, il più drammatico De profundis, il Cantico dei cantici del pessimismo...», secondo David Maria Turoldo), ecco un’elegia sarcastica di un uomo e di un poeta inconforme ed inadatto (mai adattato) ai suoi tempi…
Non a caso Paco Ibáñez nei suoi concerti la introduce sempre dicendo che si tratta di un meraviglioso inno alla Libertà…

"… Paco [Ibáñez] llegó a mi casa con una guitarra... al fin comenzó a explicar que le gustaba poner música y... (Continues)
“Fui un mísero afligido desde mi mocedad, siempre lleno de espanto, lleno de tristeza” (Salm., 88, 16).
(Continues)
Contributed by Bernart Bartleby 2014/1/17 - 10:15
Downloadable! Video!

Alla mia nazione

Ah, ecco, c'era già... Forse non l'ho trovata perchè il titolo non è proprio corretto... Dovrebbe essere "Alla mia nazione"...
Bernart Bartleby 2014/1/17 - 09:15
Downloadable! Video!

Die Moorsoldaten [Börgermoorlied; Das Moorlied]

7b. Mocsárdal: Hungarian alternative version by István Nemes.

Anch'essa ricava da Holnapután Anarchista újság. In una nota si avverte che questa versione si attiene maggiormente al testo originale tedesco: "Továbbiakban közöljük egy újabb változatát, melyet Nemes István, az eredeti szöveghez igazodóbb fordítását." [CCG/AWS Staff]
MOCSÁRDAL
(Continues)
Contributed by CCG/AWS Staff 2014/1/17 - 08:30
Video!

Le fate di Praga

un saluto a tutte le ragazze che ricordino Praga di allora
2014/1/17 - 02:53
Video!

Mistrz Hieronimus van Aeken z Hertogenbosch zwany Boschem

[1977}
Testo e musica: Jacek Kaczmarski
Dall'album "Carmagnole 1981"
Testo dal sito http://www.kaczmarski.art.pl/index.php
A ja dosiadam świni! I diabłów sto mnie goni!
(Continues)
Contributed by Krzysztof Wrona 2014/1/17 - 01:38
Downloadable! Video!

Il matto

alla faccia del certo, noto ultimamente don Francesco ;)
Un Francesco come Guccini chi osserà di sostituirlo...ah, ah...cha, cha : D
krzyś 2014/1/17 - 00:50
Video!

Bruce Springsteen: Streets of Philadelphia

(1994)
Testo e musica di Bruce Springsteen
O.S.T. Philadelphia


Brillante avvocato di Philadelphia è licenziato per inefficienza e inaffidabilità dal prestigioso studio legale dove lavora. È una scusa, sostenuta con mezzi ignobili: in realtà hanno scoperto che è omosessuale e malato di Aids. Sostenuto dall'affettuosa famiglia e dal suo tenero compagno, difeso da un grintoso avvocato nero, fa causa agli ex datori di lavoro. Prima produzione di alto costo (25 milioni di dollari) sull'Aids, è una lezione di tolleranza, una requisitoria sui pregiudizi, un'arringa contro l'ingiustizia affidata a uno straordinario T. Hanks, interprete simpatico e "leggero", e a D. Washington, l'avvocato che lo difende, fiero eterosessuale e a disagio con i gay, che a poco a poco disperde i suoi pregiudizi e le sue paure insieme a quelli dello spettatore. L'ottima sceneggiatura di Ron Nyswater affidata alla... (Continues)
I was bruised and battered and I couldn't tell what I felt
(Continues)
Contributed by DoNQuijote82 2014/1/16 - 23:40

Ah, mama mia el Diablo

Antiwar Songs Blog
Siamo particolarmente lieti di dare il benvenuto nelle CCG/AWS ad un vecchio amico presente in (e protagonista di) decine di canzoni: il Diavolo. Sì, proprio lui, Satana in persona, al quale è stato dedicato un apposito percorso. Visto che comunque siamo scomunicati, tanto vale esserlo – per cominciare – con Ferré… Ed esserlo con la […]
Antiwar Songs Staff 2014-01-16 17:15:00
Video!

El diablo en el paraíso

Holà, Riccardo, rastreins ! ( comme on dit par ici...). Tout doux, bon ami ! Même si pour Marco Valdo M.I., cette version française fut un grand travail... elle n'aurait pu exister sans la version italienne. Il faut donc envoyer les fleurs au traducteur italien...
Quant à Marco Valdo M.I., il me dit qu'il est très ravi du compliment et qu'il fera mieux la prochaine fois.
Oui, je sais, c'est assez hermétique. En fait, cette dernière expression est due à certaine déclaration d'un coureur cycliste qui était arrivé bon dernier, alors qu'on l'attendait pour la victoire... « Je ferai mieux la prochaine fois ! ».

Cordial

Lucien Lane
Lucien Lane 2014/1/16 - 15:31




hosted by inventati.org