Language   
Simple list
Show Filters
Language
Song Itinerary
Date

Before 2013-11-28

Remove all filters
Video!

Ma chi ha detto che non c'è

Chanson italienne – Ma chi ha detto che non c'è – Gianfranco Manfredi – 1976

Texte et musique de Gianfranco Manfredi
Album :Ma non è una malattia (Ce n'est pas une maladie)

Cette fois, mais c'est souvent le cas, je t'apporte une chanson à haute teneur poétique, une chanson de haute intensité mentale, une chanson qui parle au cœur et à l'esprit.

Je me réjouis déjà de te l'entendre dire, Marco Valdo M.I. mon ami, dit l'âne Lucien en souriant. C'est toujours un plaisir de découvrir une nouvelle chanson et ce plaisir se multiplie dans son attente de ce que tu m'annonces là. Mais, dis-moi vite ce qu'elle raconte cette chanson, de quoi elle parle, qui l'a écrite... Enfin, tout ce qu'il te plaira de raconter...

Ah, Lucien l'âne mon ami, j'aime beaucoup que tu aimes ce que je te mitonne et aussi que tu réagisses avec tant enthousiasme à mes annonces. Et puis, tu fais bien de poser toutes ces... (Continues)
MAIS QUI A DIT QU’ELLE N'EXISTE PAS
(Continues)
Contributed by Marco Valdo M.I. 2013/11/28 - 18:44
Downloadable! Video!

Kanjon Drine

Gran canzone, un unico appunto..
non è certo la "piatta Romania" che sta vicino al canyon della Drina. Ma la Romanija, regione bellissima e selvaggia della Bosnia orientale..per nulla piatta (ve lo dico perchè me la sono sudata in bicicletta).

Un abbraccio!
pippo
Pippo 2013/11/28 - 18:39
Video!

Gerbe hexagonale

Testo reperito in questa pagina
Il gratte à la Française des boeufs
(Continues)
Contributed by adriana 2013/11/28 - 17:26
Video!

7 de setembro

[2002]
Album “Blind Pigs”

Il 7 di settembre in Brasile è il “Dia da Independência” o “Dia da Pátria”…
Quando eu era uma criança
(Continues)
Contributed by Bernart 2013/11/28 - 16:20
Video!

Serviço militar

[2003]
Nell’album intitolato “Garotozil de Podrezepam”

Pensavo che si trattasse di una canzone vecchia e invece risale solo a dieci anni fa.
Infatti in Brasile il servizio militare è obbligatorio e – cosa ancora più incredibile – è regolato dalla legge n. 4375 del 1964, probabilmente uno dei primi atti del regime militare (1964-1985)…
Você perde um ano de sua vida
(Continues)
Contributed by Bernart 2013/11/28 - 15:48
Video!

Zé ninguém

[1997]
Scritta da Mauro, Mao e Ciro
Nell’album intitolato “Com a corda toda”

Napoli, 31 ottobre 2013, stazione Metro di piazza Cavour.
Si è staccato dalla folla di viaggiatori in attesa del treno e poi si è lasciato cadere sui binari
La Polfer, che ha visionato i filmati delle telecamere a circuito chiuso presenti in stazione non ha dubbi: si è trattato di un suicidio. L’uomo, identificato grazie all’esame papillare, era un 54enne senza fissa dimora, di nazionalità ucraina, già noto alle forze dell’ordine come alcolista. Non aveva precedenti penali. (Il Mattino)
Nasceu da miséia
(Continues)
Contributed by Bernart 2013/11/28 - 15:27

Vida e morte do herói japonês chamado Ku

[1982?]
Si tratta di uno dei primi pezzi della band punk rock brasiliana.

Allegra canzoncina antimilitarista al modo dei Garotos Podres, insomma, una canzone un po’ “del Ku”…
Numa tarde sombria,
(Continues)
Contributed by Bernart 2013/11/28 - 14:58
Video!

Garoto podre

[1988]
Scritta da Mao e Ciro
Nell’album intitolato “Pior que antes”

“Garoto podre”, letteramente “ragazzo marcio” o “ragazzo cattivo”, potrebbe tradursi forse meglio come “truzzo” o “tamarro”…
Os que moram
(Continues)
Contributed by Bernart 2013/11/28 - 14:19
Video!

Aos fuzilados da C.S.N.

[1993]
Scritta da Mao, Ciro e Darwin.
Nell’album intitolato “Canções para ninar”

Canzone dedicata agli operai siderurgici brasiliani ammazzati dalla polizia a Volta Redonda, durante un grande sciopero del 1988. Gli operai della Companhia Siderúrgica Nacional (CSN) occuparono lo stabilimento ed il governo di José Sarney autorizzò i poliziotti del DEOPS a sgomberare gli occupanti: furono uccisi Augusto Barroso, 19 anni, Walmir Freitas Monteiro (27) e William Fernandes Leite (22).

Il tristemente noto DEOPS (o DOPS, o DELOPS, a seconda degli Stati della federazione), il Departamento de Ordem Política e Social, fu istituito dal governo nel 1924 ed ebbe – ovviamente - il suo periodo di massimo “fulgore” durante la dittatura (1964-1985), sotto la direzione di personaggi feroci e corrotti, come Sérgio Fleury, dirigente del DOPS di San Paolo, principale organizzatore degli squadroni della morte... (Continues)
Aos que habitam, cortiços e favelas
(Continues)
Contributed by Bernart 2013/11/28 - 11:43

Χρυσό Αυγό

I nazisti greci di Alba Dorata domani sono ospiti di Casa Pound a Roma...
Così, ancora una volta, i "ragazzi" di Iannone si disvelano per quello che sono: nazifascisti.

In Grecia i nazisti sono stati (tardivamente) espulsi dalle istituzioni e perseguiti per essere un'organizzazione criminale... E Casa Pound?
Bernart 2013/11/28 - 09:42
Downloadable! Video!

L'Internationale

PORTOGHESE [5] / PORTUGUESE [5]



L’Internazionale dei brasiliani Garotos Podres, dall’album “Garotozil de Podrezepam” del 2003.

The Internationale by the Brazilian band Garotos Podres, reproduced from the album "Garotozil de Podrezepam", 2003


A INTERNACIONAL
(Continues)
Contributed by Bernart 2013/11/28 - 09:13
Video!

Alerta antifascista

[2012]
Album :Punk a chat
Certains se disent apolitiques ou se proclament identitaires Mais ce sont tous des fanatiques, des p’tits supôts d’Adolphe Hitler Ils veulent une France sans immigré, vont dénoncer les sans-papier Ils se branlent devant la télé tout en rêvant de croix gammées
(Continues)
Contributed by adriana 2013/11/28 - 08:24
Downloadable! Video!

Pardon, si vous avez mal à l'Espagne [Juillet 36]

Juillet 1936 - René Binamé

adriana 2013/11/28 - 07:47

Non c’è posto per le scuse o per il perdono

Antiwar Songs Blog
Avrebbe potuto forse diventare una star del rock’n’ roll il giovane Walter Cichon. Quel ragazzo che amava i Beatles e i Rolling Stones, ma anche i Kinks e gli Animals aveva formato una band. Si chiamavano i Motifs e nel New Jersey del 1966-67 erano gli eroi indiscussi della scena rock locale. “Eravate i meglio […]
Antiwar Songs Staff 2013-11-27 22:29:00
Video!

Rozstrzelanie

[1980]
Słowa i muzyka: Jacek Kaczmarski
Wg. obrazu Andrzeja Wróblewskiego „Rozstrzelanie 8” [1949]
Testo e musica: Jacek Kaczmarski
Dal quadro di Andrzej Wróblewski "Rozstrzelanie 8" ("Fucilazione 8") [1949]
Raz! Dwa!
(Continues)
Contributed by Krzysiek Wrona 2013/11/27 - 22:24
Downloadable! Video!

Che fine han fatto gli operai?

Chanson italienne - Che fine han fatto gli operai? - Gianfranco Manfredi – 1993

Texte et Musique de Gianfranco Manfredi
Album: In paradiso fa troppo caldo (Il fait trop chaud au paradis)

Maintenant, on en vient à se demander, comme le faisait déjà il y a vingt ans Gianfranco Manfredi, que sont devenus les ouvriers ?
QUE SONT LES OUVRIERS DEVENUS ?
(Continues)
Contributed by Marco Valdo M.I. 2013/11/27 - 18:27
Video!

Chanson de Noël 2

Je suis le vieux Noël bienfaiteur de l'humanité
(Continues)
Contributed by adriana 2013/11/27 - 16:52
Video!

Le pere noel est un bordure

Le Père Noël est mort à Sarajevo, dans le ghetto de Varsovie, à Soweto, à Tripoli, à Bagdad, à Verdun, à Kigali, dans le sud du Ruanda, dans le nord de l'Irak, en fuyant Berlin-Est, à Stalingrad, à Dresde, à Gernika, au Tibet, à Cronstadt.

Les Noël de René Binamé
Mais ne pleurez pas, ne vous inquiétez pas,
(Continues)
Contributed by adriana 2013/11/27 - 16:44
Video!

Caminhando para o nada

[1988]
Scritta da Mao, Ciro e Sukata.
Nell’album intitolato “Pior que antes”

Per il percorso Mort au Travail / Morte al Lavoro
Caminhando apressado
(Continues)
Contributed by Bernart 2013/11/27 - 14:17
Video!

Games People Play

[1968]
Parole di Joseph Alfred Souter, in arte Joe South.

Il titolo fa riferimento al celebre saggio sull’analisi transazionale scritto nel 1964 dallo psichiatra canadese Eric Berne.
Musica ispirata al tradizionale Cajun “Tit Galop Pour Mamou”.
Singolo poi incluso nell’album d’esordio di Joe South intitolato “Introspect” (1969).




Una canzone contro le diverse forme di odio, di ipocrisia e di intolleranza che affliggono fisiologicamente gran parte dell’umanità…
Oh the games people play now
(Continues)
Contributed by Bernart 2013/11/27 - 13:54
Video!

Selvagem

[1986]
Scritta da Herbert Vianna.
Musica de Os Paralamos do Sucesso.
Nell’album intitolato “Selvagem?”

Chi sono i "selvaggi" se non il capitalismo ed i suoi sgherri?
A polícia apresenta suas armas
(Continues)
Contributed by Bernart 2013/11/27 - 11:25
Video!

Alagados

[1986]
Scritta da Herbert Vianna.
Musica de Os Paralamos do Sucesso.
Nell’album intitolato “Selvagem?”

La descrizione della vita degli esclusi, dei reietti, dei costretti ai margini del benessere nelle favelas brasiliane e di ogni angolo della Terra… Chi è “selvaggio” se non il capitalismo?
Todo dia o sol da manhã
(Continues)
Contributed by Bernart 2013/11/27 - 11:16
Video!

Comportamento geral

[1973]
Parole e musica di Gonzaguinha
Nell’album intitolato “Luiz Gonzaga Junior”

“… Devi imparare ad abbassare la testa, a dire sempre grazie, la sola parola che ancora ti lasciano dire. Devi mostrare di essere disciplinato, di fare il bene della nazione, tutto ciò che ti viene ordinato, se all’esame finale vuoi guadagnarti un premio e l’attestato di buona condotta…”

Il primo successo di Gonzaguinha che fu – inutile dirlo - stracensurato dal regime militare.
Você deve notar que não tem mais tutu
(Continues)
Contributed by Bernart 2013/11/27 - 10:41
Video!

É

[1988]
Parole e musica di Gonzaguinha.
Nell’album intitolato “Corações marginais”.

Una bella canzone di un grande artista brasiliano prematuramente scomparso in un incidente stradale nel 1991…

Se Long Live British Democracy Which Flourishes and Is Constantly Perfected Under the Immaculate ‎Guidance of the Great, Honourable, Generous and Correct, Margaret Hilda Thatcher. She Is the ‎Blue Sky in the Hearts of All Nations. Our People Pay Homage and Bow in Deep Respect and ‎Gratitude to Her, the Milk of Human Kindness.‎ dei Test Dept. È forse la canzone con il titolo più lungo presente sulle CCG/AWS, questa di Gonzaguinha è forse quella con il titolo più breve…
É
(Continues)
Contributed by Bernart 2013/11/27 - 09:54
Downloadable! Video!

Gianfranco Manfredi: Avanguardo

[1974]
Parole e musica di Gianfranco Manfredi
Dal disco intitolato “La crisi”

Ho sempre instintivamente detestato le “avanguardie”, in politica s’intende, specie quelle che si fanno largo a colpi di chiave inglese o, peggio, d’altro… Recentemente ho capito perché: Pier Luigi Bersani (propi lü) da giovane fu tra i fondatori della sezione bolognese di Avanguardia Operaia!
Avanguardo, avanguardo
(Continues)
Contributed by Bernart 2013/11/27 - 08:32

La Guerre des Haches

La Guerre des Haches
ou Les horreurs des hostilités.

Chanson française – Marco Valdo M.I. – 2013



Voilà, je viens de terminer « La Guerre des Haches », une canzone qui m'était venue comme la courante ; d'un coup, au moment où on s'y attend le moins...

Ben voyons, ce sont des choses qui arrivent... Pour la courante, en tous cas, j'en sais quelque chose. Je ne te dis pas...

Ce n'est pas nécessaire. Cependant, pour la canzone, c'est quand même différent. Certaines d'entre elles arrivent comme des illuminations sur un chemin de Damas. On ne sait trop d'où vient cette lueur, cette subite clarté. Mais enfin, l'idée est là, intangible et il faut la prospecter, la nourrir, la mûrir et la fleurir. Tout ça pour te dire comment m'est venue la dernière canzone en date. Elle est née d'une lente rumination à propos des haches et des difficultés de prononciation qu'ils ou elles entraînent pour le... (Continues)
La guerre des haches ne date pas d'hier
(Continues)
Contributed by Marco Valdo M.I. 2013/11/26 - 22:40
Video!

Maya colpisce ancora

[2013]
Scritta da Francesco Bianconi e Diego Palazzo.
Nell’album intitolato “Fantasma”.

“Māyā” è un termine sanscrito ampiamente utilizzato in diverse accezioni nelle dottrine filosofiche e religiose indiane. Letteralmente vuol dire “creazione” ma, specie nel pensiero occidentale, ha assunto il significato di “illusione” grazie soprattutto a Schopenhauer ed al suo concetto del “velo di Maya” (in “Die Welt als Wille und Vorstellung”, “Il mondo come volontà e rappresentazione”, del 1819), quello che impedirebbe all’uomo di vedere la realtà e di liberare il proprio spirito…
“Maya colpisce ancora” fa inoltre inevitabilmente riferimento alla presunta profezia apocalittica contenuta in una qualche iscrizione su di un qualche tempio dell’antica civiltà mesoamericana: saremmo dovuti scomparire tutti il 21 dicembre 2012 o giù di lì (e forse sarebbe stato un bene…) ma, per fortuna, la fine del mondo ancora una volta non è arrivata…
Il nostro mondo più funesto apparirà
(Continues)
Contributed by Bernart 2013/11/26 - 17:05
Video!

Juan

Come per la maggior parte delle canzoni di Don Ata, le parole del testo sono scritte dalla moglie Antonieta Pula Pepin sotto lo pseudonimo di Pablo del Cerro.
JUAN
(Continues)
Contributed by Flavio Poltronieri 2013/11/26 - 15:21

Oskorria-Burgos 1970

Contro il gladio si è forgiato un grido
(Continues)
Contributed by Flavio Poltronieri 2013/11/26 - 12:15

Vietnam 1970

VIETNAM 1970
(Continues)
Contributed by Flavio Poltronieri 2013/11/26 - 11:56
Video!

El pueblo no olvidará

Vorrei precisare che nel mese di agosto del 1974, si è tenuta a CARMONA una grande manifestazione con 30.000 persone, nel corso della quale la popolazione reclamava...acqua. Come altre volte, la guardia civile sparò "in aria", uccidendo Miguel Roldan in mezzo alla strada. Il resoconto dell'evento si può ascoltare nella canzone mozzafiato "Carmona" composta e interpretata da Elisa Serna con lo pseudonimo di Maria Burruca.
Flavio Poltronieri
IL POPOLO NON DIMENTICHERÀ!
(Continues)
Contributed by Flavio Poltronieri 2013/11/26 - 11:39
Video!

Hacia la libertad

VERSO LA LIBERTÀ
(Continues)
Contributed by Flavio Poltronieri 2013/11/26 - 10:19
Video!

A desalambrar!

ABBATTIAMO LE BARRIERE!
(Continues)
Contributed by Flavio Poltronieri 2013/11/26 - 09:05
Video!

L'Homme de la Mancha

L'UOMO DELLA MANCIA
(Continues)
Contributed by Flavio Poltronieri 2013/11/26 - 08:50
Video!

Warnings Moving Clockwise

Album: Domestic Harmony (1985)
That dog is vicious with a smile on his face
(Continues)
2013/11/26 - 00:01
Video!

Don't Bomb When You're the Bomb

(2002)

La traccia è ispirata al conflitto iracheno ecco il perché del testo in arabo sul 45 giri. Ne sono state stampate 1000 copie ma la maggior parte sono state distrutte come protesta contro la guerra in Iraq.
Don't bomb when you're the bomb, don't bomb
(Continues)
2013/11/25 - 23:11




hosted by inventati.org