Language   
Simple list
Show Filters
Language
Song Itinerary
Date

Before 2012-2-27

Remove all filters

La Cage de Verre

La Cage de Verre

Canzone française – La Cage de Verre– Marco Valdo M.I. – 2012
Histoires d'Allemagne 61

Au travers du kaléidoscope de Günter Grass. : « Mon Siècle » (Mein Jahrhundert, publié à Göttingen en 1999 –
l'édition française au Seuil à Paris en 1999 également) et de ses traducteurs français : Claude Porcell et Bernard Lortholary.

Revoici le pendu à la pendaison annoncée... Faut dire qu'il ne l'avait pas volée, sa pendaison... et cette fois, hop, exécution. Souviens-toi, Lucien l'âne mon ami, de ce qu'on en disait l'autre fois :
« Eichmann avouait tout : Wannsee, Auschwitz,
L'administration rigoureuse de la mort : la solution finale,
Pour conclure, on l'a pendu : point final. ».
C'était exact, mais un peu prématuré. Il avait bien été condamné à mort, mais il lui restait des recours... Pas comme pour ceux qu'il avait rêvé d'exterminer « sur ordre ».

Bon, le dénommé Eichmann... (Continues)
Votre protection et votre sécurité
(Continues)
Contributed by Marco Valdo M.I. 2012/2/27 - 23:24

Tango de c' côté-ci

‎[Dopo il 1965]‎
Parole e musica José Mário Branco
Testo trovato su José ‎Mário Branco - O Canto da Inquietação, di Octávio Fonseca e Silva, 2000.‎



Tra il 1963 ed il 1974 José Mário Branco si trasferì a Parigi per sfuggire al controllo del regime ‎salazarista.‎
Da esule venne spesso invitato nei “salotti” della sinistra francese fino a quando, ad una festa de ‎L’Humanité, all’epoca organo del Partito comunista, Branco si esibì su di un palco secondario e, in ‎francese, gliele cantò per bene ai sinistri “duri e puri” ma, alla fin fine, molto “bla bla bla” e ‎‎“radical-chic”. ‎
Terminata la canzone, Branco fu raggiunto sul palco da due energumeni, acchiappato e sbattuto ‎fuori dalla festa…
On parle trop de l'Amérique
(Continues)
Contributed by Bartleby 2012/2/27 - 15:45
Video!

Zumbi

‎[1972]‎
Album “A tábua de Esmeralda”‎




Zumbi (1655-1695) fu l’ultimo leader del “quilombo” di Palmares nel Pernambuco, oggi nello stato ‎brasiliano dell’Alagoas.‎
I quilombos erano villaggi creati da schiavi neri fuggiaschi, ma quello di Palmares, fondato intorno ‎al 1580, era divenuto un vero e proprio Stato, una repubblica, visto che aveva raggiunto ‎un’estensione prossima a quella del Portogallo e vi vivevano decine di migliaia di persone in diversi ‎insediamenti. I portoghesi, che sistematicamente attaccavano i quilombos, sterminandone gli ‎abitanti, non erano mai riusciti a spuntarla con quello di Palmares.‎
Zumbi era nato a Palmares, era nato libero, ma fu catturato in tenera età e affidato ad un missionario ‎che gli insegnò il portoghese e il latino e lo battezzò col nome di Francisco. A 15 anni il giovane ‎schiavo scappò e tornò al suo quilombo natale dove, nel 1678, si mise... (Continues)
Angola Congo Benguela
(Continues)
Contributed by Bartleby 2012/2/27 - 15:04
Video!

Que país é este?‎

‎[1987]‎
Album “Que país é este 1978/1987”‎

Nas favelas, no Senado
(Continues)
Contributed by Bartleby 2012/2/27 - 14:30
Video!

A canção do senhor da guerra

‎[1992]‎
Unica nuova canzone nell’album compilativo intitolato “Música para acampamentos”‎
Existe alguém
(Continues)
Contributed by Bartleby 2012/2/27 - 13:11
Video!

Fábrica

‎[1986]‎
Album “Dois”‎
Scritta da Renato Russo
Nosso dia vai chegar,
(Continues)
Contributed by Bartleby 2012/2/27 - 13:09
Video!

Soldados

‎[1984]‎
Dall’album di debutto della rock band brasiliana, intitolato semplicemente “Legião Urbana”‎

Nossas meninas estão longe daqui
(Continues)
Contributed by Bartleby 2012/2/27 - 11:28
Downloadable!

Deserter

[2008]
Lyrics & Music by Frank Canonica

"The song is based around a young man leaving for war and conflicts of the heart and mind. I'm not really ever sure what it all completely means, because I don't really consciously write lyrics most of the time. They arrive in my head unsolicited and I try to figure them out later or sometimes just let them be. And to be sure nothing ever happens conveniently. Laying in bed at 3 A.M. things are born.."
We all gathered at the station
(Continues)
Contributed by giorgio 2012/2/27 - 08:30
Downloadable!

War Is Just a Fad

[2010]
Lyrics & Music by Craig E. Chaffin
Album: Transplant

A lament for the Iraq war and war in general.

"I was strumming a minor chord one day and listening to Brahams when this slighly symphonic tune took over my mind and fingers. It was painful to write, and to all veterans, certainly, painful to hear".
Come here, you, casualties of war
(Continues)
Contributed by giorgio 2012/2/26 - 16:02
Downloadable!

A Child of War

[2010]
Lyrics & Music by Frank Canonica

War through the eyes of a young girl..

"I think the story is fairly self explanatory. There are no sides. There are no victories only victims… "
I have no legs
(Continues)
Contributed by giorgio 2012/2/26 - 11:16
Downloadable!

Some Wars (Are Never Won)

[2010]
Lyrics & Music by Alistair Sutherland and Kimberley Hales Kime

"A collaboration from an idea and a lyric by Kimberly.. "
When the war was over
(Continues)
Contributed by giorgio 2012/2/26 - 10:53
Video!

Captain Walker/ It’s a Boy

IL CAPITANO WALKER / È UN MASCHIETTO!
(Continues)
Contributed by Eleonora 2012/2/25 - 22:32
Downloadable! Video!

Normandia

Bartleby 2012/2/25 - 19:03
Video!

Capitalism Stole My Virginity

IL CAPITALISMO MI HA RUBATO LA VERGINITÀ
(Continues)
Contributed by Eleonora 2012/2/25 - 15:41
Downloadable! Video!

La mère du déserteur

Musique: V. Thiels
Paroles: Paul Briollet & L. Lelièvre

In questo saggio in galego (galiziano) sulla famosa canzone di Boris Vian veniva citata una canzone antimilitarista francese della prima guerra mondiale.

Finalmente (dopo sette anni!) siamo riusciti a trovare le parole (su wikia.com)

"In riferimento diretto alla difesa della libertà personale, Vian evoca in En avant la zizique, una canzone antimilitarista francese della Prima Guerra Mondiale intitolata "La mère du déserteur". Questa canzone, opera di Briollet, Lelièvre e Thiels, racconta la storia di due madri durante la Grande Guerra; una delle due, la madre del buon soldato, non conserva del figlio morto nelle colonie altro che assurde decorazioni militari; l'altra, la madre del disertore, che ha preferito diventare un profugo piuttosto che sparare contro gli operai in sciopero, sa che non lo vedrà mai più, ma sa anche, e in questo consiste la sua forza, che suo figlio è vivo."
(Traduzione del brano del saggio di María Lopo citato sopra)
C'était deux camarades d'enfance
(Continues)
2012/2/25 - 15:09
Downloadable! Video!

La Nave

Chanson italienne – La Nave – Massimiliano D'Ambrosio
LE NAVIRE
(Continues)
Contributed by Marco Valdo M.I. 2012/2/25 - 11:42
Video!

Ο θούρειος του Ρήγα Φεραίου

Impossibile non sottolineare lo spirito illuminato di Rigas, là dove dice:

"Να σφάξουμε τους λύκους, που στον ζυγόν βαστούν,
και Χριστιανούς και Τούρκους, σκληρά τους τυραννούν/

Uccidiamo i lupi, che ci stanno sul giogo
e Cristiani e Turchi duramente tiranneggiano".

[gpt]
Ὁ θούρειος τοῦ Ρήγα Φεραίου
(Continues)
Contributed by Gian Piero Testa 2012/2/25 - 11:14
Video!

Us And Them

Us and Them sulla Mafia (in siciliano)
NOAUTRI E IDDI
(Continues)
Contributed by Guglielmo 2012/2/25 - 01:13
Video!

Teach Your Children

Trascrizione del controcanto intercalato nella terza strofa
And you (Can you hear and), of tender years (do you care and),
(Continues)
Contributed by Enrico 2012/2/24 - 22:16
Video!

Ponte de Priula

Anonymous
di ponte di priula vi è anche una versione corale eseguita dal coro valcavasia
2012/2/24 - 21:06
Downloadable! Video!

Vivere Non Sopravvivere

1985 - L’Indifferenza Uccide (EP, Suoni Di Pace)
Con i vostri di sogni gloria avete distrutto il mondo
(Continues)
Contributed by DoNQuijote82 2012/2/24 - 19:00
Video!

Violenza No!

1985 - L’Indifferenza Uccide (EP, Suoni Di Pace)
Credi nell'essere te stesso
(Continues)
Contributed by DoNQuijote82 2012/2/24 - 18:59
Downloadable! Video!

La ballata di Sante Caserio

meravigliosa

renzo 2012/2/24 - 18:52
Downloadable! Video!

Potere Fottuto

1985 - L’Indifferenza Uccide (EP, Suoni Di Pace)
I signori del potere sono seduti a parlare
(Continues)
Contributed by DonQuijote82 2012/2/24 - 16:00
Downloadable! Video!

Não podemos calar o que nos dói para lá do oceano (à memória de Juan Torres)‎

‎[1976]‎
Parole di Manuel Correia
Musica di Luís Cília
Dall’album “Memória”‎



Canzone dedicata a Juan José Torres, conosciuto come “JJ” (Jota Jota), l’ “Allende” boliviano.‎
Militare di professione ma di sentimenti democratici, divenne presidente della Bolivia nel 1970 ‎grazie al sostegno di operai, contadini, studenti e dei settori di sinistra dell’esercito, ma neppure un ‎anno dopo fu deposto da un golpe fascista diretto dal generale Hugo Banzer. Scappato prima in ‎Perù, poi in Cile e infine in Argentina, il 2 giugno 1976 “JJ” fu sequestrato ed assassinato a Buenos ‎Aires nell’ambito del tristemente noto “Plan Cóndor”, il piano di coordinamento fra i regimi fascisti ‎latinoamericani e la CIA americana volto ad eliminare gli esponenti dei movimenti di opposizione ‎in tutta l’America Latina.‎
Ficarás sempre connosco, companheiro.‎
(Continues)
Contributed by Bartleby 2012/2/24 - 15:43

Os senhores da guerra

‎[1977]‎
Parole e musica del compositore portoghese ‎‎Pedro Osório (1939-2012), ‎uno dei fondatori del Grupo Outubro.‎
Album “Cantigas de ao pé da porta”‎
Os senhores da guerra
(Continues)
Contributed by Bartleby 2012/2/24 - 14:36
Video!

Terras de Garcia Lorca‎

‎[1975]
Parole del poeta Ary dos Santos
Musica di Nuno Nazareth Fernandes.‎
Album “Canções de Abril”‎
Garras de Garcia Lorca
(Continues)
Contributed by Bartleby 2012/2/24 - 14:16
Video!

Cravos da madrugada

‎[1975]
Parole di Mário Castrim
Musica di Nuno Nazareth Fernandes
Album “Canções de Abril”‎
Quando o povo ergueu a sua voz
(Continues)
Contributed by Bartleby 2012/2/24 - 13:59
Video!

Quadras do poeta Aleixo

‎[1970]‎
Musica di Francisco Fanhais
Versi del poeta popolare portoghese António ‎Aleixo (1899-1949)
Originariamente nell’album “Canções da cidade nova”, poi rieditato nel 1998 con il titolo ‎‎“Dedicatória”‎

"Voi che dall'alto del vostro potere promettete un mondo nuovo, meglio che stiate zitti, che il popolo può volere un mondo nuovo per davvero..."
Embora os meus olhos sejam
(Continues)
Contributed by Bartleby 2012/2/24 - 13:23
Downloadable! Video!

Assim cantamos

‎[1976]‎
Parole di Manuel Correia
Musica di Luís Cília
Dall’album “Memória”‎
Assim cantamos e escrevemos
(Continues)
Contributed by Bartleby 2012/2/24 - 11:59




hosted by inventati.org