Language   
Simple list
Show Filters
Language
Song Itinerary
Date

Author Bruno Lauzi

Remove all filters
Video!

Vedrai com'è bello

Canzoniere Popolare Veneto, LP Addio Venezia, addio, Dischi del Sole, DS 173/75, 1968

Il protagonista è un operaio alla catena di montaggio che si era illuso sulla qualificazione professionale data dalla scuola di stato e dai corsi aziendali.
La prima parte, quella più innocua, interpretata da Bruno Lauzi, faceva da sigla ad una trasmissione televisiva pomeridiana. Nell'esecuzione dell'autore è stata incisa nel cd dei Dischi del Sole..., lo stesso Bertelli, con il fratello Tiziano, l'interpreta nel LP “Addio Venezia addio”, tratto dallo spettacolo “Tera e aqua” del Canzoniere Popolare Veneto.
M'hanno detto a quindici anni
(Continues)
Contributed by Dq82 2016/10/12 - 12:59
Video!

Ël capital

Parole di Ettore Minoretti (1910-1999), paroliere torinese
Musica di Giorgio Lupica, compositore, che credo sia stato pure il preside e il direttore del celebre coro dell’istituto scolastico torinese Maffei (quello de “El merendero - Miguel son mi!” su Carosello)
Il testo di base – in corso di revisione, già a prima vista piuttosto scorretto - l’ho trovato sul sito Canzoni del Piemonte e della Liguria curato da Enrico Casali, dove sono disponibili anche gli accordi e lo spartito della canzone. Ho provato ad aggiustarlo ricorrendo alla mia purtroppo scarsa conoscenza del dialetto e a qualche dizionario on line. Sono benvenute le correzioni da parte di lettori più esperti.

Luisella Guidetti divenne celebre negli anni 60 come “cantante della mala torinese” e grazie al disco “… e poi domani ancora” (1969) scritto da Piero Novelli e Mario Piovano sul modello delle canzoni della malavita milanese... (Continues)
A diso che bato, che bato perché
(Continues)
Contributed by Bernart Bartleby 2016/3/8 - 11:01
Video!

Les Bigotes

La versione di Bruno Lauzi contenuta nell’album “Bruno Lauzi” del 1970
Interpretata anche da Luisella Guidetti, misconosciuta ma importante interprete piemontese degli anni 60 e 70
LE BIGOTTE
(Continues)
Contributed by Bernart Bartleby 2016/3/7 - 21:27
Video!

L'Homme de la Mancha

Don Chisciotte:   Tentero’ di impersonificare un uomo….
(Continues)
Contributed by dq82 2015/1/7 - 16:56
Video!

Paolo Conte: Bartali

1979
Un gelato al limon

Testo e musica di Paolo Conte
interpretata anche da Enzo Jannacci e Bruno Lauzi.


Gino Bartali "Giusto tra le nazioni".
Salvò quasi mille ebrei dai nazisti

Il ciclista toscano rischiò la vita per salvare quella dei perseguitati dai campi di concentramento. Usando la sua bicicletta per nascondere documenti falsi, il campione salvò ottocento persone. Israele ha riconosciuto il suo impegno e ha in programma una cerimonia in Italia in suo onore anche in Italia

TEL AVIV - Gino Bartali, il grande campione di ciclismo, è stato dichiarato 'Giusto tra le nazioni' dallo Yad Vashem, il memoriale ufficiale israeliano delle vittime dell'olocausto fondato nel 1953. La nomina di 'Giusto tra le nazioni' è un riconoscimento per i non-ebrei che hanno rischiato la vita per salvare quella anche di un solo ebreo durante le persecuzioni naziste.

Bartali, oltre ad essere un campione... (Continues)
Za za za zaz!
(Continues)
Contributed by DoNQuijote82 2013/9/23 - 20:47
Downloadable! Video!

Il treno che viene dal sud

La canzone fu scritta da Endrigo in risposta a La donna del Sud di Bruno Lauzi
LA DONNA DEL SUD - Bruno Lauzi
(Continues)
Contributed by DonQuijote82 2011/3/17 - 16:25
Video!

Le métèque

La versione italiana di Bruno Lauzi (1969) interpretata da Moustaki stesso.

Quando Moustaki "sbarca" in Italia, paese di cui parlava la lingua fin da piccolo, è un perfetto sconosciuto. Bruno Lauzi gli scrive "Le métèque" in italiano, e da un giorno all'altro, il 1969 italiano si "moustakizza". Addirittura a Moustaki viene fatto incidere un album intero in italiano; più addirittura che mai, sua è persino la sigla di "Rischiatutto", il celebre telequiz di Mike Bongiorno (la canzone, con un rigurgito di fantasia, si chiama "Il rischio"). Se avessero saputo le famiglie italiane di fronte al televisore che si trattava dello stesso tizio che aveva scritto "Déclaration" e che cantava in francese le canzoni di Xylouris musicate da Xarchakos o da Markopoulos...ma del resto non lo sanno nemmeno ora, eh. E, del resto, in Italia Léo Ferré si presentava al Cantagiro. Questi meteci, questi anarchici. [RV]
LO STRANIERO
(Continues)
Contributed by Riccardo Venturi 2009/6/24 - 08:48
Video!

Acqua

(1985)
Album: Carioca
Testo di Bruno Lauzi
Musica di Djavan
Continuare a vivere così
(Continues)
Contributed by Silva 2007/8/10 - 12:03
Video!

Tienanmen

(P.Carta-P.Pirazzoli/B.Lauzi-P.Carta-W.Zappon)
Paolo CARTA lp: "domande" prod. 1990
Era un ragazzino ma sembrava un gigante
(Continues)
2005/4/6 - 23:56
Song Itineraries: Tien An Men Square, 1989




hosted by inventati.org