Language   
Simple list
Show Filters
Language
Song Itinerary
Date

Author The Velvet Underground

Remove all filters
Downloadable! Video!

Angel of Harlem

[1987]
Scritta da Bono
Musica degli U2
Registrata nel mitico Sun Studio di Memphis, Tennessee, sotto la direzione di Jack Henderson Clement (1931-2013), cantante e produttore musicale.
Scritta all'epoca di "The Joshua Tree", fu poi inclusa nell'album successivo, "Rattle and Hum"

Una canzone magnifica, dedicata a "The Lady Day", Billie Holiday, l'indimenticabile interprete di Strange Fruit, scritta nel 1939 da Abel Meeropol (1903-1986), sotto lo pseudonimo di Lewis Allan.
Da ricordare che l'autore era di famiglia ebrea originaria dell'Impero Russo, e che fu militante comunista, e che con la moglie Anne adottò Michael e Robert Rosenberg, i figli di Julius ed Ethel, quando la coppia fu mandata alla sedia elettrica nel 1953...

Per il resto, riprendo integralmente l'introduzione da Dentro il cuore della canzone: “Angel of Harlem”, di Germano Vescovo:

C’è una foto sul comodino dell’ingresso.... (Continues)
It was a cold a cold and wet December day
(Continues)
Contributed by Bernart Bartleby 2020/4/28 - 15:26
Downloadable! Video!

Lou Reed: Men of Good Fortune

[1966?]
Parole e musica di Lou Reed
Un brano già documentato tra i bootleg live dei Velvet Underground ma assurto all’onore della storia in “Berlin”, concept album capolavoro inciso da Lou Reed nel 1973.

Si tratta di una scarna riflessione sulla “Guerra dei Centomila Anni” che i ricchi fanno ai poveri, un tema sempre più presente sulle CCG/AWS, ma propongo questa bellissima canzone come Extra per la sua visione cinica, dominata dall’ineluttabilità del destino di classe, una prospettiva così inevitabile da interessare in definitiva assai poco al protagonista... L’epico e mortale scontro tra chi ha tutto e chi non ha nulla in un’analisi biecamente “di pancia”, con i ricchi disegnati come tristi segaioli mantenuti e incapaci di tutto e i poveri attaccati furiosamente alla vita, pazzi d’invidia per coloro che hanno fatto fortuna e pronti in ogni momento ad emularli... “But me... I just don’t care at all.”
Men of good fortune
(Continues)
Contributed by Bernart Bartleby 2015/5/19 - 22:18
Video!

Prominent Men

[1965]
Demo presente nel primo dei 5 cd della raccolta “Peel Slowly and See” (1995).
Scritta da Lou Reed e John Cale.
Through all of the highways, the byways I've travelled
(Continues)
Contributed by Bartleby 2010/12/23 - 08:33




hosted by inventati.org