Language   
Simple list
Show Filters
Language
Song Itinerary
Date

Author Fred Small

Remove all filters

Not In Our Town

[1994]

La canzone racconta di quando a Billings, Montana, nel 1993 il KKK cominciò a minacciare la popolazione di fede ebraica.
Una notte alcuni membri dell'organizzazione razzista lanciarono sassi alle finestre di una casa solo perchè dall'esterno era visibile una menorah, il tipico candelabro ebraico a nove braccia... fu ferito un bambino di 5 anni che dormiva in una delle stanze. La notizia si sparse subito nella comunità ed una cittadina, non di fede ebraica, tale Margaret McDonald, propose che tutti i bambini a scuola costruissero una menorah da portarsi a casa per esporla alla finestra. La comunità ebraica a Billings non era vasta, ma migliaia di menorah comparvero ad altrettante finestre della città... Di pari passo scomparvero le teste di cazzo del KKK...
When the Klan came to Montana, they made no grand parade.
(Continues)
Contributed by Alessandro 2009/9/20 - 17:06

Number 1 With a Bullet

[1991]
If you want a VCR, you can buy it from Japan.
(Continues)
Contributed by Alessandro 2009/9/20 - 16:43
Video!

The Marine's Lament (The Pink Peril)

[1993]
Album "Everything Possible: Fred Small in Concert"

Una presa per il culo della marzialità, del coraggio, dello sprezzo del pericolo e di tutte le altre "virtù" guerriere.
So che non si addice molto in questo momento postare una simile canzone, ma tant'è... non rispondo ai falsi richiami all'unità della nazione nel momento del lutto.. chiamatemi pure antipatriota, ne vado fiero!
("Weewee" è il pirillo, il pistolino, o come cazzo volete chiamarlo...)
From the halls of Montezuma
(Continues)
Contributed by Alessandro 2009/9/20 - 16:36
Video!

Light in the Hall

[1991]
Album "Jaguar"
Scritta da Fred Small con Jayne Habe

Insieme a I Will Stand Fast, un'altra canzone di Fred Small contro violenza sui bambini.
There's a light in the hall
(Continues)
Contributed by Alessandro 2009/9/20 - 16:18
Video!

I Will Stand Fast

[1988]
Album "I Will Stand Fast"
The echoes of childhood whisper violence
(Continues)
Contributed by Alessandro 2009/9/20 - 16:04
Video!

Diamonds Of Anger

[1988]
Album "I Will Stand Fast"

Una canzone sulla vittoriosa lotta dei neri contro l'apartheid in Sudafrica.
La parola "amandla" significa "potere" nelle lingue xhosa and zulu. Durante le manifestazioni contro il regime, il leader gridava "Amandla!" e la gente rispondeva "Ngawethu!", "A noi!"... Insomma, il "Power to the people" in versione sudafricana...
The boy rolls the hoop past the barricade
(Continues)
Contributed by Alessandro 2009/9/20 - 16:01
Video!

The Hills Of Ayalon

[1988]
Album "I Will Stand Fast"
In the hills of Ayalon above the broken earth
(Continues)
Contributed by Alessandro 2009/9/20 - 15:51
Video!

No More Vietnams

[1983]
Album "The Heart of the Appaloosa"
The market place was bustlying in the morning
(Continues)
Contributed by Alessandro 2009/9/20 - 15:41
Video!

Dig A Hole In The Ground

[1983]
Album "The Heart of the Appaloosa"

The whole song is a peppy country-style parody of a US Government pamphlet produced to assure the public that all they had to do was "dig a hole in the ground" to escape the effects of nuclear war. He's even quoted the pamphlet in the song!
You hear so many rumors sometimes you get confused
(Continues)
Contributed by Alessandro 2009/9/20 - 15:40
Video!

Peace Is

[1983]
Album "The Heart of the Appaloosa"
Peace is the bread we break
(Continues)
Contributed by Alessandro 2009/9/20 - 15:36
Video!

Denmark 1943

[1988]
Parole e musica di Fred Small
Nel suo album intitolato "I Will Stand Fast"

(B.B.)
And it's Eichmann and Himmler are turning the screws
(Continues)
Contributed by Marcia 2008/6/23 - 17:22




hosted by inventati.org