Language   
Simple list
Show Filters
Language
Song Itinerary
Date

Author The Fugs

Remove all filters

Esorcismi

Antiwar Songs Blog
Sembrava come se la guerra potesse diventare permanente, per cui c’erano grandi ‎dimostrazioni ‎previste per ottobre del 1967 con l’obiettivo di circondare il centro nevralgico della ‎guerra, il Pentagono a Washington, D. C. ‎A qualcuno venne l’idea di lanciare un esorcismo contro ‎questa mistica cittadella pentagonale ‎dedita al napalm e all’incenerimento. ‎ Fui d’accordo a […]
Antiwar Songs Staff 2013-11-11 21:44:00
Downloadable! Video!

War Song

‎[1968]‎
Album “Tenderness Junction”‎
Scritta da Ed Sanders



Folk lisergico e testo grottesco e crudo contro la guerra in Vietnam, in puro stile Fugs…‎
Strafe them creeps in the rice paddy daddies (diddy womp)
(Continues)
Contributed by Bartleby 2012/1/16 - 10:54
Downloadable! Video!

Doin' All Right

‎[1966]‎
Dall’album “The Fugs”, quello di Kill For Peace
Scritta da Richard Alderson, Ted Berrigan e Lee Crabtree.‎



Una canzone manifesto del movimento hippie con un chiaro riferimento alla guerra in Vietnam: ‎‎“Non ho nessuna intenzione di andare in Vietnam, preferisco starmene qui a scopare tua madre”…‎
Più chiaro di così!?!‎
I got hairs growing 'round my nose and throat
(Continues)
Contributed by Bartleby 2011/12/20 - 08:27
Downloadable! Video!

CIA Man

[1965]
Scritta da Naphtali "Tuli" Kupferberg (1923-2010), tra i fondatori nel 1964 della band newyorkese.
Un brano non presente nelle prime versioni del primo album de The Fugs, "The Village Fugs Sing Ballads of Contemporary Protest, Point of Views, and General Dissatisfaction", meglio noto come "The Fugs First Album"
Si trova come bonus track nella riedizione del 1993.

(Bernart Bartleby)
Who can kill a General in his bed?
(Continues)
Contributed by Jon Doe 2010/12/17 - 03:54




hosted by inventati.org