Language   
Simple list
Show Filters
Language
Song Itinerary
Date

Author U2

Remove all filters
Video!

Charlie Chaplin: The final speech from "The Great Dictator" / Il discorso finale da "Il Grande Dittatore"

Gli U2 hanno usato il discorso finale de Il grande dittatore come intro del loro ultimo tour:



L'intro dovrebbe essere pubblicata nell'EP The Europe di prossima pubblicazione (aprile 2019)
Dq82 2019/3/4 - 11:29
Video!

Women of the World



Gli U2 hanno usato la canzone cantata da Madison Ryann Ward nelle scalette del tour Experience & Innocence per introdurre la campagna "Poverty is sexist", una campagna per ridurre poverta e analfabetismo femminile; perché se non vi è parità tra maschi e femmine, questa è ancora più evidente in caso di povertà.
Women of the World take over
(Continues)
Contributed by Dq82 2018/10/6 - 14:34
Downloadable! Video!

Jesus Christ

dall'album tributo Folkways: A Vision Shared del 1998
One, two, three, four
(Continues)
2018/8/17 - 20:21
Video!

America

Berkeley, January 17, 1956
Howl and Other Poems (1956)

Musicata da Brian Eno e dagli U2 durante le session di The Joshua Tree (1986) ma pubblicata solo nelle versioni rimasterizzatea per il ventannale (2007) e per il trentennale (2017)
America I’ve given you all and now I’m nothing.
(Continues)
Contributed by dq82 2017/6/21 - 14:29
Video!

Walk On

BAI INNANTIS
(Continues)
Contributed by anon 2017/3/11 - 04:23
Video!

Streets of Surrender (S.O.S.)

2016
Black Cat

music by Zucchero
lyrics by Bono Vox
Alla chitarra Mark Knopfler

Canzone scritta da Bono Vox dopo il massacro del Bataclan e gli altri attacchi terroristici a Parigi del novembre 2015 (gli U2 erano a Parigi dove avrebbero dovuto suonare qualche giorno dopo). Il testo è stato recitato da Bono in un'intervista alla CNN, non verrà però pubblicato dagli U2 ed è stato regalato a Zucchero per il suo nuovo album.
Every man has two cities he needs to be
(Continues)
Contributed by dq82 2016/4/21 - 10:05
Video!

People Have The Power

Eagles of Death Metal e U2 insieme live a Parigi all'AccorHotels Arena, noto anche come il Palais Omnisports de Paris Bercy, lanciandosi in una trascinante interpretazione di People Have The Power di Patti Smith

dq82 2015/12/8 - 14:52
Video!

The Saints Are Coming

[1978]
Parole di Richard Jobson
Musica di Stuart Adamson
Nell’album d’esordio del gruppo punk rock scozzese intitolato “Scared to Dance”, pubblicato nel 1979.

La canzone è dedicata ad un amico di Richard Jobson, un soldato britannico mandato a morire in Ulster…

Nel 2006 gli U2 insieme ai Green Day hanno ripreso il brano per un benefit per le popolazioni colpite dall’uragano Katrina, la grande tempesta che colpì Cuba e soprattutto il sud est degli States nell’agosto del 2005. La loro versione differisce un poco dall’originale, specie per l’introduzione mutuata dalla celebre The House of the Rising Sun.
I cried to my daddy on the telephone
(Continues)
Contributed by Bernart Bartleby 2014/6/16 - 11:37
Song Itineraries: Conflicts in Ireland
Video!

46664

Mandela was imprisoned on Robben Island in 1964, and was the 466th prisoner to arrive that year. The prison administration's scheme of numbering prisoners was to follow the sequence number of the prisoner (466 in his case), with the last two digits of the year (64). The number was imposed on him by the prison for over 25 years, until his release in 1990. "Prisoner 46664" continues to be used as a reverential title for him. Shortly before Joe Strummer's death, he and U2's Bono co-wrote the song 46664 for Mandela as part of the campaign against AIDS in Africa.

Scritto poco prima della morte di Joe è un (bellissimo) brano reggae firmato Joe Strummer, Bono, Dave Stewart, ma eseguito da Bono, The Edge, David A. Stewart, Abdel Wright e Youssou N'Dour. Purtroppo Joe non ce la fece a partecipare....
It's a long walk, long walk to freedom
(Continues)
Contributed by donquijote82 2013/12/6 - 13:09
Video!

MLK

 Dormi, dormi stanotte,
(Continues)
Contributed by donquijote82 2013/11/22 - 21:50
Downloadable! Video!

Peace On Earth

El cielo en la Tierra
(Continues)
Contributed by DonQuijote82 2011/9/29 - 13:15
Video!

Where The Streets Have No Name

Là Où Les Rues N'ont Pas De Nom
(Continues)
Contributed by DonQuijote82 2011/4/15 - 13:34
Video!

Walk On

Ne t’arrête pas
(Continues)
Contributed by DonQuijote82 2011/4/15 - 13:33
Downloadable! Video!

Van Diemen's Land

LA TERRE DE VAN DIEMEN
(Continues)
Contributed by DonQuijote82 2011/4/15 - 13:32
Video!

Staring At The Sun

Fixer Le Soleil"
(Continues)
Contributed by DonQuijote82 2011/4/15 - 13:23
Video!

Silver and Gold

Argent Et Or
(Continues)
Contributed by DonQuijote82 2011/4/15 - 13:22
Downloadable! Video!

Peace On Earth

Paix sur terre"
(Continues)
Contributed by DonQuijote82 2011/4/15 - 13:19
Video!

Mothers Of The Disappeared

LES MÈRES DES DISPARUS
(Continues)
Contributed by DonQuijote82 2011/4/15 - 13:07
Video!

New Year's Day

Jour de l’an"
(Continues)
Contributed by DonQuijote82 2011/4/15 - 13:06
Video!

MLK

Dors
(Continues)
Contributed by DonQuijote82 2011/4/15 - 13:05
Video!

Get On Your Boots

METTI I TUOI STIVALI
(Continues)
Contributed by DonQuijote82 2011/4/15 - 13:03
Video!

Whiskey In The Jar

Anonymous
Questo tradizionale irlandese viene inserito per l'ultima strofa della versione dei Thin Lizzy, poi ripresa anche dai Metallica:
Ora ad alcuni uomini piace pescare ed ad altri andare a caccia di uccelli
Ed ad alcuni uomini piace sentire, sentire il cannone sparare con fragore
Io amo dormire, specialmente nella camera della Mia Molly
Ma qui sono in prigione, sono qui son con una palla (al piede) e una catena che mi lega sì

Whiskey in the Jar è una canzone tradizionale irlandese che parla di un bandito (solitamente dei monti di Cork e Kerry) tradito dalla propria moglie o dalla propria amante. È una delle canzoni tradizionali irlandesi più eseguite ed è stata incisa da artisti come i The Dubliners, The Pogues, Peter, Paul and Mary, The Highwaymen, Roger Whittaker, the Clancy Brothers e Tommy Makem, The Irish Rovers, Poxy Boggards, The Limeliters, King Creosote, The Shatilla Shakers e... (Continues)
As I was going over the far famed Kerry mountains
(Continues)
Contributed by DonQuijote82 2010/10/22 - 19:40
Downloadable! Video!

The Ballad of the Springhill Mine Disaster

Lyrics & Music by Peggy Seeger

Peggy Seeger composed "The Ballad of Springhill" (with assistance from Ewan MacColl) based on the 1958 Springhill Mine Disaster
. It was originally performed by MacColl and Seeger as an a cappella duet.
It was subsequently sung by popular folk revival group Peter, Paul, & Mary.
Irish rock stars U2 drew international attention to the memory of the Springhill mining disaster when they included "The Ballad of Springhill" in the playlist for their Joshua Tree Tour in 1987. U2 performed the song at fifteen concerts, although Bono did misrepresent the year in the song by saying "88" and not "58" during a few live performances. In an interview after the 1987 performance on a 25th anniversary television tribute to the Irish band The Dubliners, Bono stated that the first recording of "The Ballad of Springhill" he heard was that sung by Irish folk singer... (Continues)
In the town of Springhill, Nova Scotia
(Continues)
Contributed by giorgio 2010/4/18 - 09:40
Video!

The Auld Triangle

Composta da Dominic Behan per l’opera teatrale “The Quare Fellow”, scritta nel 1954 dal fratello Brendan e presentata per la prima volta a Dublino nel 1956.
La canzone è inclusa anche nell’LP “Brendan Behan Sings Irish Folksongs and Ballads”, Spoken Arts Records, 1985



I fratelli Dominic e Brendan Behan furono scrittori e drammaturghi ma, soprattutto, militanti repubblicani e socialisti. Il primo fu addirittura uno dei “dodici apostoli” di Michael Collins, eroe della resistenza irlandese contro gli inglesi. Il secondo ebbe un minore rilievo politico ed artistico, ma solo a causa della sua prematura scomparsa perché – come lui stesso disse – “I’m a drinker with writing problems"
Entrambi comunque conobbero la lotta, il sangue, la prigionia, e di questo scrissero nelle loro opere.

In “The Quare Fellow” – letteralmente “Lo strano compagno”, tradotto in italiano come “L’impiccato di domani”... (Continues)
Act 1:
(Continues)
Contributed by Alessandro 2010/2/23 - 14:50




hosted by inventati.org