Lingua   
Lista semplice
Mostra filtri
Lingua
Percorso
Data

Lingua Italiano

Rimuovi tutti i filtri
Video!

Sembradores de Alegría

SEMINATORI DI GIOIA
(continua)
17/6/2021 - 18:07
Video!

Pochod Gustapa

LA MARCIA DI GUSTAPO
(continua)
inviata da Stanislava 16/6/2021 - 17:42
Video!

Klaus Störtebecker

2003
Album: Nudist e altre storie

Dedicato al pirata tedesco (1360-1401)

Le più note leggende su Störtebecker ruotano attorno alla sua fine. Una attribuisce la sua sconfitta a Simon di Utrecht, favorito dal tradimento di uno degli uomini di Störtebecker, che sabotò il timone della nave pirata. Simon di Utrecht si distinse in effetti nella caccia ai pirati, ma i documenti dell'epoca indicano che la sua nave, la Bunte Kuh, non fosse ancora stata costruita, per cui è improbabile che ci fosse lui dietro alla cattura di Störtebecker. Le fonti ufficiali parlano invece di due membri del Consiglio cittadino di Amburgo, come organizzatori e capi della spedizione: Nikolaus Schoken e Hermann Lange.

Catturato con settantatré (anche questa cifra è dubbia) dei suoi marinai, Störtebecker avrebbe offerto agli amburghesi, in cambio della propria libertà, una catena d'oro massiccio, lunga abbastanza da... (continua)
Sono nato dove nascere può essere un peccato
(continua)
inviata da Alberto Scotti 16/6/2021 - 15:02
Downloadable! Video!

Così

1983
Frammenti
Non amo trincerarmi in un sorriso
(continua)
inviata da dq82 15/6/2021 - 19:05
Video!

Ferdinandea

(2015)
dall'album Respiro

Sulla storia dell'isola Ferdinandea vedi L'isola che se ne andò
Nove metri sotto c'è Ferdinandea
(continua)
inviata da Alberto Scotti 15/6/2021 - 03:19
Video!

Soldato

(2020)
DRIVE-IN
Ti dimenticherò
(continua)
inviata da Alberto Scotti 12/6/2021 - 17:13
Video!

Tempi di pace

album: L'Eremita (2018)
Quando la storia ci venne a cercare
(continua)
inviata da Alberto Scotti 12/6/2021 - 00:06
Video!

Chi c'è

2018
Album: L'Eremita
Chi c’è? Chi c’è? Chi c’è?
(continua)
inviata da Alberto Scotti 11/6/2021 - 23:56
Video!

La litania dei pesci

2014
Mandibole
Di tante anime, braccia e occhi
(continua)
inviata da Alberto Scotti 11/6/2021 - 23:11
Downloadable! Video!

Cecilia

anonimo
Gastone Pietrucci (La Macina), nel suo "Aedo malinconico ed ardente. fuoco ed acque di canto”, Volume I, del 2002, riporta pure lui una versione marchigiana della ‘Cecilia’, grazie alla informatrice L. Marinozzi Lattanzi (registrata a Corridonia, AN, nel 1986).
Questo è scritto nel libriccino che accompagna l’opera musicale:

“Diffusissima in tutta Italia, questa ballata arcaica [perdonatemi le inevitabili ripetizioni, ma repetita juvant], tra le più amate e popolari, risale molto probabilmente al XV secolo. Molti i riscontri e le analogie con opere letterarie: in particolare con il dramma shakespeariano ‘Measure for Measure’, la tragedia ‘Philanire di Roullet’ del 1563, e la ‘Tosca’ di Sardou [io aggiungo anche Illica e Giacosa]. Il canto si chiude con il motivo del “Fior di Tomba” [riportato invero anche dagli altri ricercatori e studiosi citati], [canto] che solitamente caratterizza il finale di un’altra ballata (Nigra 19 [ROSINA: … / r’è RA POVRA Rusina / Che r’è morta pir l’amur!]). Se teniamo presente che il tema del fiore che nasce sulla tomba della donna morta per amore, è così diffuso in tutto il canto popolare italiano, da trovarlo come... (continua)
La povera Cecilia che poange ‘l suo mmarì’
(continua)
inviata da Dq82 11/6/2021 - 17:02

Novantanove m'han chiamato

anonimo
E’ una canzone che si cantava negli anni ’50 saltando alla corda. E’ chiaro il riferimento alla guerra 15-18 in cui hanno combattuto anche le classi del 1899..
Novantanove m’ha chiamato
(continua)
inviata da Paolo Bogo 11/6/2021 - 14:13
Video!

Lettera a Maria

2021
Soldati Arlecchini e Pierrot

“Zio Aldo che scrivevi da Gusen le preziose lettere al tuo unico grande amore Maria: questa è per te che dall'inferno sei tornato grazie alla tua arte, apprezzata persino dai boia nazisti che ti permisero di restar vivo e ricominciare a dipingere”. E' questa la dedica con cui Bax presenta "Lettera a Maria!, una dedica d'amore ispirata ad un fatto realmente accaduto durante la Seconda Guerra Mondiale.

La canzone racconta di una lettera immaginaria, sintesi di tante lettere reali che il pittore Aldo Carpi, zio di Bassignano e padre del pianista e compositore Fiorenzo Carpi, fece pervenire a sua moglie dal campo di concentramento di Gusen, in cui era rinchiuso e dal quale si salvò proprio grazie alle sue doti artistiche. Ad accompagnarla, un videoclip costruito su piani stretti dell’artista che interpreta il brano intervallati da brevi momenti nei quali vengono... (continua)
Tornerò Maria
(continua)
inviata da Dq82 11/6/2021 - 12:07
Video!

Dueagostomillenovecentottanta

2021
Indifesi

Un uomo è fermo fuori dalla stazione di Bologna il due agosto di un anno qualunque, aspetta immobile di vedere il viso di Laura, consapevole che lei non tornerà a piegargli le ginocchia d’amore. Eppure, il suo cuore e la sua vita sono rimaste ferme esattamente in quel luogo. Mentre ci confessa ossessivamente che “non gli è successo più” ci costringe a domandarci cosa voglia dire sopravvivere a una perdita e in quanti modi si torni o non torni a vivere.
"Indifesi", l'album d'esordio della reatina ChiaraBlue. Con lei anche Fabrizio Bosso e Luca Jurman - Rietinvetrina
Sarebbe stato un giorno come un altro
(continua)
inviata da Dq82 11/6/2021 - 11:33
Video!

Icaro è libero

2021
Ghettolimpo
Ciao sono Icaro
(continua)
inviata da Dq82 11/6/2021 - 11:13
Video!

Silvano pistola

(2014)

Silvano Pistola è il primo singolo estratto da Moostro, omonimo disco d’esordio dei MOOSTROO.

Il brano racconta una storia di provincia come tutte quelle contenute nel disco d’esordio del gruppo (disponibile dall’11 marzo 2014 sul sito del gruppo e su Bandcamp). Silvano/a, figlio adolescente di una famiglia arricchita, viene ricoperto di cose e alla fine si trova tra le mani ciò che meglio d’altro può funzionargli da terapia famigliare: una pistola. La sua non è una soluzione auspicabile, ma solo il risultato di un’educazione anaffettiva che sostituisce con gli oggetti e il possesso, ogni possibilità di scambio umano.

SENTIREASCOLTARE
Silvano è da temere, vent'anni sono tanti
(continua)
inviata da Alberto Scotti 10/6/2021 - 17:03
Video!

L'emigrànde

[2017]

Album : Fòrte e gendìle

feat Michele Gazich
‘nghì ‘na mandrìcchie sotte lu ditèlle
(continua)
inviata da Alberto Scotti 10/6/2021 - 12:37
Video!

Querida muerte (No nos maten)

CARA MORTE (NON UCCIDETECI)
(continua)
inviata da Maria Cristina Costantini 10/6/2021 - 10:59
Downloadable!

L'otto marzo

(1973?)

Testo tratto da "Quello del Cantastorie"
Questa canzone canto
(continua)
9/6/2021 - 23:14
Video!

Drones in the City

Riccardo Gullotta
DRONI DI CITTÀ
(continua)
inviata da Riccardo Gullotta 9/6/2021 - 20:40
Downloadable! Video!

R...esistere

[2007]
Testo e musica di Giuseppe Tranquillino Minerva
Album: Tutto è un'opinione

(giorgio)
Mestiere: operaio
(continua)
inviata da Alberto Scotti 9/6/2021 - 15:00
Video!

Piombino

In queste stanze vuote
(continua)
inviata da Alberto Scotti 7/6/2021 - 15:28
Video!

Silvano Fedi

C'è un briciolo di neve
(continua)
inviata da Alberto Scotti 7/6/2021 - 14:22
Video!

La lucciola e il bambino

2017
Album: Ferro e carbone
C'è una lucciola di campo
(continua)
inviata da Alberto Scotti 7/6/2021 - 01:15
Video!

Cigarette

SIGARETTA
(continua)
inviata da Daniel(e) Bellucci, Nizza. 06.06.21 6/6/2021 - 23:35
Video!

Salutami Firenze

Ti bacio sui capelli
(continua)
inviata da Alberto Scotti 6/6/2021 - 18:35
Downloadable! Video!

Deportees

Versione italiana di Tiziano Mazzoni, contenuta nell'album del 2006 "Zaccaria per terra"
CLANDESTINI
(continua)
inviata da Alberto Scotti 6/6/2021 - 17:26
Video!

Donna

2006
Album: Zaccaria per terra
Donna, che nascondi dietro te?
(continua)
inviata da Alberto Scotti 6/6/2021 - 17:11
Video!

Caporale

2006
Album: Zaccaria per terra
Un piatto di minestra
(continua)
6/6/2021 - 16:44
Video!

Il rap della Costituzione

[2016]
Album: Mille Gruppi Avanzano

Poi in Calendario Civile (2019)

Interpretato dal coro Se...sta voce
Piacere mi presento sono Militant A
(continua)
inviata da Dq82 6/6/2021 - 12:01
Video!

Margherita Vicario: Troppi preti troppe suore

Scritta da Margherita Vicario & DADE
dal disco "Bingo" (2021)

Il co-protagonista di questo pezzo è un coro di bambini di Battipaglia perché mi piaceva far dire [quelle cose] a dei bambini in maniera molto innocente e spontanea, dicendo anche un po' di parolacce. In quel periodo avevo rivisto Io speriamo che me la cavo ed ero rimasta stupita che in un film di fine anni ‘80/inizio anni '90 i bambini dicono delle cose abbastanza grevi, non edulcorate. Quel film è bello proprio perché vede i bambini già adulti con una loro personalità e una loro identità, quindi un po’ da lì ho mutuato questo pezzetto dei bambini.

“Che palle questa storia del peccato originale” è un po' per dire che gli stessi bambini, che di solito sono la voce dell'innocenza e hanno sempre ragione loro, dicono “Andiamo avanti”, come se dovessimo superare degli schemi culturale di cui tutti e io stessa facciamo parte. È un modo per parlare di macro-temi giganti in maniera molto rapida e innocente.

– Margherita Vicario, OFF LYRICS
Madonna, quanto tempo perdo
(continua)
5/6/2021 - 11:18
Downloadable! Video!

Migranti

2017
Il Buio Attorno
scusate se non siamo affogati
(continua)
inviata da Dq82 3/6/2021 - 19:24
Downloadable! Video!

Warszawianka 1905 roku [La Varsovienne; Варшавянка; ¡A las barricadas!]

바리케이드를 향해
https://youtu.be/CsrSIJkl-pg
우리의 깃발을 높이 올리자
(continua)
inviata da Albatross795 3/6/2021 - 14:39
Downloadable! Video!

Regardez-les

« Regardez-les » è una di quelle canzoni di Léo Ferré che una volta entrata in testa fa molta fatica ad uscirne. È una canzone molto corta, ma che segna segna, segna. Racconta non tanto l'orrore della guerra, ma la meccanica della guerra, che come una vite senza fine gigantesca conduce migliaia, milioni di uomini verso un destino senza futuro, che come una pressa enorme schiaccia senza fretta prima la mano, poi il braccio, poi il resto di chi ci ha messo il mignolino.
Ma è anche, e allo stesso tempo, una canzone che invita alla diserzione armata (come nell'Internazionale: sapranno presto che le nostre pallottole son per i nostri generali...), alla rivolta, alla rivoluzione... Non si sa mai perché queste cose non si fanno.
Come diceva Vian a proposito del Disertore, non è una canzone antimilitarista, è una canzone violentemente pro-civili.
Raccomanda l'obiezione di coscienza armata.
A conti... (continua)
GUARDATELI!
(continua)
2/6/2021 - 22:28
Video!

Insieme: 1992

(1990)

Prima dei Måneskin quest'anno, la precedente vittoria dell'Italia all'Eurovision Song Contest risale al 1990 quando Toto Cutugno presentò questa Insieme: 1992 (praticamente si potrebbe sottotitolare sono un europeo, un europeo vero), spassionato inno all'unità europea fresca della caduta del muro di Berlino.

Quell'edizione dell'Eurofestival si svolse a Zagabria, Jugoslavia, e direi che la canzone vincitrice è stata proprio premonitrice di quanto siano stati insieme e in pace i popoli della federazione di lì a due anni, nel fatidico 1992 citato nel titolo della canzone...
Insieme, United United Europe.
(continua)
2/6/2021 - 19:26
Downloadable! Video!

Polvere e pallottole

2017
L'Illusione d'Esser Salvi
C'è un prete scomodo che parla tra la gente
(continua)
inviata da Dq82 2/6/2021 - 19:26
Percorsi: Mafia e mafie
Downloadable! Video!

Un solo mattone

2017
L'Illusione d'Esser Salvi
Nato nell'anno del fuoco incrociato
(continua)
inviata da Dq82 2/6/2021 - 19:08
Downloadable! Video!

È il mondo che si logora

2017
L'Illusione d'Esser Salvi
Col carbone col petrolio con il gas pagato con il sangue
(continua)
inviata da Dq82 2/6/2021 - 18:45
Downloadable! Video!

Marenostro

2017
L'Illusione d'Esser Salvi
Ero molto piccolo e non mi ricordo a quale età
(continua)
inviata da Dq82 2/6/2021 - 18:09
Downloadable! Video!

Navi dall'Ovest

1986
Correndo verso la libertà
Guarda da lontano le navi per Beirut
(continua)
inviata da Dq82 2/6/2021 - 12:02
Downloadable! Video!

Cile

1986
Correndo verso la libertà
Ora attendi la lotta al tramonto
(continua)
inviata da Dq82 2/6/2021 - 11:36
Video!

Scalo a Grado

[1982]
Testo / Parole / Lyrics / Sanat: Franco Battiato
Musica / Music / Musique / Sävel: Franco Battiato - Giusto Pio
Coro / Choir: I Madrigalisti di Milano
Album / Albumi: L'Arca di Noè

Ora che Franco Battiato se n'è andato nel Vastissimo Nulla, non mi aggiungerò al coro e ai profluvi di “spiritualità” che si sono sentiti in giro, e specialmente presso quell'agglomerato di escrementi mediatici variamente declinati. Se devo dire la verità, non ho e non ho mai avuto una predilezione per le principali canzoni “spirituali” di Battiato; può darsi che sia un mio limite, a prescidere da quali che fossero le reali intenzioni e motivazioni del musicista di Riposto. Può darsi che sia, e sicuramente lo sarà, un mio grave limite: non rifiuto la spiritualità, al di là del credere o del non credere in uno o in più di quegli esseri assolutamente antispirituali chiamati "dèi"; ma ritengo che il suo... (continua)
Ho fatto scalo a Grado,
(continua)
inviata da Riccardo Venturi 31/5/2021 - 18:59

Sulla funiculà, o Canzone del forchettone

[26 / 5 / 2021]
Testo / Lyrics / Paroles / Sanat: Anonimo Toscano del XXI Secolo
Music / Music / Musique / Sävel: Angelo Branduardi, Alla fiera dell'est


Nota dell'Anonimo Toscano del XXI Secolo.. L'originale, come è noto, procede per progressione; qui, invece, si procede a ritroso. L'originale (di ascendenza ebraica) è una successione verso gli eventi, mentre qui è una retrocessione ad una possibile individuazione di un sistema di cause che alcuni chiamano "capitalismo".
Sulla funiculà,
(continua)
26/5/2021 - 13:58
Video!

Mongolfiere

(2020)
dall'album "Dove sei, pt. 1"

È una sorta di favola amara sui nostri tempi e su tutti i tempi. Gli ultimi cercano di trovare un posto nel mondo, i primi costruiscono muri per starsene soli e godersi le risorse di tutti. Ci sono i barconi tra l’Africa e l’Europa, i tunnel tra il Messico e gli stati uniti… ho immaginato un metodo nuovo per superare queste barriere imbarazzanti che l’essere umano continua a tirar su in nome di chissà quale sicurezza e mi è venuto in mente uno dei sistemi di volo più antico di tutti: le mongolfiere.

Lucio Leoni, il suo passaggio all’età adulta: “La mia musica fatta di domande per stare al mondo”
Ma dove sta scritto che dovevamo essere pronti?
(continua)
inviata da Alberto Scotti 24/5/2021 - 13:39

Morti bianche

Poesia / A Poem by / Poème / Runo :
Carlo Soricelli

Voce / Speaking voice / Voix parlante / Puhuva ääni :
Flavio Insinna

Ai 19 verdi anni di Samuel Cuffaro e a Elisabetta D’Innocenzo, madre, morti sul lavoro a Gubbio il 7 Maggio 2021

Samuel avrebbe voluto leggere questa sua lettera in una manifestazione indetta a Gubbio per l’indomani sabato 8 Maggio
Mi sento perso. Mi sento proprio abbandonato a me stesso. Sento una libertà interiore data dalla mia età probabilmente. Ma fuori di me c'è il caos, sento che appena ho un confronto con la realtà di questa città mi si smonta l'idea di mondo felice. Vedo che è difficile esporsi come persona sincera, perché le persone ti giudicano anche per come respiri. Vedo molti giovani che si perdono nel trovare un modo di approccio con i genitori. Vedo e sento tante mentalità chiuse e mi dispiace molto per questo. Mi mancano più sicurezze nella vita.... (continua)
Chiamatele pure morti bianche.
(continua)
inviata da Riccardo Gullotta 22/5/2021 - 22:36
Video!

La fine del mondo

È arrivata la fine del mondo
(continua)
inviata da Alberto Scotti 22/5/2021 - 16:51
Video!

La forbice del Nilo

LA FORBICE DEL NILO
(continua)
20/5/2021 - 19:56
Downloadable! Video!

Пацаны

RAGAZZI
(continua)
inviata da Daniil Nagavkin 19/5/2021 - 00:45
Video!

I passi nel viaggio

Ho camminato
(continua)
inviata da Alberto Scotti 18/5/2021 - 18:14
Video!

Il mare di metallo

Onda sfida il vento
(continua)
inviata da alberto scotti 18/5/2021 - 17:21
Video!

Franco Battiato: Quand'ero giovane

[2012]
Testo / Lyrics / Paroles / Sanat: Franco Battiato - Manlio Sgalambro
Musica / Music / Musique / Sävel : Franco Battiato
Album / Albumi: Apriti Sesamo
Quand'ero giovane andavo a letto tardi
(continua)
inviata da L'Anonimo Toscano del XXI Secolo 18/5/2021 - 09:50
Video!

Itinerari [Camillo Berneri]

Film / Movie / Elokuva:
Mario Vighi
Itinerari [Camillo Berneri]

Colonna sonora / Soundtrack / Bande sonore/ Ääniraita:
Up Around the Bend
Se ti tagliassero a pezzetti
Addio a Lugano
La tradotta che parte da Torino
Son cieco
Los cuatro generales [Coplas de la defensa de Madrid; Puente de los Franceses; Mamita mía]
Se ti tagliassero a pezzetti

A Camillo Berneri e Francesco Barbieri

Maggio 1937, Barcellona

Maggio di 84 anni fa, in Catalogna, una guerra civile dentro la guerra civile. Tale fu lo scontro tra il Partito Comunista spagnolo PCE [Partido Comunista de España] fiancheggiato dalla sua filiazione catalana, il Partito Socialista Unificato della Catalogna PSUC [Partit Socialista Unificat de Catalunya] e gli anarchici della Confederazione Nazionale del Lavoro CNT [Confederación Nacional del Trabajo] insieme ai trotzkisti del POUM [Partido Obrero de Unificación Marxista].... (continua)
cortometraggio
inviata da Riccardo Gullotta 18/5/2021 - 00:28
Downloadable! Video!

Born This Way

Giornata internazionale contro l'omofobia, la bifobia e la transfobia. Siamo tutti belli così come siamo, Dio non commette errori tranne che con Pillon. ("Well, nobody's perfect.")
NATA IN QUESTO MODO
(continua)
17/5/2021 - 23:48
Video!

Invito all'eresia

2003
di periferia...
Vagate poeti fra i tramonti del sud,
(continua)
inviata da Dq82 17/5/2021 - 11:02
Video!

Genesi di un impero

2003
di periferia...
E venne la notte sulla pianura
(continua)
inviata da Dq82 17/5/2021 - 10:43
Video!

Gaza

da HER DEM AMADE ME
Compilation dedicata a Lorenzo Orsetti

I proventi della vendita del progetto saranno interamente devoluti al centro Alan’s Rainbow di Kobane per dotarlo di un ambulatorio pediatrico che sarà intitolato a Lorenzo Orsetti Tekoşer, partigiano internazionalista.
Prendi
(continua)
14/5/2021 - 15:16
Video!

Signor niente

Mi dicono, che in fila per la dose
(continua)
inviata da Pezzimisti 9/5/2021 - 11:19
Video!

Se ti tagliassero a pezzetti

[1981]
Testo e musica / Lyrics and music / Paroles et musique / Sanat ja sävel:
Fabrizio De André, Massimo Bubola
Album / Albumi: Fabrizio De Andre'


Forse può servire questo commento che avevo scritto tanti anni fa sul mio blog a proposito di questa canzone: (Lorenzo)

Signora libertà, signorina fantasia

Ascoltando Se ti tagliassero a pezzetti, la canzone di De André dall'album detto "L'Indiano", ci si può lasciare distrarre dalla musica orecchiabile, dall'arrangiamento quasi pop (era il primo album dopo il rapimento e Fabrizio doveva ripagare al padre i soldi del riscatto, da qui l'esigenza di vendere qualche copia in più del solito...), o lasciarsi trasportare dal suono delle parole e pensare che la canzone sia una storia d'amore:

Ti ho trovata lungo il fiume
che suonavi una foglia di fiore
che cantavi parole leggere, parole d'amore
ho assaggiato le tue labbra... (continua)
Se ti tagliassero a pezzetti
(continua)
inviata da Riccardo Gullotta 8/5/2021 - 23:58
Video!

Up Around the Bend

Riccardo Gullotta
PERDENDO LA TESTA
(continua)
inviata da Riccardo Gullotta 7/5/2021 - 17:18
Video!

Zighela

[1997]

Album:CANTI & BRIGANTI

tratta liberamente da un canto di lavoro dei contadini emiliani. E' una filastrocca, con giochi di parole e fonemi di difficile traduzione, che ha come protagonisti la volpe e la cicala. Metafora della lotta tra il padrone rapace e il contadino costretto a subire
Canta la zighela ie tula tula
(continua)
inviata da Dq82 7/5/2021 - 10:32
Video!

Anime bianche

Anime bianche
[ 2018 ]

Testo e musica / Lyrics and music / Paroles et musique / Sanat ja sävel:
Nando Misuraca

Ai Morti sul lavoro

Nei primi 3 mesi del 2021 ammontano a 185 le morti bianche in Italia. Nel 2020 centinaia di migliaia di aziende sono state esenti dal controllo per mancanza di personale ispettivo. Nelle 10mila aziende sottoposte al controllo il tasso di irregolarità accertato è stato del 79%.
Due persone al giorno non fanno ritorno dai loro cari.
Gli ultimi caduti sono: Luana D'Orazio, 22 anni, a Montemurlo e Christian Martinelli, 49 anni, padre di due bambine, a Busto Arsizio
La canzone è dedicata a loro.

[Riccardo Gullotta]
Come mi piaceva la domenica mattina
(continua)
inviata da Riccardo Gullotta 7/5/2021 - 00:17




hosted by inventati.org