Language   

Welterusten, mijnheer de president

Boudewijn De Groot
Back to the song page with all the versions


English Version by Diantha Kinkhouwers
BUON RIPOSO, SIGNOR PRESIDENTE

Buon riposo, signor Presidente.
Dorma bene nella sua bella casa bianca.
Non pensi troppo a tutti quei lidi lontani
dove i nostri ragazzi se ne stanno soli, lontani da casa.
Soprattutto non pensi troppo ai quarantasei morti
che ha fatto per errore con quel bombardamento.
E non si scordi del quarto dei dieci comandamenti,
che sicuramente ben conosce, buon cristiano com'è.

Non pensi a tutti quei soldatini al fronti
che crepano da soli nella lontana notte tropicale.
Li lasci parlare, quegli smidollati pacifisti,
e dorma bene, signor Presidente.

Sogni pure il trionfo e la vittoria,
sogni pure del suo bell'ideale di piace
che non si realizza mai con massacri sanguinosi
e sogni pure che stavolta ce la farà.
Non pensi a tutti a quegli uomini morti stecchiti,
e a quante mogli e a quanti figli sono uccisi.
Sogni pure che, alla lunga, vi porrà fine
e non creda a una parola su tutta quella resistenza.

Baionette con con impugnature insanguinate
le fanno bene la guardia da lontano, al suo comando
per l'onore e per la gloria del libero occidente.
Dorma bene, signor Presidente.

E non gridi troppo forte, nei suoi sogni,
quando vede tutte quelle vittime innocenti
che laggiù sono passate per le armi
e non si chieda quanto a lungo durerà.
E dovrà rendersi conto, anche se lentamente
che ci sono uomini ammalati di violenza
che non dimenticano il sangue e la miseria
ma che tengono ancora conto di una vita umana.

Non sogni troppo di tutti quei morti,
e, anzi, faccia bei sogni di trionfo e di potenza.
Ma non pensi a tutti quei desideri di pace,
e, mi raccomando, dorma bene, signor Presidente.

GOOD NIGHT, MR PRESIDENT

Mister president, good night
Sleep tight in your pretty White House
Don't think too much about those distant coasts
Where your boys are, far away from home

Especially don't think about those forty-six deaths
That mistake with the bombardment
And forget the fourth of the Ten Commandments
which you, as good christian, will certainly know

Don't think about all those young front-soldiers
Dying lonely in the distant tropics night
Let those pale clique of pacifists talk
Mister president, sleep tight

Dream of victory and triumph
Dream of your pretty peace-ideal
Which has never been obtained by bloody murders
Dream that you will succeed this time

Don't think of all those people who perish
How many women, how many children have been killed
Dream that you will succeed
And don't believe a word of all the opposition

Bayonets with bloody handles
Stand guard on your order, far away from here
For the glory and honour of the free west
Mister president, sleep tight

Don't get too scared when in your dreams
You see all those innocent people
That died there at the fighting
And ask you how long this has to go on

And you must know by now
That there are people who are sick of the violence
Who won't forget the blood and the misery
And for who a human life still counts

Don't dream too much of all those dead people
Dream nicely of your victory and might
Don't think of all those wishes for peace
Mister president, sleep tight



Back to the song page with all the versions

Main Page

Note for non-Italian users: Sorry, though the interface of this website is translated into English, most commentaries and biographies are in Italian and/or in other languages like French, German, Spanish, Russian etc.




hosted by inventati.org