Lingua   

Le Chemin des Dames

Chjami Aghjalesi
Pagina della canzone con tutte le versioni


OriginaleTraduzione italiana di Riccardo Venturi
LE CHEMIN DES DAMES

Vecu un prattu sott'à lu sole
È tanti panni tesi nantu
Un acellu piglia u so volu
È aghju u mio core frantu

Culà l'ochji spenti Miola sunieghja
Culà u mio estru corre è a fideghja
Culà ci s'hè firmata a mio vita

Vecu un pagliaghju fumichendu
Compulu à l'ora di a munta
È a mio memoria s'accende
Per un pizzacciu di pane untu

Culà Francesc' Antone zappa l'ortu
Culà vecu ballà e barche in portu
Culà ci s'hè firmata a mio vita

Vecu una scola è un tavulone
Sentu mughjà mille zitelli
È di babbò tante canzone
Mi danu u fretu à a pella

Culà Fasgianu trascina duie legne
Culà sentu lu mio paese pienghje
Culà ci s'hè firmata a mio vita

Vecu una ghjesgia sott'à l'invernu
Dui tizzoni è un casgile
A piaghja cutrata è inferma
Chì aspetta u mese d'aprile

Culà sentu u ventu frà i pini
Culà di Roccu sentu u viulinu
Culà ci s'hè firmata a mio vita

Vecu un chjarasgione fiuritu
È sentu fiscà i pastori
È tanti mumenti felici
L'aghju inchjudati in lu mio core

Culà vecu a neve per i chjassi
Culà sempre voltenu i mio passi
Culà ci s'hè firmata a mio vita.
CHEMIN DES DAMES

Vedo un prato sotto il sole
E tanti panni stesi davanti
Un uccello prende il volo
E ho il cuore spezzato

Là ad occhi spenti sogna Miola
Là la mia immaginazione corre e la vede
Là si è fermata la mia vita

Vedo un pagliaio che fumiga
La stalla all'ora della mungitura
E la mia memoria si accende
Per un pezzaccio di pane coll'olio

Là Francesc' Antone zappa l'orto
Là vedo ballare le barche in porto
Là si è fermata la mia vita

Vedo una scuole e una cattedra
Sento il rumore di mille bimbi
E del babbo tante canzoni
Mi danno la pelle d'oca

Là Fasgianu trascina due legne,
Là sento il mio paese che piange
Là si è fermata la mia vita

Vedo una chiesa in pieno inverno
Due tizzoni e un casgile *
La pianura gelata è malata,
Aspetta il mese d'aprile

Là sento il vento fra i pini
Là di Rocco sento il violino
Là s'è fermata la mia vita

Vedo un ciliegio fiorito
E sento fischiare i pastori
E tanti momenti felici
Li ho inchiodati nel mio cuore

Là vedo la neve per i vicoli
Là sempre tornano i miei passi
Là si è fermata la mia vita.

*casgile: cantina dove si fa il formaggio fresco (il “brocciu”) [ndt]


Pagina della canzone con tutte le versioni

Pagina principale CCG


hosted by inventati.org