Language   

El primer verso (o Nada más)‎

Atahualpa Yupanqui
Back to the song page with all the versions


Traduzione italiana di Flavio Poltronieri

NIENT'ALTRO

Con una capanna e un cavallo
è più leggero il dolore.
Di tutto ciò che ho avuto
solo il ricordo mi brucia.
Nient'altro, nient'altro.

Non ho conti da regolare con Dio,
i miei conti sono con gli uomini.
Io prego nella pianura aperta
e divento un puma nella selva.
Nient'altro, nient'altro.

Mi piace guardare l'uomo
piantato sopra la terra
come un sasso sulla cima,
come un palo sulla costa.
Nient'altro, nient'altro.

C'è gente che muore
Per poi rinascere.
E chi ha qualche dubbio
Lo vada a chiedere al Che.
Nient'altro, nient'altro.‎
NIENTE PIU'

Avendo un pasto e un cavallo
è più leggera la pena
Di tutto ciò che ho avuto
solo il ricordo mi resta
Niente più...niente più

Non ho conti con Dio
i miei conti li ho con gli uomini
Prego nella pianura aperta
e divento un leone nel monte
Niente più...niente più

Mi piace guardarlo l'uomo
piantato sulla terra
come una pietra sulla cima
come un faro sulla costa
Niente più...niente più

C'è della gente che muore
per tornare a nascere
e chi ha qualche dubbio
lo vada chiedere al Che
Niente più...niente più



Back to the song page with all the versions

Main Page

Note for non-Italian users: Sorry, though the interface of this website is translated into English, most commentaries and biographies are in Italian and/or in other languages like French, German, Spanish, Russian etc.




hosted by inventati.org