Lingua   

Cherokee

Europe
Lingua: Inglese

Lista delle versioni e commenti


Ti può interessare anche...

Hijos naturales de Pizarro
(Folkabbestia)
La Conquista del Desierto
(Carlos Di Fulvio)
Unspoken Dreams of Light
(Eugene McDaniels)


1987

Cherokee

La canzone manifesta un chiaro dissenso contro l'avidità dell'uomo occidentale, che ha causato la diaspora della tribù nativo-americana dei cherokee. Destino estendibile a tutte le altre tribù indiane.
They lived in peace, not long ago
A mighty Indian tribe
But the winds of change,
Made them realize, that the promises were lies.

The white man's greed, in search of gold
Made the nation bleed
They lost their faith
And now they hade to learn
There was no place to return
Nowhere they could turn.

Cherokee - marching on the trail of tears.

They were driven hard, across the plains
And walked for many moons
Cause the winds of change,
Had made them realize, that the promises were lies.
So much to bear, all that pain
Left them in despair
They lost their faith
And now they hade to learn
There was no place to return
Nowhere they could turn.

inviata da Ivano - 20/3/2008 - 12:15



Lingua: Italiano

Versione italiana di Andrea
CHEROKEE

Loro vivevano in pace, non tanto tempo fa
una potente tribù indiana
ma i venti del cambiamento
gli hanno fatto capire che
le promesse erano bugie

l'avidità dell'uomo bianco, in cerca d'oro
ha fatto sanguinare la nazione
tutti hanno perso la loro fede
e adesso hanno dovuto imparare
che non c'era nessun posto in cui tornare
nessun posto dove voltarsi

Cherokee - marciando sul sentiero delle lacrime

furono duramente portati tra le pianure
e camminarono per molte lune
perché i venti del cambiamento
gli avevano fatto capire che
le promesse erano bugie
così tanto da sopportare, tutto quel dolore
li lasciò nella disperazione
avevano perso la loro fede
e adesso hanno dovuto imparare
che non c'era nessun posto in cui tornare
nessun posto dove voltarsi

inviata da Andrea - 3/12/2008 - 12:01



Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org