Lingua   

Signora Aquilone

Marmaja
Lingua: Italiano


Ti può interessare anche...

La ballata degli sconfitti
(Marmaja)
This Land Is Your Land
(Woody Guthrie)
Per tutti quei sorrisi
(Marmaja)


2019
#notengocasa
aquilone
Son passati 30 anni signora Aquilone
un filo di seta tra il cielo ed il cuore
son passati che il vento non la fece volare
signora Aquilone ora è tempo di andare

Ti ho incontrato sulla strada dei miei gioielli
annodati nel vortice dei suoi capelli
l'ho vista sul sentiero che portava a Teolo
dove ha sette fratelli per prenderla in volo

per la vita che viene ed il tempo che va
ho un piccolo cuore la libertà
per ciò che ci manca, per quello che verrà
canto ancora la libertà

e l'ho vista nell'inverno nel freddo di gennaio
nell'estate che pescava pesci palla dal mar ionio
tra un bicchiere di vino una doccia d'anarchia
tra un canto e una marmaglia di splendida follia

Poi l'ho persa nei sentieri con il sangue nelle mani
nel freddo dei silenzi sulla rotta dei Balcani
che precipiti un sorriso poco prima di star male
prima dell'ultima guerra mondiale

E la vita che viene ci racconterà
del piccolo cuore la sua libertà
per ciò che ci manca, per quello che verrà
canto viva la libertà

che ti porti via il vento poco prima di star male
prima dell'ultima guerra mondiale

per la vita che viene ed il tempo che va
ho un piccolo cuore la libertà
per ciò che ci manca, per quello che verrà
canto ancora la libertà

E la vita che viene ci racconterà
del piccolo cuore la sua libertà
canto forte libertà

inviata da Dq82 - 25/10/2021 - 17:08



Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org