Lingua   

The Bantry Girl's Lament

anonimo
Lingua: Inglese

Lista delle versioni e commenti


Ti può interessare anche...

Twa Scots Soldiers
(Gary Miller)
The Cutty Wren
(anonimo)
The Bonny Moorhen
(anonimo)


(Versione di Eleanor Shanley e Eddi Reader)

Il lamento è una “anti-war song” in stile irish riconducibile ad una non precisata Guerra di Spagna.. Come in quasi tutti i canti di protesta sono le donne a prendere la parola affidando il loro lamento a una slow air.

Eleanor Shanley


DOV’E’ BANTRY?

In Irlanda ci sono due località con il nome di Bantry ed entrambe si contendono la palma della provenienza. La città di Bantry si trova nella contea di Cork nella punta sud dell’Irlanda, all’estremità della famosa Bantry Bay, perchè proprio lì doveva sbarcare la flotta francese nel 1796, per accorrere in appoggio agli United Irishmen che stavano preparando la Ribellione, flotta che fu dispersa invece da una violenta tempesta. L’altra Bantry si trova nella contea di Wexford, e si tratta di una Baronia, la più estesa delle 10 (verso il confine ovest) baronie che costituiscono la contea di Wexford.

QUALE GUERRA?

Dopo la vittoria del Boyne (1690) in cui l’Inghilterra segnò un punto fermo sul dominio dell’Irlanda, vennero approvate le Penal Laws che penalizzavano i cattolici, impedendo loro l’accesso a posizioni di potere negli affari pubblici e finanche diritti sulla propria terra. Così molti furono i giovani irlandesi cattolici che cercarono la fortuna negli eserciti europei (che fossero possibilmente in lotta contro l’Inghilterra!): si stima che tra il 1690 e il 1730, 120.000 irlandesi salpassero per il continente europeo per prestare servizio militare in Francia, Spagna, Austria, Paesi Bassi, Russia, soldati che vennero chiamati Wild geese (in italiano le Oche selvatiche). Nel secolo successivo proprio allo scoccare del secolo una legge definita Act of Union, abolì il Parlamento Irlandese e Inghilterra e Irlanda divennero un’unica nazione, ovviamente la discriminazione verso i Cattolici era sempre la stessa anche se attutita da alcune “liberalità” o riforme prima fra tutte il Chattolic Emancipation Act del 1829; ora sebbene le Penal Laws proibissero l’arruolamento dei cattolici nell’esercito, il divieto venne tolto nel 1799, l’Inghilterra aveva bisogno di carne da cannone e anche quella irlandese poteva andare bene. Non dimentichiamoci che gli ufficiali erano sempre quelli della gentry protestante e un soldato cattolico poteva tutt’al più diventare sergente. E’ stato stimato che nel 1830 il 42% di tutti i soldati dell’esercito britannico fossero irlandesi. L’Irlanda divenne sede di importanti reggimenti che, astutamente, venivano mandati a combattere lontano per l’impero britannico perchè quando restavano a casa avevano la tendenza a “simpatizzare” per i ribelli. Tra i reggimenti irlandesi quello che prestò servizio nella guerra napoleonica in Spagna (detta dagli inglesi Peninsular War, 1808 – 1814), fu il “Royal Regiment of Ireland”
La guerra era un atto di agressione della Francia napoleonica contro la Spagna alleata con l’Inghilterra, ma nel secolo precedente le due nazioni erano ancora acerrime nemiche che si combattevano per il predominio coloniale nelle Indie Occidentali (come venivano chiamate le Americhe). La guerra proclamata nel 1739 (e conclusa nel 1742) si svolse per lo più con conflitti navali dall’altra parte del globo, mentre appena un trentennio prima Inghilterra, Austria, Ducato di Savoia e i rimasugli in terra germanica del Sacro Romano Impero (ovvero i Paesi Bassi) avevano combattuto contro la Spagna o meglio la corona di Castiglia per questioni di successione al trono: alla morte di Carlo II di Spagna il volere testamentario lasciava il trono al Duca Filippo d’Angiò nipote dell’allora re di Francia che salì al trono con il nome di Filippo V, ma i legami di sangue anche se diluiti imparentavano il defunto re con quasi la metà delle dinastie regnanti, ben intenzionate a prendersi l’eredità! La guerra di successione spagnola fu combattuta nella sua prima fase prevalentemente nelle Lowlands (terre definite anche se più impropriamente Olanda) e in Germania. La guerra però divampò un po’ su tutti i fronti e in terra di Spagna venne combattuta solo a Almenara e Villaviciosa (1710). Il trattato di pace fu firmato nel 1713.

Stando così le cose e supponendo che il nostro Johnny fosse di fede cattolica, poteva essersi arruolato solo nel Royal Regiment of Ireland per combattere nelle Peninsular Wars(avvalorando così l’ipotesi che la Bantry della canzone sia la Baronia di Bantry nel Wexford). Oppure era un irlandese di fede protestante e quindi avreppe potuto anche essersi arruolato verso il 1710 per andare a detronizzare il re di Spagna (ma allora Bantry si dovrebbe trovare nell’Ulster, provincia da cui sembra peraltro provenga la melodia).

ulteriori osservazioni su Terre Celtiche
oh who will plough the fields now
and who will sow the corn
and who will watch the sheep now
and keep them neatly shorn
the stack that’s in the haggard
unthreshed it may remain
since Johnny, lovely Johnny
went to fight the king of Spain

the girls from the Bánogue
in sorrow may retire
the piper and his bellows
may go home and blow the fire
for Johnny, lovely Johnny
is sailing o’er the main
along with other patriots
to fight the king of Spain

ah boys will sorely miss him
when the moneymore comes round
and grieve when their brave captain
is nowhere to be found
the peelers must stand idle
against their will and grain
for the valiant boys who gave them work
now peels the king of Spain

at wakes and hurling matches
your likes we’ll never see
until you return again to us
a stoirin og mo chroi
and won’t you trod the buckeens
who show us much disdain
because our eyes are not so bright
as those you’ll meet in Spain

if cruel fate will not permit
our Johnny to return
this awful loss Bantry girls
will never cease to mourn
we’ll resign ourselves to our sad lot
and die in grief and pain
since Johnny died for Ireland’s plight
in the foreign land of Spain

inviata da Cattia Salto - 6/5/2015 - 23:41



Lingua: Italiano

Traduzione italiana di Cattia Salto
LAMENTO DELLA RAGAZZA DI BANTRY

Chi arerà il campo ora,
e chi seminerà il grano?
Chi baderà alle pecore
e le terrà al sicuro?
Il covone che è nell’aia (1),
resterà da trebbiare
poiché Johnny, amato Johnny
è andato a combattere lo sporco re di Spagna (2).

Le ragazze dell’aia possono (solo) ritrarsi nel dolore,
il pipaiolo (pifferaio, zampognaro) e il suo mantice
possono solo andare a casa a soffiare sul fuoco
poiché Johnny, l’amato Johnny
è andato per mare
insieme con gli altri patrioti
a combattere contro il re di Spagna.

I ragazzi sentiranno la sua mancanza
quando verrà il tempo del raccolto (3)
e si lamenteranno che il loro capitano coraggioso
non si trova,
i trebbiatori (i poliziotti) (4) staranno inoperosi
contro la loro volontà e inclinazione
poiché il ragazzo coraggioso che dava loro lavoro, ora “sbuccia” il re di Spagna.

Alle veglie e alle partite di hurling
preferite non ti rivedremo più
finché non ritornerai da noi,
amore del mio cuore,
e non percuoterai la gentry
che ci mostra un tale disprezzo
perché i nostri occhi non sono altrettanto neri
come quelli che incontrerai in Spagna.

Se il destino crudele non permetterà
al nostro Johnny di ritornare,
la sua dura perdita, noi ragazze di Bantry,
non finiremo mai di piangere;
ci rassegneremo alla nostra sorte triste
e moriremo in pena e sofferenza
poiché Johnny è morto per l’orgoglio dell’Irlanda
nella terra straniera di Spagna.
NOTE ALLA TRADUZIONE

1) haggard: a threshing yard ossia l'aia di una fattoria
2) con un giro di parole il re spagnolo è paragonato ad un caprone puzzolente che gli irlandesi andranno a "pestare" (come il grano maturo quando viene trebbiato) per bene! Dovrebbe trattarsi di Carlo IV di Spagna il quale però abdicò in favore del figlio nel 1808, ma poco dopo riebbe la corona dalle mani di Napoleone il 5 maggio anche se prontamente la restituì subito a Napoleone, il quale la diede al fratello Giuseppe Bonaparte. Il popolo spagnolo non sapeva cosa farsene della costituzione francese, se di fatto erano governati dalla Francia. Paradossalmente l'insurrezione che scoppiò il 6 giugno fu sobillata dai nobili e dal clero spagnolo che temevano di perdere i loro privilegi e brigarono affinchè le masse li aiutassero a restaurare la loro autorità!
3) anche scritto mun-a-hoor, ovvero la trascrizione in inglese di una parola in gaelico Mí an Fhomair "month of the harvest" diventata "money more" ma anche Moneyhore nella parrocchia civile di Rossdroit , Baronia di Bantry
4) the Peelers: qui le ipotesi si sprecano; prima di tutto il significato letterale della parola: nell'antica lavorazione dei chicchi di grano, potrebbe corrispondere al nominativo dato a coloro che si occupano della trebbiatura, un duro lavoro che si svolgeva nell'aia per separare i chicchi di grano dalla pula mediante la battitura un tempo appunto eseguita manualmente con delle corregge e poi sostituita da una macchina infernale detta trebbiatrice. Infatti nella prima strofa si parla proprio dei covoni che nessuno trebbierà perché gli uomini sono partiti per la guerra; è tanto forse basterebbe. Però "Peelers" è anche il soprannome dato alla polizia o meglio alle forze speciali di polizia istituite da Sir Robert Peel con il Peace Preservation Act del 1814 (il primo passo nel riordino delle forze dell'ordine pubblico). Si distinguevano pertanto dai "barnies" ovvero dalla polizia delle Baronie (baronial police) alle quali era stata demandata fino ad allora la gestione dell'ordine pubblico (le prime forze stabili di polizia furono istituite nel 1787 assegnando una ventina di uomini per ogni baronia, una sorta di suddivisione catastale delle Contee.

inviata da Cattia Salto - 7/5/2015 - 00:06



Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org