Lingua   

Piansè piansè putele

Bandabrian
Lingua: Italiano (Veneto)

Lista delle versioni e commenti


Ti può interessare anche...

Devento mata in fabrica
(Canzoniere Popolare Veneto)
Atu mai pensà
(Gianluigi Secco)
La tera
(Canzoniere Popolare Veneto)


La canzone risale, a quanto pare, alla prima guerra mondiale, ma non l'avevo mai sentita.
Non ho trovato il testo e l'ho trascritto come l'ho capito.
Piansè piansè putele
che a mezanote parto
se no ve vedo altro
pregate il ciel per me
pregate il cielo e i santi
che faccio buon ritorno
se si vedremo un giorno
là ci darem la man.

inviata da Silva - 27/5/2013 - 11:15


Lì per lì non ho trovato notizie sui musicisti, perché ho cercato Banda Brian, mentre forse è più corretto scrivere Bandabrian. Sotto questo nome ho trovate questo sito in cui ci sono alcune informazioni:
http://www.arcivicenza.it/lullaby/band...
Altre notizie compaiono nella didascalia del video che ho mandato, che, oltre un'interessante introduzione discorsiva, contiene altre due canzoni, che però per il contenuto non mi sono sembrate adatte ad essere inserite qui.

Silva - 27/5/2013 - 13:53


Notizie più cospicue sulla Bandabrian su Blogfoolk !

Ahmed il Lavavetri - 27/5/2013 - 14:42



Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org