Lingua   

I Wanted To Be Wrong

R.E.M.
Lingua: Inglese


Ti può interessare anche...

Final Straw
(R.E.M.)
My Youngest Son Came Home Today
(Eric Bogle)
Flowers of Guatemala
(R.E.M.)


Album "Around The Sun" (2004)
You know where I come from
You know what I feel
You're Yul Brenner Westworld
Reporting from the field.
I threw it into reverse,
Made a motion to repeal.
You kicked my legs from under me,
And tried to take the wheel.

I told you I wanted to be wrong,
But everyone is humming a song
That I don't understand.

Now I know that the sun has shined on my side of the street.
The basket of America, the weevils and the wheat.
The milk and honeyed congregation, scrubbed and apple-cheeked
Salute Apollo 13 from the rattle jewelry seats.

Mythology's seductive and it turned a trick on me
That I have just begun to understand.

I told you I wanted to be wrong,
But everyone is humming a song
That I don't understand.

The rodeo is staged, gold circle goat-ropers and clowns.
A rumble in the third act, tie 'em up and burn 'em down.
We're armed to the teeth, born a little breech;
Blue-plate special analysts, cells and SUV's

We can't approach the Allies 'cause they seem a little peeved
And speak a language we don't understand.

I told you I wanted to be wrong
But everyone is humming a song
That I don't understand.

[Prop up The Omega Man, we're primed for victory,
God gave us the upper hand, there's honor among thieves.
Temper it with arrogance, a dash of sad conceit.
The top's down on the T-Bird, we're the children of the free]

Storm into the boardroom of the conquering elite.
Did you recognize the madman who is shouting in the streets?
Destroy the things that I don't understand
Destroy the things that I don't understand.

26/12/2005 - 12:27



Lingua: Italiano

Versione italiana di Giuliana
Tu sai da dove vengo
Sai cosa sento
Tu sei Yul Brenner di Westworld
Segnalazione dal campo.
L'ho lanciata al contrario,
Ho fatto un movimento per annullare.
Mi hai giocato un colpo basso,
ed hai provato a prendere il volante.

Ti ho detto che volevo essere sbagliato,
ma tutti quanti stanno canticchiando una canzone
che io non capisco.

Adesso so che il sole splendeva sul lato della strada.
Il basket americano, i tonchi ed il grano.
L'unione del latte con il miele, mele con il buco lavate.
Rendete onore all'Apollo 13 dai posti a sedere dei "gioielli tintinnanti".

La mitologia è seduttiva e mi ha giocato un tranello
Che io ho appena iniziato a capire.

Ti ho detto che volevo essere sbagliato,
ma tutti quanti stanno canticchiando una canzone
che io non capisco.

Il rodeo è in scena, cerchi d'oro, cowboy di seconda classe e pagliacci.
Un rumore nella terza scena, legali e poi bruciali.
Siamo armati fino ai denti, nati un po' "culatte";
Analisti della "specialità del giorno", cellule e SUV.

Non possiamo approcciare ai nostri alleati perché sembrano un po' nervosi
E parlano una lingua che non conosciamo.

Ti ho detto che volevo essere sbagliato,
ma tutti quanti stanno canticchiando una canzone
che io non capisco.

Dio ci ha dato il controllo, c'è onore tra i ladri.
Temprare con arroganza e un pizzico di triste presunzione.
Le discese con la T-Bird, noi siamo i figli della libertà.

Tempesta nella sala del consiglio dell'elite vincitrice.
Hai riconosciuto quel pazzo che urla in strada?
Distruggo le cose che non comprendo.
Distruggo le cose che non comprendo.

inviata da Giuliana - 19/11/2014 - 22:32



Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org