Lingua   

Morte chimica

Impact
Lingua: Italiano

Lista delle versioni e commenti


Ti può interessare anche...

Polizia
(Impact)
Processo di vita
(Impact)


[1984]
Album "Solo odio"

Considerato che questo album degli Impact fu pubblicato nel 1984, è difficile che la canzone si riferisca al tristemente noto "incidente" avvenuto a Bhopal, Stato del Madhya Pradesh, India, il 2 dicembre di quell'anno... Eppure, a leggerne il testo, sembrerebbe proprio di sì... Allora, o gli Impact scrissero questa canzone in extremis oppure sono stati dei profeti...



A Bhopal, la multinazionale statunitense Union Carbide (oggi assorbita dal colosso Dow Chemical) aveva una grande fabbrica di pesticidi. Il componente principale della produzione era l'isocianato di metile. La fabbrica era stata inaugurata solo nel 1980, ma nel 1983 era già in crisi. Così, l'anno seguente, la direzione della Union Carbide decise di chiudere la filiale indiana. Lo stabilimento fu abbandonato e con esso, furono "dimenticate" 67 tonnellate di isocianato di metile che ancora erano stoccate in apposite vasche refrigerate. Furono anche disattivati i sistemi di sicurezza e fu pure spenta la fiamma pilota, che almeno avrebbe potuto avvertire della fuoriuscita di gas... Il 2 dicembre 1984, l'acqua proveniente da una tubazione rotta a causa dell'assenza di manutenzione entrò in contatto con l'isocianato di metile non più refrigerato contenuto in una delle vasche. La reazione determinò la formazione di un composto gassoso che, ad alta pressione, si propagò velocemente nelle tubature dell'impianto e, non trovando nemmeno la fiamma pilota ad estinguerlo, uscì dalla torre principale come il getto di un potentissimo geyser, diffondendosi con una nube mortale sulla città...

Morirono nell'immediato circa 8.000 persone, tra le 20 e 30.000 morirono nei mesi successivi, gli intossicati furono più di 500.000... Un'indagine scientifica condotta nel 2004 ha confermato che la contaminazione non si è ancora estinta, a 20 anni di distanza dall'"incidente"...

I responsabili di quella strage, primo fra tutti l'allora AD dell'Union Carbide Warren Anderson, non furono mai nemmeno processati...

La multinazionale ha colpito ancora
ecco il segno del suo grande potere
Una nube tossica a stelle e striscie
e centinaia di cadaveri nelle strade
Il simbolo del dominio stampato negli occhi
di chi non potrà mai più vedere
L'ennesimo stupido disguido tecnico
e la gente ha respirato la morte americana!

Non bastava la fame, non bastava la guerra
ora si muore di morte chimica
Una città trasformata in una camera gas
per la potente ascesa del grande Impero!

inviata da Alessandro - 24/8/2009 - 13:36



Lingua: Francese

Version française - MORT CHIMIQUE – Marco Valdo M.I. – 2009
Chanson italienne – Morte chimica – Impact - 1984

1984 – L'année orwellienne par excellence. À Bhopal, en Inde, une usine monte en l'air.500,000 intoxiqués, 8000 morts immédiats, 20 à 30.000 les suivent rapidement... La contamination court toujours... Les pesticides plus meurtriers que la peste. Responsable : Union Carbide – USA.
MORT CHIMIQUE

La multinationale a encore frappé
C'est le signe de son grand pouvoir
Une nuée toxique comme une bannière étoilée
Et des centaines de cadavres dans les rues.
Le symbole de la domination imprimé dans les yeux
De celui qui ne pourra plus jamais voir
La énième stupide erreur technique
Et les gens ont respiré la mort américaine !

La faim ne suffisait pas, la guerre ne suffisait pas
À présent, on meurt de mort chimique.
Une ville transformée en chambre à gaz
Pour la croissance puissante du Grand Empire !

inviata da Marco Valdo M.I. - 27/8/2009 - 22:18



Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org