Language   

Pasqua '44

Rosa Tatuata
Language: Italian



C’è una fiamma sospesa nel cielo
tra le stelle e l’autostrada
che ogni notte mi illumina l’anima
che ogni notte mi illumina casa
se per caso dovessi passare
e lo sguardo lanciare sul monte
pensa a chi una mattina di marzo
sotto l’eco di un mitra si è spento

Teresina io quella mattina
ho pensato anche a te e a mia madre
e a quel bacio rubato di sera
nel fienile di tuo padre
Teresina io quella mattina
te lo giuro puoi starne sicura
arrivato sul ciglio del fosso
non ti nego che ho avuto paura

la paura è una strana compagna
che ogni tanto ti viene a cercare
come un cane che cerca il suo albero
come un fiume che cerca il suo mare
ci ha trovati in un giorno di marzo
nella Pasqua di nostro Signore
e lasciati a morire in un fosso
sotto gli occhi di un angelo nero

nella Pasqua di nostro Signore
al calvario di questa stazione
ben coscienti dell’ultimo viaggio
senza alcuna resurrezione
c’è una fiamma sospesa nel cielo
tra le stelle e l’autostrada
che ogni notte mi illumina l’anima
che ogni notte mi illumina casa

Contributed by DonQuijote82 - 2009/1/20 - 13:10



Main Page

Please report any error in lyrics or commentaries to antiwarsongs@gmail.com

Note for non-Italian users: Sorry, though the interface of this website is translated into English, most commentaries and biographies are in Italian and/or in other languages like French, German, Spanish, Russian etc.




hosted by inventati.org