Language   

A Toast To Those Who Are Gone

Phil Ochs
Language: English

List of versions


Related Songs

Flower Lady
(Phil Ochs)
The Highwayman
(Phil Ochs / Loreena McKennitt)
I Like Hitler (Birch Society Song)
(Phil Ochs)



filippo.
Lyrics and Music by Phil Ochs
Testo e musica di Phil Ochs
Album: A Toast To Those Who Are Gone [1986]

A Toast To Those Who Are Gone
Many's the hour I've lain by my window
And thought of the people who carried the burden
Who marched in the strange fields in search of an answers
And ended their journeys an unwilling hero

So here's a song to those who are gone with never a reason why
And a toast of the wine at the end of the line
And a toll of the bell for the next one to die

Back in the coal fields of old Harlan county
Some talked of the union, some talked of good wages
And they lined them up in the dark of the forests
And shot them down without asking no questions

So here's a song to those who are gone with never a reason why
And a toast of the wine to the end of the line
And a toll of the bell for the next one to die

And over the ocean, to the red Spanish soil
Came the Lincoln brigade with their dreams
But they fell in the fire of Germany’s bombing
And they fell 'cause no one would hear their sad warning

So here's a song to those who are gone with never a reason why
And a toast of the wine at the end of the line
And a toll of the bell for the next one to die

In old Alabama, in old Mississippi
Two states of the union so often found guilty
They came on the busses, they came on the marches
And they lay in the jails or they fell by the highway

So here's a song to those who are gone with never a reason why
And a toast of the wine at the end of the line
And a toll of the bell for the next one to die

The state it was Texas, the town it was Dallas
In the flash of a rifle a life was soon over
And nobody thought of the past million murders
And the long list of irony had found a new champion

So here's a song to those who are gone with never a reason why
And a toast of the wine at the end of the line
And a toll of the bell for the next one to die.

Contributed by giorgio - 2008/10/23 - 18:28



Language: Italian

Versione italiana di Kiocciolina
UN BRINDISI A COLORO CHE SE NE SONO ANDATI

Sono molte le ore che sono rimasto alla finestra
Ed ho pensato alla gente che ha portato il fardello
chi ha marciato per campi stranieri in cerca di una risposta
Ed ha concluso il proprio viaggio da eroe involontario

Perciò ecco una canzone per colore che se ne sono andati senza una ragione
Ed un brindisi di vino al capolinea
Ed un rintocco di campana per il prossimo che morirà

Di nuovo nei campi inceneriti di una vecchia campagna di Harlan
Alcuni parlavano del sindacato, alcuni parlavano di buoni salari
E li hanno allineati nell'oscurità delle foreste
E li hanno sparati senza porre alcuna domanda

Perciò ecco una canzone per colore che se ne sono andati senza una ragione
Ed un brindisi di vino al capolinea
Ed un rintocco di campana per il prossimo che morirà

E dall'altra parte dell'oceano, sul rosso suolo Spagnolo
E' giunta la brigata Lincoln con i suoi sogni
Ma sono caduti sotto il fuoco del bombardamento tedesco
E sono caduti perché nessuno avrebbe udito il loro triste monito

Perciò ecco una canzone per colore che se ne sono andati senza una ragione
Ed un brindisi di vino al capolinea
Ed un rintocco di campana per il prossimo che morirà

Nella vecchia Alabama, nel vecchio Mississippi
Due stati dell'unione trovati così spesso colpevoli
Sono venuti sugli autobus, sono venuti in marcia
E giacciono nelle prigioni o sono precipitati dall'autostrada

Perciò ecco una canzone per colore che se ne sono andati senza una ragione
Ed un brindisi di vino al capolinea
Ed un rintocco di campana per il prossimo che morirà

Lo stato era il Texas, la città era Dallas
Nel baleno di un fucile una vita si è conclusa in fretta
E nessuno ha pensato ai milioni di omicidi passati
E la lunga lista dell'ironia ha trovato un nuovo campione

Perciò ecco una canzone per colore che se ne sono andati senza una ragione
Ed un brindisi di vino al capolinea
Ed un rintocco di campana per il prossimo che morirà

Contributed by Kiocciolina - 2008/10/24 - 20:51



Main Page

Please report any error in lyrics or commentaries to antiwarsongs@gmail.com

Note for non-Italian users: Sorry, though the interface of this website is translated into English, most commentaries and biographies are in Italian and/or in other languages like French, German, Spanish, Russian etc.




hosted by inventati.org