Language   

Alto y claro

Pablo Hasél
Language: Spanish

List of versions


Related Songs

Natalia
(Joan Baez)
Messaggio
(Bakis Beks)


Alto y claro
[ 2011 ]


Letras y música / Testo e musica / Lyrics and music / Paroles et musique /Sanat ja sävel:
Pablo Hasél

 Roc Blackblock-  Totes som Hasel Jardins de les Tres Xemeneies , Barcelona *
Roc Blackblock- Totes som Hasel Jardins de les Tres Xemeneies , Barcelona *


* Il murale dipinto dall’artista Roc Blackblock era stato rimosso l’8 Febbraio “per errore”, il giorno dopo che era stato realizzato. Dopo le proteste la sindaca di Barcellona Ada Colau ha riconosciuto che il murale non avrebbe dovuto essere rimosso e si è scusata: ” Ahir vam reconèixer una actuació errònia de l’administració municipal, quan vam saber que s’havia esborrat un mural a favor de la llibertat d’expressió.” L’artista è stato invitato a ridipingere, si è impegnato a realizzarne un altro, diverso da quello cancellato, domenica 21 Febbraio nel quadro di una manifestazione a favore di Pablo Hasel titolata "Totes som Hasél. Contra la censura i l'autocensura " .



Libertà di espressione nella Spagna di oggi

Il rapper Valtonyc ha trovato riparo in Belgio nel 2018 , condannato a tre anni e mezzo dopo aver elogiato l'Eta e insultato la famiglia reale. Pende su di lui la richiesta di estradizione.

L’attore Willy Toledo è stato processato per “aver offeso il sentimento religioso ". La causa era stata intentata dall’ Associazione spagnola degli avvocati cristiani . Aveva scritto due post su facebook in cui diceva di " defecare su Dio e sulla Vergine Maria”. E’ stato assolto nel 2020.

il cantante César Strawberry fu arrestato dalla Guardia Civil nel 2015 nell’ambito dell’operazione Araña III [ragno] con l’accusa di esaltazione del terrorismo e umiliazione delle vittime in alcuni tweet. E’ stato assolto nel 2020 dalla Corte Costituzionale dopo un lungo iter processuale.

Il rapper Pablo Hasel, pseudonimo di Pablo Rivadulla Duró, è stato condannato nel 2014 a due anni di carcere per esaltazione del terrorismo. Aveva lodato in una decina di canzoni gli attacchi terroristici di Grapo, Eta, Raf, incitando a compiere altri attentati. Nel 2016 ha subito una condanna a sei mesi per l’aggressione ad un giornalista. Nel 2017 l’accusa ha chiesto altri 5 anni con i capi di imputazione di “calunnia e insulti contro la Corona” e di "calunnia e insulti contro le istituzioni di lo stato ". Nello stesso anno è stato denunciato per aggressioni subite da un testimone che aveva prodotto una falsa testimonianza a favore di un agente della Guardia Municipale di Lleida accusato di avere pestato una minorenne.
A fine gennaio 2021 il tribunale aveva ingiunto ad Hasel di entrare in carcere per scontare la pena. Si é rifiutato e barricato nell’Università dove gli agenti lo hanno prelevato con la forza il 16 febbraio.
[Riccardo Gullotta]
La inmensa mayoria dice lo que la gente quieren oir
yo diré lo que las personas necesitan escuchar.. siempre alto y claro, ¡Ah!
Ladra, más que sabrán aprovechar palabras
Antes que escucharlos me hago Mosso d'esquadra
Dicen que estoy como una cabra las ovejitas
Pero casi no sobo para ser el lobo que las destripa
Lo fácil es llevar una cami del Che
Lo difícil es seguir su ejemplo, sus libros leer.
Echas mierda a los que tenemos verdades en la boca
Por que estás podrido de ser tan pasota.
Si no haces nada almenos respeta,
Intereconomía pronto dirá que la chistorra es ETA,
que comiendo kebabs apoyas a Al Qaeda,
aunque ya juegan con dignidades muertas en la cuneta.
Cuantos niños crecen enganchados a la TV,
nuevos idiotas clones de Rafa Mora suben,
ya ves si se suben que se creen únicos,
y son la última mierda de este puto circo,
aunque vacilen hasta el culo de perico,
benditos por políticos que dian seres críticos.
He visto cosas que para mí andan más que claras,
pero no para quienes son maniquís del Zara.
Tu videoclip parece un anuncio de moda,
eso no es serio no me jodas,
vas de malo y ni robas,
una cerveza en el super,
yo siempre supe,
que daría más importancia al cerebro que al tupé.
España es una choni con demasiado maquillaje,
se avergonzará cuando su colocón baje.
Es un mundo bonito para ti cegato,
yo vomito por que de todo me percato.
Normal que los forrados os hagan ver
que no es tan grave la situación,
tiene gracia que digan
que hay pocos errores en la demomafia,
que en restaurantes caros les llena la barriga,
y el corazón les vacía.
Dirán que peor el comunismo,
cuando de no ser por este morirían aún más niños.
Partidos apoyan tranquilos bombardeos a palestinos,
luego nos llaman violentos y les escupimos.
Siempre juegan al mundo al revés,
la verdad es lo contrario a lo que rebuznen.
El mundo no puede reducirse a tus caderas,
por eso soy internacionalista como @Askapena
Alcalade masón con complejo de faraón,
no eres mayoria abosuta,
¡La mayoría no te votó!
Hijo de puta deja de colgarte medallas,
lameculos de la monarquía, ¿Por qué no te callas?
Construyendo colosales obras de dudoso gusto,
no presumas capullo, el mérito es de obreros no tuyo.
Intuyo que encima duermes tranquilo,
pero tu politica provoca que otros vivan al filo.
Aniquilo las facilidades que me podríais dar,
por no venderme y escupir, jodida realidad.
Queréis que todos seamos corderitos sumisos,
no describas esta cloaca como si fuera el paraíso.
Os ganáis a los niños dandoles coca y chocolate,
joder tus delirios de grandeza son alarmantes.
Para ganar protegonismo prohibes el burka,
prohíbeselo a las monjas que tanto te gustan.
Vas de católico y eres todo lo contrario a Cristo,
tus misas son de lo más hipócrita que he visto.
El PSOE es una mafia anti-comunista,
que con berbenas para abuelas votos conquista.
Endeudais a la ciudad con nuestros impuestos,
joderos, con rabia revolucionaria me acuesto.
Cada vez más gente es consciente del engaño,
guárdate las subvenciones.. que yo no me callo.

Contributed by Riccardo Gullotta - 2021/2/17 - 18:24



Language: Italian

Traduzione italiana / Traducción iItaliana / Italian translation / Traduction italienne / Italiankielinen käännös
Riccardo Gullotta
FORTE E CHIARO

La stragrande maggioranza dice ciò che la gente vuole sentire
Dirò ciò che la gente ha bisogno di sentire .. sempre forte e chiaro, ah!
Abbaia, più di quanto sapranno trarre profitto dalle parole
Prima di ascoltarli mi faccio piuttosto poliziotto
Dicono che sono come capra pecorelle
ma non saprei essere il lupo che le sventra.
E’ facile indossare una maglietta del Che
il difficile è seguire il suo esempio, leggere i suoi libri.
Butti merda su quelli di noi che hanno le verità in bocca
perché sei marcio per essere così stupido.
Se non fai nulla almeno porta rispetto,
Intereconomía [1] dirà presto che la salsiccia [2] è ETA,
che mangiando kebab sostieni Al Qaeda,
nonostante si facciano beffe delle dignità morte affossate.
Quanti bambini crescono aggrappati alla TV
emergono nuovi cloni idioti di Rafa Mora [3],
Vedi, si montano la testa pensando di essere unici,
e sono l'ultima merda in questo fottuto circo
anche se traballano financo al culo di un pappagallino,
benedetti dai politici che odiano gli esseri critici.
Ho visto cose che per me sono più che chiare,
ma non per quelli che sono i manichini Zara [4].
Il tuo video clip sembra una pubblicità di moda,
non è serio, non ci provare a fottermi,
ti va male e non rubi,
una birra al supermercato,
l'ho sempre saputo
di dare più importanza al cervello che al parrucchino.
La Spagna è una zotica dal trucco eccessivo,
si troverà in imbarazzo quando il suo sballo verrà meno.
È un bel mondo per te cieco
Io vomito perché noto tutto.
Normale che i ricconi ti facciano vedere
che la situazione non è così grave,
è buffo che dicano
che ci sono pochi errori nella demomafia,
che riempiono la pancia nei ristoranti costosi,
e svuotano il cuore.
Diranno che il comunismo è peggio,
mentre se non fosse stato per questo, sarebbero morti ancora più bambini.
I partiti sostengono in silenzio i bombardamenti dei palestinesi,
poi ci dicono violenti e noi gli sputiamo addosso.
Giocano sempre con il mondo alla rovescia
la verità è l'opposto di ciò che ragliano.
Il mondo non può essere ridotto ai tuoi fianchi
ecco perché sono internazionalista come @Askapena[5]
Sindaco massone con complesso di faraone,
non sei la maggioranza assoluta,
la maggioranza non ha votato per te!
Figlio di puttana, smettila di appiccicarti medaglie
Leccaculo della monarchia, perché non stai zitto?
Costruendo opere colossali di dubbio gusto,
non vanagloriarti, testa di minchia, il merito è dei lavoratori, non tuo.
Sento che per giunta dormi pacificamente,
ma la tua politica fa sì che gli altri vivano ai margini.
Faccio a meno delle agevolazioni che potresti darmi,
per non vendermi e sputarmi, fottuta realtà.
Vuoi che tutti noi siamo come agnellini sottomessi,
non descrivere questa fogna come fosse il paradiso.
Hai portato dalla tua parte i bambini dando loro coca e cioccolato,
le tue fottute manie di grandezza sono allarmanti.
Per ottenere la ribalta proibisci il burqa,
proibiscilo alle suore che ti piacciono tanto.
Ti dai del cattolico e sei l'esatto contrario di Cristo,
le tue messe sono quanto di più ipocrita io abbia mai visto.
Il PSOE è una mafia anticomunista,
che cattura voti con le sagre [6] per le nonne.
Tu indebiti la città con le nostre tasse,
affanculo, vado a letto con rabbia rivoluzionaria.
Sempre più persone sono consapevoli dell'inganno,
risparmia i sussidi ... che tanto non sto zitto.
[1] Intereconomía: rete televisiva spagnola ad indirizzo generalista. E’ controllata dal Grupo Intereconomía. E’ di destra, vicina al Partito Popolare e al catttolicesimo tradizionale

[2] Chistorra: salsiccia essiccata molto diffusa in Spagna

[3] Rafa Mora: personaggio televisivo stile “tronista”, palestrato, depilato e opportunamente tatuato. Fu lanciato nel programma Mujeres y Hombres y Viceversa, ideato da Maria De Filippi. In onda su Telecinco sino al 2018, poi su Cuatro, entrambe parte del Mediaset Spain Communication che fa capo a Berlusconi.

[4] Zara: Brand di abbigliamento di proprietà del gruppo spagnolo Inditex con rete di vendita capillare a livello internazionale

[5] Askapena :organizzazione internazionalista basca con un progetto solidale, politico e ideologicamente schierato per una solidarietà basso, definita di “ida y vuelta” (andata e ritorno)

[6] Verbena: è il termine con cui in Spagna si indica la sagra popolare per il festeggiamento del patrono. Deriva dall’antica usanza di portare un ramoscello di verbena durante le danze popolari.

[Riccardo Gullotta]

Contributed by Riccardo Gullotta - 2021/2/17 - 18:26


Entrevista Pablo Hasel tras la notificación de ingreso en prisión - Semando Escontra la Represión

2021/2/19 - 10:34


Precisazione doverosa: come c'era da aspettarsi, Pablo Hasel non ha mai appoggiato Al Qaeda anzi ha denunciato la complicità della monarchia borbonica con il regime dell'Arabia Saudita, principale sponsor del cosiddetto Stato Islamico. Correggo quindi nell'introduzione per non alimentare questo equivoco.

Lorenzo - 2021/2/20 - 22:51


La precisazione è essenziale e benvenuta come la rettifica. Sono giunto alla conclusione che si tratti di qualcosa che va ben oltre “l’equivoco”, perciò intervengo.

Premessa

Ho preso la notizia in questione da La Vanguardia, quotidiano catalano liberal, certamente non di destra. A seguito delle perplessità e della mia tendenza al confronto con altre fonti di diverso orientamento (escludendo fascisti e assimilati), mi ero preso la briga di consultare altri organi di informazione. Dato il carattere ideologico della materia mi sono rivolto alla stampa distante da posizioni di conservatorismo. El Pais , nella ancora più attenta edizione inglese, confermava la notizia con un riferimento esplicito alla centrale jiahadista. Anche El Periódico de Catalunya confermava. Che fare? In mancanza di informazioni diverse e di tempo per approfondire non me la sono sentita, sia pure a malincuore, di riportare un’informazione omettendone una parte.

Sviluppi

Qualche ulteriore perplessità mi è sorta due giorni dopo quando ho iniziato la traduzione del testo di una canzone, che proporrò a breve, in cui Pablo Hasel faceva la parodia ai media sulle sue presunte inclinazioni verso Osama. Dopo avere letto il sunto della sua dichiarazione su youtube, ho voluto vederci chiaro e mi sono messo a compulsare varie fonti per saperne un po’ di più su un caso che non esito a definire emblematico.
Ho consultato altri organi di informazione spagnoli e catalani, schierati a sinistra o alternativi, di rilevanza nazionale.
L’informazione più completa e “oggettiva” l’ho trovata nell’autorevole giornale online eldiario.es. Lo stesso taglio si riscontra in Infolibre , altro giornale online che non ha bisogno di presentazioni. Analogamente l’altra testata autorevole publico.es dà la stessa informazione. Un taglio diverso, più improntato all’opinione che all’informazione, si riscontra nell’articolo di cinque anni fa nella rivista La Marea.
Ciò che emerge indiscutibilmente è che l’affermazione riportata nell’articolo di El Pais del 10 febbraio è rimbalzata nella maggior parte di quotidiani, la maggior parte dei quali hanno omesso di precisare che si tratta della motivazione della sentenza emessa nel 2014. Qui sta il nodo. Paradossalmente El Pais nell’edizione del 19 febbraio, probabilmente attento alle incertezze di una parte consistente dell’opinione pubblica, ha citato i versi che sono valsi a Pablo Hasel l’imputazione. Da notare che il sottotitolo non cita più Al Qaeda ma dice “condenado a prisión por alabar a ETA y los GRAPO y pedir que vuelvan a atentar”.
Orbene, qual’è il riferimento a Al Qaeda alla base della sentenza? Questo:

Título: Obama Bin Laden
Subido a YouTube: 25-02-10 con la identidad Pablo Hazle
Reproducciones: 4.360 (02.02.2011)

“Obama es otro títere pintado como El Mesías. Pero a la CIA nunca le importó toda la humanidad que perecía. Al Qaeda fue creada por la CIA, todos lo saben. Tiene un nuevo logo entrama, llámale Obama Bin Laden. Mientras el Papa al Dios del capital el invoca. - ¡Yes, we fuck you! La represión nos asola. Pero grito: merece una bomba Televisión Española!”

A questo punto, due sono le ipotesi, tertium non datur. O quello citato è l’unico passo in cui figura il riferimento a Al Qaeda oppure c’è qualche altro riferimento che però non sarebbe stato reso noto né dalla magistratura né dagli organi di informazione. Nel primo caso occorrerebbe aiutare seriamente giudici e cittadini, in cerca di scandali e di vesti da stracciare, con una sana analisi testuale, non ultima l’esegesi contestuale che compete alle espressioni artistiche. Nel secondo caso la libertà di informazione non ne uscirebbe menomata, sarebbe semplicemente tanto manipolata da sfiorare l’inesistenza.


Conclusioni

E’ verosimile che le simpatie di Pablo Hasel per il fu Grapo e quant’altri non bastavano a fare dell’ingombrante rapper un mostro. Quanti giovani oggi in Spagna sono in grado di ricordare, di rimanere impressionati dagli episodi isolati di guerriglia di decenni or sono? Per il jihadismo la faccenda è assai diversa. Gli attentati a Madrid dell’11 marzo 2004 sono tuttora vivi in ogni famiglia: 200 morti e 2000 feriti in un giorno rimangono fissati nella memoria collettiva. È evidente il tentativo di associare l’immagine del rapper al terrore di matrice islamica che colpisce nel mucchio, non giustificabile da nessuno.
Sembrerebbe che il tentativo non sia riuscito, ma occorrerà attendere: certi prestigiatori prima di una exit strategy estraggono molto spesso un leporide di riserva.

Riccardo Gullotta - 2021/2/22 - 15:06



Main Page

Please report any error in lyrics or commentaries to antiwarsongs@gmail.com

Note for non-Italian users: Sorry, though the interface of this website is translated into English, most commentaries and biographies are in Italian and/or in other languages like French, German, Spanish, Russian etc.




hosted by inventati.org