Language   

The Things That I Have Seen

Richard Shindell
Language: English

List of versions


Related Songs

Acadian Driftwood
(The Band)
Fenario
(Richard Shindell)
Fishing
(Richard Shindell)


[1994]
Parole e musica di Richard Shindell
Nel suo album "Blue Divide" pubblicato nel 1995

Blue Divide

Una canzone sulla prima guerra del Golfo, quella di George Bush Sr., quella da cui è partito tutto il macello che ancora oggi insanguina il mondo.

L'ultima strofa in particolare - resa davvero male nella traduzione italiana - allude al fatto che quella fu la prima guerra mediatica della Storia, combattuta (?!?) ‎con un occhio – quando non entrambi – all’audience e alle esigenze del “prime time” televisivo, ‎quella in cui la casta militare e la sua grancassa giornalistica sdoganarono aberranti espressioni ‎come “bombe intelligenti” e “guerra chirurgica”…‎

Ma il marine che dal Golfo è tornato ha visto cose che nessun programma tv, nessun videogioco, per quanto violento, può minimamente riprodurre, immagini che resteranno per sempre impresse a fuoco nella sua mente, sempre ricorrenti nei suoi incubi...

(Bernart Bartleby)
I was proud to be the soldier
I had been since '83
When I joined to pay for college
Like my brothers before me
I was proud to serve my country
And to be a fine Marine
But pride can not protect me
From the things that I have seen

When they shipped us out of Norfolk
My family came to wave
My Mama stood there
Choking back the tears and looking brave
And though we never spoke of it
We all feared it just the same
Now they tell me I should talk about
The things that I have seen

I was trained to take the good shot
I was trained to clean my gun
They trained me not to talk back
And they trained me not to run
I was trained to be as silent
As the shadow of a hawk
But no one trained me for the silence
Of the things that I have seen

Once I saw an accident
Out on Old Rt. 17
Mama told me not to look at it
As we slowly passed the scene
Thought the image of that wreckage
Was burned into my brain
That did not prepare me
For the things that I have seen

I thought I was a good man
I thought I was elite
I thought I'd fight the good fight
And that I'd never see defeat
Then we won that bloody war
And how we laughed at their retreat
Now I wage a losing battle
Against the things that I have seen

Be glad that modern science
Has given us so much
We can rifle through the channels
Without ever standing up
But I can't find a station
That hasn't had enough
Of this morbid fascination
With the things that I have seen
And me, I can't stop dreaming
About the things that I have seen

Contributed by Marcia Rosati - 2007/8/9 - 18:10



Language: Italian

Versione italiana di Kiocciolina
LE COSE CHE HO VISTO

Ero orgoglioso di essere un soldato
Lo sono stato sin dal 1983
Quando mi arruolai per pagarmi il college
Come i miei fratelli prima di me
Ero orgoglioso di servire il mio paese
E di essere un buon Marine
Ma l'orgoglio non può proteggermi
Dalle cose che ho visto

Quando ci spedirono a Norfolk
La mia famiglia venne a salutare
Mia Madre stava lì
Soffocando le lacrime e sembrando coraggiosa
E anche se non ne abbiamo mai parlato
Avevamo tutti la stessa paura
Adesso mi dicono che dovrei parlare
Delle cose che ho visto

Sono stato addestrato a tirare in maniera precisa
Sono stato addestrato a pulire la mia pistola
Mi hanno addestrato a non rispondere
E mi hanno addestrato a non scappare
Sono stato addestrato ad essere silenzioso
Come l'ombra di un falco
Ma nessuno mi ha addestrato a tacere
Le cose che ho visto

Una volta vidi un incidente
Sulla vecchia Route 17
Mia madre mi disse di non guardare
Mentre lentamente superavamo la scena
Pensai che l'immagine di quei rottami
Fosse impressa a fuoco nel mio cervello
Ma non mi preparò
Alle cose che ho visto

Pensavo di essere un brav'uomo
Pensavo di far parte di un'elite
Pensavo che avrei combattuto la guerra giusta
E che non avrei mai visto la sconfitta
Poi abbiamo vinto quella sanguinosa guerra
E come ridemmo alla loro ritirata
Adesso combatto una battaglia persa in partenza
Contro le cose che ho visto

Bisogna essere lieti che la scienza moderna
Ci abbia dato così tanto
Possiamo sparare attraverso i canali
Senza neppure alzarci
Ma non riesco a trovare una stazione
Che non ne abbia avuto abbastaqnza
Di questo morboso fascino
Con le cose che ho visto
Ed io, non riesco a smettere di sognare
Le cose che ho visto

Contributed by Kiocciolina - 2007/8/15 - 15:30



Main Page

Please report any error in lyrics or commentaries to antiwarsongs@gmail.com

Note for non-Italian users: Sorry, though the interface of this website is translated into English, most commentaries and biographies are in Italian and/or in other languages like French, German, Spanish, Russian etc.




hosted by inventati.org