Language   

Compagno Orso

Assalti Frontali
Language: Italian


Related Songs

Gaza
(Malasuerte Fi*sud)
Guernica
(Max Collini)
Canto per Lorenzo Orsetti
(Whisky Trail)


(2020)
Assalti Frontali featuring Er Tempesta & Nummiriun

Canzone scritta per la raccolta “Her dem amade me – Siamo sempre pronti” un disco per Orso

Mural ad Atene per Orso
Mural ad Atene per Orso
[Ritornello: Militant A]
Mezzaluna rossa illumina la notte buia
Noi siamo intorno al fuoco Afrin Ale Aleluja
Il mondo intero capirà, capirà il perché
Quando entreremo a Kobanê alè, alè, alè
Il sorriso degli oppressi nelle montagne ci guidava
La libertà è un sogno, il sogno del Rojava
Se morirò in battaglia, oh compagni miei
Quello che ho fatto io vi dico che lo rifarei

[Strofa 1: Er Tempesta]
Caro compagno Orso ammiro la tua forza
La voglia di lottare, il dolore smorza
Sei partito con un ideale mai più oppressione
E per sempre ribellione
C'hai lasciato la vita per la tua lotta infinita
Scrivo con carta e matita che la tua storia non venga smarrita
E quello è il fiore di un partigiano
Morto per la libertà, per la resistenza
Per l'uguaglianza per ogni mancanza di diritto
Non c'hanno mai sconfitto
Va avanti sempre e per sempre il nostro conflitto
Mi ci butto a capofitto, non riesco a stare zitto
Osare lottare la libertà solidale
Sono il Tempesta ponte di Nona
Noi costruiamo ponti in ogni zona
Insieme a te la mia voce risuona
E ricorda la speranza della causa che non si abbandona

[Ritornello: Militant A]
Mezzaluna rossa illumina la notte buia
Noi siamo intorno al fuoco Afrin Ale Aleluja
Il mondo intero capirà, capirà il perché
Quando entreremo a Kobanê alè, alè, alè
Il sorriso degli oppressi nelle montagne ci guidava
La libertà è un sogno, il sogno del Rojava
Se morirò in battaglia, oh compagni miei
Quello che ho fatto io vi dico che lo rifarei

[Strofa 2: Militant A]
Il cielo ci sorride, le nuvole fanno corride
Le montagne ci difendono da chi ci uccide
Siamo intorno al fuoco e intorno tutto brucia
In un mondo che s'è perso questa terra è piena di fiducia
Vicino ho combattenti, donne, compagne
Non abbiamo amici noi abbiamo le montagne
Una regione dove ognuno ha la sua religione
Senza paura di Dio e di non trovare l'amore
Di non avere ragione, di dubbi ne siamo pieni
Ma i bambini corrono felici e sereni
Quando li vedo mi viene nostalgia
E penso al Kurdistan e penso a casa mia
Ora lasciamo una scia i tuoi occhi diventano ali
Vengo a portarti tra noi Assalti Frontali
Compagno Orso, morto in battaglia in corso
Ucciso da uno sparo lungo il suo percorso
E il dolore di quelli che sono vivi
È l'amore di cui non saremo mai privi
In questa musica che è gratitudine
Per chi ha lottato per la libertà, per l'identità contro la solitudine

[Ritornello: Militant A]
Mezzaluna rossa illumina la notte buia
Noi siamo intorno al fuoco Afrin Ale Aleluja
Il mondo intero capirà, capirà il perché
Quando entreremo a Kobanê alè, alè, alè
Il sorriso degli oppressi nelle montagne ci guidava
La libertà è un sogno, il sogno del Rojava
Se morirò in battaglia, oh compagni miei
Quello che ho fatto io vi dico che lo rifarei

[Strofa 3: Nummiriun]
I miei fratelli sono in strada
Io non li ho mai scordati e mai li scorderò
Ho una famiglia in ogni posto, sono a posto bro
Ho la coscienza sporca anch'io per questo ho detto stop
Non ho imbracciato le armi ma le arti dell'hip hop
Militant rap con Militant A di città in città
Questa canzone la dedico a tutte e tutti gli antifà
Perché è vero Orso non lo conoscevo e che vuoi farci
Se in TV solo cazzate riescono a raccontarci
Perché questa è l'Italia social e musica a palla
Zero sociale e la musica non si impegnano a farla
Non farti fottere compa' alza la testa
Ogni mia traccia è una protesta
Te lo scrivo insieme a Assalti e Tempesta
Ho visto gente partire e mai più tornare per la libertà
Per la libertà è alto il costo da pagare
Devi lottare sempre, lottare serve
Perché si sa che nella vita si vince e si perde
E queste rime so per te e chi ce l'ha insegnato
Nelle lotte e dentro i cuori per sempre verrai portato
E per le strade bandiere rosse e nere al vento
È morto un partigiano, ne nascono altri cento

[Ritornello: Militant A]
Mezzaluna rossa illumina la notte buia
Noi siamo intorno al fuoco Afrin Ale Aleluja
Il mondo intero capirà, capirà il perché
Quando entreremo a Kobanê alè, alè, alè
Il sorriso degli oppressi nelle montagne ci guidava
La libertà è un sogno, il sogno del Rojava
Se morirò in battaglia, oh compagni miei
Quello che ho fatto io vi dico che lo rifarei

Adelante!

2020/12/5 - 17:49



Main Page

Please report any error in lyrics or commentaries to antiwarsongs@gmail.com

Note for non-Italian users: Sorry, though the interface of this website is translated into English, most commentaries and biographies are in Italian and/or in other languages like French, German, Spanish, Russian etc.




hosted by inventati.org