Language   

Nell'aria

Giorgio Canali & Rossofuoco
Language: Italian


Related Songs

La vacinada
(Checco Zalone)
Risoluzione strategica #6
(Giorgio Canali & Rossofuoco)
Canzone della tolleranza e dell’amore universale
(Giorgio Canali & Rossofuoco)


(2020)
Dall'album Venti, venti canzoni scritte durante il lockdown in questo 2020.

Venti


Allora… Il fatto è che se ti dicono di camminare su un piede solo e di fare benzina solo con la mano sinistra e senti dire che sì, è giusto obbedire perché è per la nostra salute, e se poi vedi che se cammini con due piedi e fai benzina con la mano destra ti vengono a urlare contro, perché sono stati indottrinati in quella maniera, la situazione diventa pesante. E io inizio ad avere paura, ma molta di più di quanta ne avessi quando si parlava di colpi di stato negli anni ’70, perché qua il colpo di stato ce lo stiamo facendo da soli. Cioè, il coprifuoco alle 22, a che serve? A me evoca cose di tipo cileno, non posso farci niente. Mi fanno notare che abbiamo cambiato secolo, mi accusano di essere rimasto indietro perché sono un vecchio di merda, ma posso dire che sono preoccupato? L’assoluta mancanza di critica da parte della maggior parte della gente è inquietante. Per questo, nonostante mi fossi imposto di non parlare della pandemia in questo disco, a furia di buttare fuori pensieri e parole ci sono cascato dentro.

Giorgio Canali: «Mi rifiuto di darmi allo streaming»
Sapevamo già che sarebbe andata così
sapevamo già tutto e ora siamo qui
a parlare di libertà con chi non sa cosa farsene
a parlare di vita a chi pensa solo a sopravvivere

Nell’aria l’odore della paura cancella il profumo dei fiori
e resta attaccato ai vestiti una vita intera
e si sa che a tarda sera
le storie di mostri in tv spaventano di più

È la liturgia del pensiero unico, continui appelli in mondovisione
a isolare i terroristi che divergono d’opinione
occupazione militare e delazione per il bene comune
dai che si arriva alla temperatura di ebollizione delle rane

Nell’aria mille cremazioni e ciminiere a milioni
turiboli laici delle santissime società per azioni
e l’ultimo alito di disobbedienza civile
sepolto con le museruole in un unico grande funerale

È da solo lo sciamano bianco e commuove il mond’intero
mentre l’alchimista di stato disegna un arcobaleno
ma di un colore solo, sursum corda
certo, in alto i cuori, manu militari

Col tricolore appeso ai coglioni il ministro dei temporali
dà il via all’Operazione Barbarossa contro i centri sociali
mentre il gregge ossequente, disinfettandosi ogni mano
fa esplodere l’applausometro dal divano

Nell’aria due colpi di pistola
è la falsa partenza di un’altra maledetta primavera
c’è la luna nera ma
se alzi gli occhi in su le stelle sembrano di più

C’era uno sul balcone, otto milioni di bajonette e scarpe di cartone
aggiornamento della situazione:
50 milioni di cervelli lavati e stesi ad asciugare
di guardia sul balcone… e forse anche di più…

2020/12/4 - 15:22


2021/2/27 - 22:16



Main Page

Please report any error in lyrics or commentaries to antiwarsongs@gmail.com

Note for non-Italian users: Sorry, though the interface of this website is translated into English, most commentaries and biographies are in Italian and/or in other languages like French, German, Spanish, Russian etc.




hosted by inventati.org