Language   

Lay This Body Down

Sam Lee
Language: English

List of versions



[2020]
"testo trascritto integralmente come piace a R.V."

Contagiata dalla ricerca di Antiwarsongs.org in tempi di coronavirus, ecco uno spiritual "scozzese" di Sam Lee dall'album Old Wow (2020) un video da vedere per prepararsi al trapasso.

Lay This Body Down


Ci dice Sam "It has been adapted from the singing of an old ferry boatman in the 1860s who sang as he rowed the collector of this song across the water in Port Royal, a set of sparsely inhabited islands in South Carolina. It was described in the notes as being in the dead of night, with one hooded oarsmen guided only by a small oil lamp chanting this song as he rowed. The similarity to Charon the ferryman of Hades carrying the dead souls across the Styx and Acheron in greek mythology was not lost on the collector. This song touches deep into that sense of parting from the realm of the living. It speaks of final journeys, our returning to the soil and the eventual confrontation and acceptance of death that we all one day make.”

["È stato rielaborato dal canto di un vecchio battelliere del 1860 che cantava mentre trasportava il collezionista di questa canzone nelle acque di Port Royal, un insieme di isole scarsamente abitate nella Carolina del Sud. È descritto nelle note che nel cuore della notte, un rematore incappucciato guidato solo da una piccola lampada a olio canta questa canzone mentre rema. Non è sfuggita la somiglianza con Caronte il traghettatore dell'Ade che trasportava le anime morte attraverso lo Stige e Acheronte nella mitologia greca. Questa canzone tocca nel profondo il senso di separazione dal regno dei vivi. Parla dei viaggi finali, del nostro ritorno alla terra e dell'eventuale scontro e accettazione della morte che un giorno faremo. "]

Terre Celtiche: "Lay this Body Down" by Sam Lee
Been a long time travelling here below
Been a long time travelling
Here on my own
Been a long time travelling here below
Going to lay this body down
Oh starlight, oh starlight
I'm walking through the starlight
Lay this body down
I see the moonlight
I'm walking through the moonlight
Lay this body down
Oh graveyard, oh graveyard
I'm walking through the graveyard
Lay this body down
I lie in the grave
I'm lying in the graveyard

Lay this body down
Lay this body down
Lay this body down
Lay this body down
Lay this body down

I go to judgement
In the evening of the day
Lay this body down
My soul and your soul
Will meet on that day
Lay this body down
Oh graveyard, oh graveyard
I'm walking through that graveyard
Lay this body down
Lay this body down
My soul and your soul
Will meet on that day
I see moonlight
Walking to the moonlight
Lay this body down

Contributed by Cattia Salto - 2020/4/7 - 10:14




Language: Italian

Traduzione italiano di Lay this Body Down
(Cattia Salto - 2020)
DISTENDERE IL CORPO SOTTOTERRA

E' tanto tempo che giro sulla terra
da tanto tempo che giro
qui per conto mio
E' tanto tempo che giro sulla terra
andrò a stendere il corpo sottoterra
Oh polvere di Stelle che luccichi
cammino verso la luce delle stelle
per distendere il corpo sottoterra
vedo il chiaro di luna
cammino verso il chiaro di luna
per distendere il corpo sottoterra
Oh cimitero, cimitero
cammino verso il cimitero
distendere il corpo sottoterra
steso nella tomba
sono qui nel cimitero
per distendere il corpo sottoterra

distendere il corpo sotto terra
distendere il corpo sotto terra
distendere il corpo sotto terra
distendere il corpo sotto terra

Vado al Giudizio
sul farsi della sera
distendere il corpo sottoterra
la mia anima e la tua anima
s'incontreranno quel giorno
distendere il corpo sottoterra

Oh cimitero, cimitero
cammino verso il cimitero
per distendere il corpo sottoterra
distendere il corpo sottoterra
la mia anima e la tua anima
s'incontreranno quel giorno
vedo il chiaro di luna
cammino verso il chiaro di luna
per distendere il corpo sotto terra

Contributed by Cattia Salto - 2020/4/7 - 10:18


Cattia, ma come va interpretato quel "Boby" che ho preventivamente corretto in "Body"...? Vedo che anche l'indirizzo URL della pagina di Terre Celtiche riporta "boby"...ho corretto arbitrariamente?

Riccardo Venturi - 2020/4/7 - 10:32


Ironia della sorte. Boris Johnson, il signor cinico, colui che parlava, con la massima disinvoltura, di immunità di gregge, e’ in terapia intensiva.

Coronavirus, Londra shock: contagiare il 60% dei britannici per sviluppare l'immunità. Johnson: "Moriranno molti cari"

Ampio spazio su tutti i mass-media. Per tutti gli altri, la fossa comune, il mucchio numerico delle statistiche e delle fredde conferenze stampa delle varie protezioni civili.
Numeri, non esseri umani. Quando ogni vita ha un immenso valore e ogni individuo e’ unico e irripetibile e, per questo, eterno.

La nostra società e’ gerarchica, autoritaria, classista, mercantile e mafiosa.

sergio falcone - 2020/4/7 - 10:37


Strage di Stato

Mi chiama Eva Macías Martin, una compagna di Barcellona. È morto il suocero, un vecchio socialista perseguitato dal franchismo. Un valoroso. Aveva i chiari sintomi del Covid-19. I medici gli hanno dato del paracetamolo e lo hanno spedito a casa, senza tanti complimenti e senza fargli il tampone. È morto dopo qualche giorno. Non possono fargli il funerale e nemmeno seppellirlo.

Nel nostro paese, nelle zone più colpite dalla pandemia, c’è stato un aumento sospetto dei casi di polmonite. E questo già dalla fine del 2019. Nessuno ha preso provvedimenti.

Non a tutti viene fatto il tampone. Non tutti ricevono lo stesso trattamento sanitario. Gli ospedali stanno sprofondando. Agli altri ammalati, anche gravi e in dimissione controllata, vengono cancellati analisi ed accertamenti. Me compreso. Siamo praticamente abbandonati a noi stessi e affidati alle nostre sorti.

Il governo e’ arrivato tardi e malamente e sta cedendo alle pressioni di Confindustria.

Tutto questo è intollerabile.

sergio falcone - 2020/4/7 - 10:38


caro RV hai fatto proprio bene: niente allusioni è che sono proprio cecata e ho seri problemi di dislessia!

Cattia Salto - 2020/4/7 - 11:06


Tu sarai anche cecata e dislessica, Cattia, ma io sono un autentico maniaco: prima di correggere ho preso il dizionarione scozzese e ho controllato accuratamente se per caso non esistesse un "boby"...giuro!

Riccardo Venturi - 2020/4/7 - 11:11


Bravo anch'io faccio così, ma per approfondire il post -di cui la versione di Sam è solo la punta del diamante (visto che siamo in tema di luce) leggetevi http://www.bluegrassmessengers.com/bee... nel frattempo cercherò di approfondire il post con un percorso musicale seguendo i sassolini delle versioni..

Cattia Salto - 2020/4/7 - 11:26


Devo dire che forse c'entra anche qualche neurone che gira per conto suo e deve aver cozzato con un altro che riportava questa info: Auld Bobbie, a familiar or ludicrous designation given to the devil.

Cattia Salto - 2020/4/7 - 11:31


Ora ci potrebbe essere un aggiornamento: Auld Boris, a familiar or ludicrous designation given to an idiot

Riccardo Venturi - 2020/4/7 - 12:46


RISATA

Cattia Salto - 2020/4/7 - 13:09




Language: English

Lay this body down - June Tabor (1983)



La cantante pubblica il brano in ben due album -Abyssinians e Poppies. Da dove viene tutta questa tristezza? Da una slave song americana, classificata come traditional spiritual e pubblicata in "Slave Songs of The United States" (Thomas Wentworth Higgins, 1867)
Oh graveyard, oh graveyard
I'm walking through the graveyard
Lay this body down
I see the starlight
I'm walking through the starlight
Lay this body down
I see the moonlight
I'm walking through the moonlight
Lay this body down
I lie in the grave
I'm lying in the graveyard
Lay this body down
I go to judgement
In the evening of the day
Lay this body down
My soul and your soul
Will meet on that day
Lay this body down
Oh graveyard, oh graveyard
I'm walking through that graveyard
Lay this body down

Contributed by Cattia Salto - 2020/4/7 - 19:27




Language: English

Long Time Travelling



Ed ecco da dove Sam Lee ha preso la prima strofa della sua "ricostruzione", dal coro di "Long Time Travelling" un gospel Shape-Note, che viene da  "Original Sacred Harp" 1859 (Melodia:  Elder Edmund Dumas, 1856 sul testo preso da "New Selection" di Dobbels, 1810, cioè una selezione di 700 inni evangelici per la preghiera pubblica e privata) con il titolo convenzionale di "288 White" in omaggio a Benjamin Franklin White il compilatore di The Sacred Harp (1844).

Frank Proffitt che registrò il brano nel 1961 disse di averlo imparato dal padre che lo aveva sentito cantare durante una funzione religiosa per neri quando viveva nel North Carolina.
Il brano è stato divulgato da Peter Bellamy, da Jean Ritchie e più recentemente da Jeff Warner ma è ritornato popolare dopo il suo inserimento nella serie televisiva fantasy "The Originals" (2013-2018; stagione 1 episodio 20) nella versione cantata dalle Wailin' Jennys
I'm a long time travelling here below
I'm a long time travelling away from home
I'm a long time travelling here below
To lay this body down

Ye fleeting charms of earth farewell,
Your springs of joy are dry.
My soul now seeks a better home,
A brighter world on high.

Farewell my friends whose tender cares
Has long engaged my love.
Your fond embrace I now exchange
For better friends above.

Contributed by Cattia Salto - 2020/4/7 - 19:30



Main Page

Please report any error in lyrics or commentaries to antiwarsongs@gmail.com

Note for non-Italian users: Sorry, though the interface of this website is translated into English, most commentaries and biographies are in Italian and/or in other languages like French, German, Spanish, Russian etc.




hosted by inventati.org