Language   

Polvere e viole

Chiara Riondino
Language: Italian


Related Songs

Tine
(Jaio Sommarti)
Tina
(Stefano "Cisco" Bellotti)
Un giorno sbagliato
(Chiara Riondino)


(2016?)
Polvere e viole

Chiara Riondino, voce
Alessandro Giachero, pianoforte
Franco Fabbrini, contrabbasso


Brano scritto e cantato da Chiara Riondino dedicato a Tina Modotti.


Una canzone molto bella che secondo me ha tutto il diritto di stare in questo sito se non altro per il verso "ho visto carne farsi sangue sotto i colpi dell'ordine" che descrive tutta l'esperienza umana e politica di Tina di fronte agli orrori del nazismo, del fascismo e della guerra.


Le canzoni dedicate a Tina Modotti:

Polvere e viole di Chiara Riondino
Tina di Massimo Bubola
Tina di Stefano "Cisco" Bellotti
Tine di Jaio Sommarti
Preghiera per Tina di Marco Cinque
Tina dei Gasparazzo

Seduta dentro l'auto
di un anonimo tassì
la corsa mi riporta verso casa
è una sera come tante
una sera un po' più triste
tanto mi prende l'anima se esiste

Ho scritto lettere che parlano di me
solo per un amore conosciuto
dopo ho lasciato ad altri raccontare
di tutto quel che ho dato e quel che ho avuto

Ah... che non c'è più tempo
Ah... che già s'alza un vento
vento di polvere e viole
Ah... strano incantamento
tra un dolore ed il cuore

E questo senso vago
di invincibile stanchezza
da troppo tempo ormai è il mio compagno
mi segue passo passo
e con un po' di tenerezza
attenua dal mio sguardo
il disincanto

Quanti passaggi e quanta storia ho attraversato
le mani più pulite un po' più sporche
pur d'afferrare per un attimo chissà
il mio coraggio è ancora libertà

Ah... che non c'è più tempo
Ah... che già s'alza un vento
vento di polvere e viole
Ah... strano incantamento
tra un dolore ed il cuore

Ho visto i cieli grigi di Berlino
toccato il vuoto disarmante tra i miei occhi e le dita
ho visto sguardi obliqui e chiusi
su serrature di segreti
ho visto carne farsi sangue sotto i colpi dell'ordine
di tutto questo porto il segno

Ah... che non c'è più tempo
Ah... che già s'alza un vento
vento di polvere e viole
Ah... strano incantamento
tra un dolore ed il cuore

Seduta dentro l'auto
su un anonimo tassì
la corsa mi riporta verso...

Contributed by Lorenzo - 2018/1/26 - 23:55



Main Page

Please report any error in lyrics or commentaries to antiwarsongs@gmail.com

Note for non-Italian users: Sorry, though the interface of this website is translated into English, most commentaries and biographies are in Italian and/or in other languages like French, German, Spanish, Russian etc.




hosted by inventati.org